Il week end del 15/17 dicembre è andato in scena il 5° Master Città di Arezzo, durante il quale si sono sfidati binomi proveniente da tutta Italia. I cavalieri laziali non si sono fatti intimidire dai percorsi ideati dal Direttore di Campo Elio Travagliati, ottenendo buone prestazioni.

 Il primo giorno di gara si è aperto con la vittoria di Davide Iacovacci su Grace Van Haagem nella C140, che si è lasciato alle spalle  Simone Coata in quarta posizione su Dardonge e Guido Grimaldi in quinta in sella a Unit 2.

Nella categoria C135 si sono affermati per tre giorni consecutivi Gabriele Grassi e Vittoria Saura, seguiti, venerdì, da Andres Penalosa in sella a Apache De Rouhet. Mentre nella C115 si è distinta la giovane Alessia Lamberti con Gurrane Cherokee Lady, ottenendo la quinta posizione.

 Sabato, nel Gran Premio Master Città di Arezzo C145,  Simone Coata su Dardonge è arrivato terzo, distaccando per pochi decimi di secondo Nicolò Callerio in sella a Alfons.

Nella categoria C125 si è messa in mostra la junior Caterina Ruscio su Modem Ribot, quinta classificata, ed ha chiuso il secondo giorno di gara Vittoria Passarelli Pula con Dos, aggiudicandosi la C110.

La categoria più importante della domenica, il Gran Premio C145, è stato vinto da Paolo Pomponi su Qing D’Amour, che è stato il più veloce dei nove partenti al barrage; mentre è arrivato quinto Andres Penalosa in sella a Prime Moon. Ha chiuso al meglio Cecilia Stocchi su Macco, prima classificata nella C110; infine piazza d’onore per Alessia Lamberti in sella a Gurrane Cherokee Lady.

 

Powered by JS Network Solutions