APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Si è conclusa domenica 15 ottobre la 2° Tappa del Circuito Autunnale Pony salto ostacoli. Numerosi gli under 16 che hanno affrontato i percorsi ideati da Stefano Bellantonio nei due campi messi a disposizione dal comitato organizzatore del Cassia Equestrian Club.

Nella categoria più impegnativa della giornata, di altezza 1 metro e 25 è arrivata prima Syria Zangheri su Komeet Van Orchids (CE Roma), seguita da Allegra Baracchini con Pimousse (CI Acquasanta). Quest’ultimo binomio si è aggiudicato la medesima posizione anche della CP120, vinta da Ornella Calderini su Shamitzi (CI Della Leia).

Al 4° Reggimento  dei Carabinieri a Cavallo si è conclusa la prima giornata di gare riservata ai piccoli campioni che prenderanno parte alla Coppa delle Regioni di Fieracavalli (25/28 ottobre). Presenti nel supportare gli atleti il Presidente Cr Fise Lazio Carlo Nepi ed il consigliere con delega ai pony Alberto De Giorgio. A prendere visione di tutti i percorsi ci hanno pensato il referente salto ostacoli pony Raffaele Tagliamonte e la commissione pony rappresentata da Gaetano De Angelis e Maria Luisa Pollastrini. 

I giovani hanno affrontato i percorsi ideati da Marco Latini:

Nella gara di altezza 1 metro e 15 la migliore è stata Zoe Tomassini su Aughavannon Chez (4/0 34”04, Lazio Equitazione – Gaetano De Angelis), piazza d’onore per Gualtiero Nepi su Jessie J (CI La Leia – Maria Gabriella Ascenzi), terza Beatrice Nardilli con Finn River (8/4 33”68, PC Athlion – Argenta Campello) e quarto Filippo Cinelli su Rododendro S.P.O Del Colle San Marco (12 66”70, C&G – Maria Luisa Cinelli) 

 

Nella categoria di altezza 1 metro e 5 Si sono presentati al via 19 binomi, di cui solo 6 hanno avuto accesso alla seconda manche. La classifica finale ha visto il primo posto di Benedetta Zibellini su Stella (0/0 35”57, I Pioppi - Maria Gabriella Acenzi), seconda posizione per Sofia Ottaviani con Badu (0/0 36”90, Gla Stables – Gianluca Apolloni), terza posizione di Giulio Cavaliere in sella a Pinturicchio (0/4 36”90,  Excalibur – Luna Di Federico), alle sue spalle Leah Del Monte con Maxima (4/0 36”02, Lazio Equitazione – Gaetano de Angelis), quinta Angelica Romaldini su Comet Chester (4/0 36”17, Castelfusano – Davide Nicita) e sesta Cristina Di Paola su Lucybel (4/8 47”63, Asper Team – Flaminia Luciani).

Non resta che aspettare la seconda tappa, che si svolgerà mercoledì 17 ottobre.

Selezioni per Verona Pony

Sono aperte le iscrizioni per la selezione della rappresentativa laziale che partirà alla volta di Fieracavalli (Verona 25/28 ottobre) per la Coppa delle Regioni di Salto Ostacoli Pony. Il 3 ottobre gli under 16 più promettenti sono attesi alle 4° Reggimento Carabinieri a Cavallo in vista della sfida che decreterà i selezionati. Per accedere alla struttura è obbligatorio inviare il seguente Modulo all'indirizzo email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. , riempendo tutti i campi.

Selezioni di Verona Pony

Sono aperte le iscrizioni per la selezione della rappresentativa laziale che partirà alla volta di Fieracavalli (Verona 25/28 ottobre) per la Coppa delle Regioni di Salto Ostacoli Pony. Il 3 ottobre gli under 16 più promettenti sono attesi alle 4° Reggimento Carabinieri a Cavallo in vista della sfida che decreterà i selezionati.

Nelle strutture del circolo ippico Stella Maris è stato inaugurato il Circuito Lazio Pony Autunnale. Un’iniziativa targata Fise Lazio che si svolge su due tappe ed una finale, prevista per il 18 novembre al centro equestre Casale San Nicola.

Numerosi under 16 sono scesi in campo con i loro amici a quattro zampe dimostrando di essere pronti ad iniziare la nuova stagione. Soddisfatta la Commissione Pony composta da Gaetano De Angelis, Maria Luisa Pollastrini e  Antongiulio Pieraccini, che in collaborazione con il responsabile attivitò pony Raffaele Tagliamonte ed il Consigliere regionale con delega ai pony Alberto De Giorgio hanno assistito a tutte le gare alla ricerca del team che andrà a rappresentare il  Lazio a Fieracavalli (25/28 ottobre).

Tutto pronto per la prima tappa del Circuito Autunnale Salto Ostacoli Pony 2018

Due giorni, 22 e 23 settembre, in cui numerosi under 16 si sfideranno, sui campi del centro ippico Stella Maris,  con lo scopo di acquisire punti utili a scalare la vetta del circuito autunnale. Il Circuito, prevede due tappe (2° Cassia Equestrian 14 ottobre) e una finale (S.Nicola 18 Novembre). I giochi resteranno, quindi, aperti fino all’ultimo. Per l’occasione i binomi che prenderanno parte dalla categoria di altezza 1 metro alla categoria di altezza 1 metro e 20, verranno visionati in vista della Fieracavalli di Verona (25/28 ottobre).

Una tappa da non perdere, dove sarà obbligatoria la divisa invernale ed i ragazzi del  Team  Lazio e Lazio Pony Elite, potranno sfoggiare le giacche Equitatus, realizzate dal main sponsor Salvator Mundi International Hospital che ha anche messo a disposizione dei comitati organizzatori il proprio ostacolo brandizzato con i colori bianco e blu. Nell’ambito dell’accordo tra il C. R. Fise Lazio e  Salvator Mundi International Hospital sono previste  varie iniziative per il benessere dei nostri giovanissimi, tra le quali  numerosi vantaggi per i tesserati Fise che usufruiranno dei servizi del SMIH.

L’Italia medaglia di bronzo ai Campionati del Mondo Club di salto ostacoli

Gli azzurrini sui pony, sotto la guida del capo equipe Luca Li Bassi, hanno chiuso la gara a squadre a Lamotte Beuvron(Francia) con un totale di 12 penalità alle spalle dell’oro belga e dell’argento per la rappresentativa di casa.

L’ottimo risultato ottenuto dai giovanissimi azzurri è arrivato grazie alle prestazioni dei componenti della squadra italiana formata da Silvia Mungiello su Ballinamurra Lighting FireManuela Piccolo su Ocean Aengus Dun, Emanuele Giordanetti su Ares e la nostra Elisabetta Giussani su La Vita di Belle (Pony Club Roma).

Quattrodici in tutto le squadre che hanno preso parte al Campionato Mondiale per Club di salto ostacoli a Lamotte.

 Di seguito, le parole a caldo di Elisabetta Giussani:

 Due giorni di intense emozioni, vi aspettavate un tale risultato?

Dopo il primo giorno le nostre aspettative si sono abbassate perché eravamo noni in classifica provvisoria. La nostra forza è stata non perdersi d’animo, ed affrontare il percorso e la seconda manche con intelligenza e determinazione. Abbiamo recuperato sei posizioni grazie alla collaborazione di squadra.

Un aggettivo per descrivere la squadra?

Una vero Team Italia, tutte e quattro di regioni distinte: Lazio, Lombardia, Piemonte e Sicilia. Con le ragazze si è creato un ottimo feeling. Ci siamo supportate a vicenda, nel totale rispetto per i nostri pony. Sono contenta di aver fatto parte di una squadra di giovani professioniste. 

Qual è stato il vostro rapporto con Luca Li Bassi, il vostro Chef d’Equipe?

Il capo Equipe ha fatto sì che tutti si sentissero indispensabili, nessuno escluso. Ci ha tenuto unite. Tutti gli istruttori si sono aiutatati, confrontandosi e dandoci precise indicazioni alla fine di ogni ricognizione. Colgo l’occasione per ringraziare il mio istruttore Francesco Cerulli Irelli, che mi ha seguito in ogni istanteed ovviamente Antongiulio Pieraccini, indispensabile per la mia crescita tecnica. 

Le categorie che hai affrontato tutto l’anno in Italia ti sono sembrate idonee ai percorsi dei Mondiali?

Il primo giorno di gara, il tracciato non ci ha destato preoccupazioni. La tensione derivava dal dover rompere il ghiaccio con l’idea di Partecipare ad un Mondiale! Venerdì, invece, il giro compreso di seconda manche è stato più tecnico, caratterizzato da ostacoli molto delicati, soprattutto perché contava il tempo. Nonostante tutto, credo,  abbiamo dimostrato di avere un’ottima preparazione.

Cosa hai imparato da questa esperienza?

 Dall’avventura francese ho appreso che non bisogna mai dire mai, perdersi d’animo è inutile: bisogna sempre cercare di dare il massimo, ed i compagni di squadra sono essenziali per questo.

Comunichiamo che alla sezione Discipline-Pony-Documenti (link) è stato pubblicato il regolamento del Trofeo Lazio Pony Autunnale con le relative specifiche per chi volesse partecipare a Verona (25-28 ottobre).

Si è conclusa la trasferta olandese dei dieci binomi Fise Lazio –Pony- Under 16.

Un’avventura all’insegna dei valori sportivi e della coesione durante la quale i ragazzi hanno affrontato l’ebrezza di entrare a competere in uno dei campi più importanti a livello internazionale.

Nell’ultimo giorno di gara al Longines Global Future Champions Valkenswaard, ha confermato il suo ottimo stato di forma Federica Puccetti in sella a Kiss Me Van Het Beykensveld, al sesto posto della C115. Nella stessa categoria hanno chiuso al decimo posto Martina Mastrantonio e Poulbrandy King, binomio che può ritenersi estremamente soddisfatto, essendo entrato in premiazione tre giorni su tre!

 

Soddisfatti e compiaciuti dell’atteggiamento tenuto dalle giovani leve il Consigliere con delega ai pony Alberto De Giorgio e la commissione Pony, composta da: Gaetano de Angelis, Antongiulio Pieraccini e Maria Luisa Pollastrini.

 

I complimenti del C. R. Lazio sono rivolti a tutti i ragazzi che hanno preso parte con determinazione alla trasferta olandese:

 

Alice Pizzicannella –Some Boy

 

Allegra Baracchini -Pimousse

 

Aurora Muzi - Tiffany 

 

Federica Puccetti - Komeet  Van Orchid/ Kiss Me Van Het  Beykensveld

 

Leonardo Bizzarri - Birchland  Moonsoon

 

Martina Cretaro  - Olly III

 

Martina Mastrantonio  - Poulbrandy King

 

Ornella Calderini  - Shamitzi

 

Syria Zangheri - Komeet  Van Orchids

 

Zoe Tomassini - Augavannon Chez

 

Infine, il Comitato Fise Lazio ringrazia lo sponsor Salvator Mundi International Hospital,  senza il quale tutto questo non si sarebbe potuto avverare.

Joomla Extensions