APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Terza tappa del Trofeo Lazio Pony Primaverile, ospiti del Centro Equestre Trigoria

Grande afflusso di partecipanti, com' è ormai consuetudine per questo collaudato circuito di gare, a caccia di punti importanti in vista della finale del 19 maggio a Stella Maris.
Nella Gimkana Jump 50 Classe A e B a Tempo, vittoria per la velocissima Claudia Casaccia (Roma Pony Club) su Pepe, con uno vantaggio di oltre sei secondi su Sergio Boccia (Centro Ippico del Levante) su Merlino, terzo posto per Penelope Painvan (Parco dell'Insugherata) su Greaghnacross Sparky, quarta Giorgia Paterna (Antiope) su F. B. Armandina, quinta Emma Tagariello (Cascianese) su Gingembre de Bord.
Gimkana Jump 50 Classe D a Tempo, primo posto per Mattia Santini (Parco dell'Insugherata) su Bearna Rua Millrace, secondo posto per Jennifer Borello (C.I. del Levante) su Lorella, terzo posto per Chiara Curti (Eucalipto Green Club) su Full Finn, quarta Viola Viscio (Roma Pony Club) su Fleur, quinto Lorenzo Gregori (Hakuna Matata) su Maud.  
LBP 60 Classe A e B a fasi consecutive - netta nelle due fasi  con un tempo di 23,08 si impone Elena Rocchi (La Giara) su Pioggia, piazza d'onore per Sofia de Zorzi (Equestre Trigoria) in sella a Occhi Azzurri, terzo posto per Alessandro Pop (Equestrian Center C&G) su Mork,  quarta Giulia Mucciarella (Equestrian Center C&G) su Pollicino, quinta Mariamicol Matera (Cascianese) su Damien.
LBP 60 Classe D a fasi consecutive - vince Chiara Pucci (Eucalipto Green Club) su Full Finn, secondo posto per Ginevra Elmi (Roma Pony Club) su Rally de Foxglen, terza posizione per Francesca Romana Rapisarda (Roma Pony Club) su Mullabrack Mischief, quarta Vittoria Berti (Equestre Trigoria) su Mr Henrich, quinta Alexandra Berti (Equestre Trigoria) su Mr Henrich.
LBP 70 Classe A e B a Fasi Consecutive - vittoria per Charlotte Marinuzzi Ronconi (Cascianese) su Tiger Kelly. secondo posto per Virginia Trojano (Seabiscuit) su Mariolina, terza Elisa Centola (Antiope) su Snowy.
LBP 70 Classe D a Fasi Consecutive - vittoria  di Eleonora Bianchini (Equestre Trigoria) su Machoper, secondo posto per Evelyn Maestro (Kappa) su Briljantstar, terza posizione di Caterina Marziale (Parco dell'Insugherata) su Orchyd's Oryan, quarta Asia Cicconi (C.I. del Levante) su Little Clower Hill, quinta Ilaria Leacche (Equestre Trigoria) su Oglala.
LBP 80 Classe A e B a Tempo - vince Vittoria Vianello (Cascianese) su Leon.
LBP 80 Classe D a Tempo  - vittoria per Lorenzo Privitera (Roma Pony Club) su Iowa de Swan, secondo posto per Giulia Maggini (la Zebra) su Giorgia, terza posizione per Sofia Colombini (Due Ponti) su Night Shift, quarta Jade Francia (Equestre Trigoria) su Atreju We, quinto Simone Magnoni (C.I. della Leia) su Quadro.
BP 90 Classe D a Tempo - vince Simone Magnoni (C.I della Leia) su Quadro, seconda classificata Flavia Pompili (La Valle) su Kaline de Lachem, terza posizione per Ludovica della Rocca (Equestre Trigoria) su Jessie J, quarta Serena Murro (Equestre Trigoria) su Mon Reve, quinta Viola Ranieri (C.I. del Levante) su Equinoxe de l'Orge.
BP 100 Classe D a Tempo  - primo posto per Edoardo Piccini (Antiope) su Pop Corn, secondo posto per Diletta Cicconi (La Giara) su Passion du Rempart, terza posizione di Kristel Cofelice (Kappa) su Orlando, quarta Ludovica della Rocca (C.I. della Leia) su Jessie J, Quinta Gaia Montanari di Meo (Roma Pony Club) su Kaboem.
BP 105 a Tempo - vince Beatrice Guidotti Battaglini (C.I. della Leia) su Hazi's Lad II, secondo posto per Francesca Romana Oddi (Roma Pony Club) su Louis 190, terzo posto per Diletta Cicconi (La Giara) su Passion du Rempart, quarta Elena Gencarelli (Cascianese) su Swanview Blue Sparrow, quinta Francesca Lupo (Cascianese) su Tridentum Csillag.
BP 110 Classe D a Tempo - vittoria per Elisa Passalia (Lazio Equitazione) su Quellebelle, Secondo posto per Giorgia Malatesta (Lazio Equitazione) su Olie Dot Com, terza posizione per Benedetta Loglio (Roma Pony Club) su Hardingville Clockwork Orange, quarta Francesca Lupo (Parco dell'Insugherata) su Tridentum Csillag, quinto Edoardo Piccini (Antiope) su Pop Corn,
CP 115 Classe D a Tempo - vince Flaminia Piarulli (Lazio Equitazione) su Atlantic Valley, piazza d'onore per Angelica Romaldini (C.E. Castelfusano) su Comet Chester, terza posizione per Aurora Ettore (C.I. del Vivaro) su Oisi Radharc An Cuain.
CP 120 Classe D a Tempo - Vince una velocissima e netta agli ostacoli Zoe Tomassini (Lazio Equitazione) su Aughavannon Chez, seguita da Allegra Baracchini (C.E. Roma) su Pimousse, terza posizione per Martina Mastrantonio (C.I. del Levante) su Poulabrandy King.

Grande successo di partecipazione alle prime due tappe del Circuito Lazio Pony di Salto Ostacoli 2019, ora è il turno dell’Equestre Trigoria!

È partito con grande entusiasmo il Circuito Lazio Pony Primaverile 2019. Le prime due Tappe organizzate la prima dal Centro Ippico Kappa e la seconda dal Centro Ippico Excalibur hanno visto una crescita di partecipazione che supera il 40% del numero registrato nel 2018.

Infatti, sono già ben 681 i percorsi effettuati nelle due Tappe del circuito 2019 contro i 481 numero registrato dopo le prime due tappe dello stesso circuito nel 2018.

Tale grande incremento che in particolare interessa le categorie a sfondo Ludico è dovuto all’ottimo lavoro svolto dai due settori Ludico e Pony Salto Ostacoli negli ultimi anni così che il Comitato Regionale Lazio vede ampiamente  raggiunto il principale obiettivo di vitalizzare e ampliare la base del nostro sport.

Il Comitato Regionale Lazio nell’esprimere la piena soddisfazione per  questo primo ed oggettivo risultato ottenuto in questo inizio di stagione agonistica si rallegra con i referenti dei citati settori e con i loro collaboratori; grazie quindi a Raffaele Tagliamonte, referente del settore Pony Salto, Maria Luisa Pollastrini, Gaetano De Angelis, Antongiulio Pieraccini e Fiona Hollis, Referente del settore Club insieme a Fabiana Minucci, Andrea Reggiani Viani.

Non meno rilevante il contributo organizzativo dato dai Comitati Organizzatori che hanno risposto con grande efficacia all’organizzazione di eventi così importanti sotto il profilo numerico, sia di numero di binomi partenti che di frequentazione di pubblico ed accompagnatori. Così non si può non sottolineare il successo organizzativo sia del Kappa e dell’Excalibur, sapientemente diretto il primo da Stefano Bellantonio ed il secondo dalla Famiglia Di Federico. A loro ed a tutti i Comitati Organizzatori Laziali va una buona fetta di merito circa il mantenimento e sviluppo del nostro sport in cui la qualità delle strutture sportive e delle diverse organizzazioni gioca sicuramente un ruolo determinante.

 

 

Domenica 24 marzo siamo entrati nel vivo del Trofeo Lazio Pony Primaverile 2019. Numerosi i circoli accorsi al Club Ippico Excalibur al suo esordio nell’ospitare un circuito pony. I grandi numeri della prima tappa sono stati confermati e sono aumentati anche i concorrenti delle categorie “grosse” dando risalto al duro lavoro della commissione pony guidata da Raffaele Tagliamonte e composta da Gaetano de Angelis, Maria Luisa Pollastrini e Antongiulio Pieraccini. 

E ora i risultati del Trofeo Pony della giornata di domenica:

CP120 - la migliore è stata Zoe Tomassini con Aughavannon Chez (S.S. Dilettantistica Lazio), piazza d’onore per Martina Mastrantonio su Poulabrandy King (C.I. Del Levante), terza Allegra Baracchini in sella a Pimousse (C.I. Acquasanta) e quarta Alice Pizzicannella con Eddies Dream (Parco Dell’Insugherata).

CP115 - vinta da Elisabetta Giussani su La Vita Di Belle (Roma Pony Club), seconda Angelica Romaldini con Comet Chester (C.E: Castelfusano), terza Flaminia Piarulli in sella a Atlantic Valley (S.S. Lazio Equitazione), e quarta nuovamente Elisabetta Giussani con Killmullen Olympic Cruise (Roma Pony Club).

BP110 - il migliore è stato Edoardo Piccini con Pop Corn (C.I. Antiope), seconda Benedetta Loglio con Hardingville Clockwork Orange (Roma Pony Club), terza Giorgia Malatesta su Olie Dot Com (S.S. Lazio Equitazione), quarta Bianca Ballanti con Gitana (Seabiscuit) e quinta Diletta Baracchini in sella a Gurteen Champ (C.I.Acquasanta). 

BP105 - la vittoria è di David Kron su Prince Des Rollees (C.E: Roma), seconda Beatrice Guidotti Battaglini in sella a Hazy’s Lad II (C.I. Della Leia), terza Benedetta Zibellini con Stella (I Pioppi), quarta Elena Gencarelli su Swainview Blue Sparrow (C.C.Cascianese) e quinta Bianca Guadalupi con Au’Top D’Oman (C.C.Cascianese).

BP100 - in vetta alla classifica Diletta Cicconi su Passion Du Rempart (C. La Giara), piazza d’onore per Sofia Ottaviani con Alamo (Gla Stables Team), terzo posto di Gaia Montanari Di Meo su Kaboem (Roma Pony Club), quarta posizione per Elena Gencarelli in sella a Swanview Blue Sparrow (C.C.Cascianese) e quinta Viola Ranieri con Equinoxe De L’Orge (C.I. Del Levante). 

BP90 - prima Flavia Iose con Luna 1399 (Trekking Horse), piazza d’onore per Sofia Ottaviani su Alamo (Gla Stables Team), terza Anna Giulia Battaglia in sella Blacky-Adolfo (C.I.Antiope), quarta Eleonora Aglieri con Giffoni (Gla Stables Team) e quinto Julian Bernini su Miraz (Sir S.S.D.A.R.L.) 

LBP80 - in vetta alla classifica Jade Francia su Atreju We (Equestre Trigoria), seconda Giulia Maggini su Giorgia (C.I. La Zebra), terza Asia Cicconi su Little Clower Hill (C.I. Del Levante), quarto Lorenzo Mercadante in sella a Stella (C.I. Antiope) e quinta Sofia Colombini su Night Shift (C.I. Due Ponti). 

LBP70 - primi a pari merito Clio Salini su Frocken Glen Lady Cashel (Roma Pony Club), e Nicol Santolamazza su Guante (A.S. Dilettantistica Kappa). Terza Asia Cicconi con Little Clower Hill (C.I. Del Levante), quarta Eleonora Bianchini in sella Machopper (Equestre Trigoria) e quinta Camilla Cariola su Machopper (Equestria Trigoria).

LBP60 - vince Chiara Pucci su Full Finn (Eucalipto Green Club), piazza d’onore per Ginevra Elmi con Rally De Foxglen (Roma Pony Club), terza Micol Arbarello su Travis (Parco Dell’Insugherata), quarta Giulia Fumanti con Nothing But Canfy (Equestre Trigoria) e quinta Stella Cacciato in sella a Danhill K(Trekking Horse).

Gimkana Jump 50 - prima Giulia Ginori con Occhi Azzurri (Equestre Trigoria), seconda Claudia Casaccia con Pepe (Roma Pony Club), terza Alessandra Lanza su Damien (C.C.Cascianese), quarto posto di Elena Galati in sella a Mullabrack Mischief (Roma Pony Club), e quinta Arianna Mobilia su Isotta Di Serralta).

Il prossimo appuntamento è in programma al centro ippico Trigoria il 14 aprile.

Per consentire una corretta interpretazione del  regolamento del Circuito Pony Lazio Primaverile, a fronte di alcune richieste di chiarimento, specifichiamo   che le modifiche apportate successivamente al regolamento non ne hanno intaccato il criterio premiante originario.
 Di conseguenza, segnatamente per ciò che concerne la giornata finale del Circuito, ribadiamo che  le classifiche finali delle categorie Ludiche saranno suddivise nelle classi previste (B e OpenD) con la consegna di premi in oggetto.
Mentre i Titoli assegnati, ossia le medaglie degli atleti sul  podio, saranno attribuite ai primi tre concorrenti della classifica di categoria, unificata,  senza che sia adottata la suddivisione in classi.

Logo Talent Show Jumping2019

Con il Test Event Giovanile e Pony di Arezzo del 8/10 marzo ha avuto inizio il Circuito Pony Talent Show 2019 che vedrà una finale presso Arena Fise in occasione della Fiera Cavalli di Verona dove verranno decretati il Talent Rider Pony e Future Rider Pony 2019.

Il Circuito Pony Talent Show dopo la prima tappa di Arezzo si articolerà sulle sottoelencate manifestazioni:

  • Pony Talent Show Manerbio (Test Event) 29/31 marzo 
  • Pony Master Show Arezzo 3/5 maggio
  • Pony Talent Show Pontedera 29 maggio 01 giugno 
  • Pony Talent Show Cattolica 02/04 agosto 
  • Campionati Italiani Pony Cervia 04/07 luglio 
  • Campionati Centro Meridionali/Settentrionali
  • Campionati Regionali (Classifiche finali di Campionato)

Nella classifica della terza giornata di gara di ciascun evento di selezione, nella categoria CP115 e CP125, verranno assegnati dei punti d’onore, “valore +1 a scalare”, partendo da valore 20 (il primo classificato riceverà 21 punti il secondo 19 e così via fino a 0). I punti verranno assegnati per binomio ma alle gare “Talent Rider Pony” e “Future Rider Pony” si qualificherà il cavaliere, che potrà partecipare anche con un pony diverso da quello con il quale ha preso i punti. Nella terza giornata di gara, ai binomi partecipanti alle categorie CP115 e CP125 non è consentita la partecipazione ad altre categorie.

La classifica finale per la selezione sarà stilata in base alla somma dei 4 migliori punteggi ottenuti nei concorsi di selezione nella terza giornata di gara.

Per il Talent Rider Pony alla finale, prenderanno parte i migliori I 10 cavalieri, oltre ad eventuali ulteriori 2 cavalieri a scelta dei Talent Scout Federali, che non abbiano preso parte in squadra a CSIOP, per il Future Rider Pony alla finale, prenderanno parte i migliori 10 cavalieri, oltre ad eventuali componenti del Team Italia che non abbiano preso parte a Coppe delle Nazioni in CSIO Pony nel 2019 e che non abbiano partecipato agli Europei Pony 2019.

Durante i Pony Talent Show i Talent Scout Federali Giuseppe Forte e Mario Giunti saranno a disposizione per confronti tecnici sul campo per valutare la progressione e consigliare eventuali miglioramenti.

Le Tappe del Circuito Pony Talent Show saranno qualificanti anche per la selezione di ulteriori cavalieri che parteciperanno al Trofeo Pony e alla Coppa Campioni Pony durante la Fiera di Verona in Arena Fise.

I cavalieri che si qualificheranno saranno:

  • I primi 5 classificati della categoria BP100
  • I primi 5 classificati della categoria BP105
  • I primi 5 classificati della categoria BP110

in ogni singola giornata, nelle categorie BP100, BP105 e BP110 verranno assegnati dei punti d’onore “valore + 1 a scalare” partendo da valore 20 (il primo classificato riceverà 21 punti il secondo 19 a così via). 

Nelle tappe del Test Event i punteggi di tappa verranno moltiplicati per un coefficiente di 1,5. 

La classifica finale per la selezione sarà stilata in base alla somma dei 4 migliori punteggi (somma dei punti di ogni giornata=punteggio di tappa) ottenuti nelle tappe di selezione, i punteggi verranno assegnati per binomio, ma alle gare pony si qualificherà il cavaliere che potrà partecipare anche con pony diverso da quello con il quale ha preso i punti. Alle gare pony in ArenaFise lo stesso cavaliere potrà prendere parte con un solo pony.

Le classifiche finali del primo dei due Test Event parlano chiaro: il Lazio Pony sogna in grande!

 

Il primo Test Event Pony svoltosi ad Arezzo dall’8 al 10 marzo ha consentito, sulla base dei regolamenti vigenti, di individuare i primi 5 componenti del “Future Team Italia” che prenderanno parte alla gara alta pony programmata nell’ambito dell’edizione 2019 di Piazza di Siena (22/26 maggio). 

 

Tre quinti delle future promesse sono targate Fise Lazio. Parliamo infatti di:

 

Zoe Tomassini su Aughavannon (SS. Lazio Equitazione - Lazio; Istr. Gaetano De Angelis);

Elisabetta Giussani su La Vita di Belle (Roma Pony Club; Lazio; Istr. Antongiulio Pieraccini)

Ornella Calderini su Schamitzi (C.I. della Leia; Lazio; Istr. Maria Gabriella Ascenzi). 

 

Giovani, sorridenti e accumunate da un’amicizia nata sui campi di gara, hanno saputo dare il meglio all’Arezzo Equestrian Center, conquistando un posto d’onore nel Future Team Italia e mettendosi in mostra agli occhi dei tecnici nazionali.

 

Un risultato forse quasi scontato dato che le tre amazzoni non hanno mai smesso di dare il massimo nella stagione passata. Tra i numerosi risultato ottenuti, dalle ottime prestazioni a Ponylandia, passando per Piazza di Siena ai Campionati Italiani, vanno di certo menzionate: la vittoria del My Horse Coppa Campioni di altezza 1 metro e 15 di Zoe Tomassini nell’ArenaFise di Verona 2018, la medaglia d’argento ai Campionati Regionali Children di Ornella Calderini e la medaglia di bronzo a squadre conquistata da Elisabetta Giussani nei Campionati del Mondo Club di Salto Ostacoli. 

È quindi proprio il caso di sottolineare come queste tre amazzoni siano una sicurezza per la rappresentativa laziale. 

 

Ulteriori 5 componenti saranno individuati in occasione del prossimo Test Event di Manerbio (29/31 marzo). Per la precisione a staccare un biglietto per Piazza di Siena saranno i primi 5 classificati della classifica finale della gara media dell’appuntamento lombardo. A loro si aggiungeranno i primi 3 classificati del GP 125 di Arezzo in occasione del Pony Master Show.

 

Qui le classifiche del Future Team Italia dopo Test Event di Arezzo.

Joomla Extensions