APERTURA AL PUBBLICO
Lunedì. Martedì. Giovedì. Venerdì 9:00-13:00/13:30-15:00 Mercoledì CHIUSO
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Sagittario Premiazione SiciliaDopo la prima tappa del 12 maggio a Roma, si è conclusa domenica scorsa 30 giugno, con la finale di Palermo, la prima edizione della “Coppa del Sud Vaulting Trophy”, ideata dalla FISE per incentivare e facilitare la partecipazione alle competizioni di volteggio degli atleti residenti nelle regioni del Sud d’Italia.

Sulla base dei punti accumulati nelle due prove, è risultato vincitore il C.I. Il Sagittario di Roma, che si è aggiudicato il Trofeo con 39 punti davanti all’EOS di Palermo (19 punti), mentre al 3° posto si è piazzata l’altra compagine laziale FAG con 11 punti. La finale, che si è tenuta presso il C.I. Chirone a Mondello, nelle vicinanze di Palermo, è stata caratterizzata oltre che dagli ottimi risultati tecnici ottenuti dai volteggiatori laziali, quasi tutti ben oltre il “minimo” che vale la qualifica per i Campionati Italiani, anche dall’eccellente organizzazione e dall’encomiabile impegno di Larissa Corsetti, tecnico e anima dell’EOS di Palermo, che ha messo a disposizione ed ha longiato i propri cavalli per tutti i partecipanti al concorso. Per quanto riguarda i risultati dei volteggiatori laziali vanno segnalati: la vittoria nella cat.D della squadra de Il Sagittario composta da Noemi Busichella, Silvia Damasco, Manuela Sasso e Alessio Quattrociocchi, che bissano il successo di Roma. La vittoria inoltre di Noemi Busichella e Manuela Sasso nella prova a coppie (pas de deux) della cat. D che, oltre a confermare il 1° posto di Roma, questa volta davanti alle bravissime ragazze dell’EOS di Palermo, hanno fatto anche registrare con 6,44 il miglior risultato tecnico della manifestazione. La bella prestazione di Silvia Damasco nella prova individuale della cat. D che con l’ottimo punteggio di 6,27 domina la categoria, riscatta la sconfitta di Roma e si aggiudica il Trofeo. Buoni risultati, sempre nella categoria individuale D, di Maria Paola Veltro (FAG) e Alessio Quattrociocchi (Il Sagittario), rispettivamente 3° e 4° nella finale e insieme a pari merito sul 3° gradino del podio nella classifica del Trofeo. Ancora la conferma al 1° posto nella cat. F per la squadra del C.I. FAG composta da Marika Salemme, Francesca Anna Maria del Duca e Domitilla Romanazzo che vincono quindi anche il Trofeo di categoria. Da segnalare la partecipazione di Ambra Annibali (Il Sagittario) nella speciale categoria F Open a dimostrazione che, anche per un atleta disabile, può non essere un’utopia affrontare un viaggio così lungo per prendere parte ad una gara di volteggio. Infine, anche se non presenti a Palermo ma grazie ai punteggi ottenuti a Roma, salgono sul podio del Trofeo le squadre de Il Sagittario nelle categorie E (1° posto), L (2° posto) e F (3° posto) e della Sughereta di San Vito (3° posto nella cat. L).      

Volteggio Campionati Italiani 2013Lo scorso fine settimana (18 – 20 ottobre) si sono svolti a Fossalta di Portogruaro (PN) i Campionati Italiani di Volteggio, giunti quest’anno alla 21^ edizione. I 234 volteggiatori iscritti, provenienti da tutta Italia, si sono dati battaglia durante una intensa tre giorni di gare nelle numerose categorie in programma,

facendo registrare risultati di ottimo livello tecnico. Purtroppo assente in gara, per infortunio, la “regina” del volteggio italiano Anna Cavallaro, che ha comunque partecipato da protagonista a questi Campionati come longeur, aiuto longeur e testimonial della manifestazione.

Nutrita la presenza dei volteggiatori laziali nonostante la trasferta impegnativa, per il secondo anno consecutivo a Portogruaro! Ben 11 gli iscritti provenienti dalla nostra Regione, più del doppio dello scorso anno, appartenenti ai due circoli F.A.G. e Il Sagittario, che più degli altri cercano di promuovere questa disciplina anche a livello agonistico. E’ infatti un record per la nostra regione la partecipazione di ben 6 volteggiatori laziali in 3 delle 7 categorie agonistiche in programma.

Ma il miglior piazzamento è stato conseguito in una categoria ludica, la F a squadre, dove la compagine del C.I. F.A.G. composta da Marika Salemme, Francesca Anna Maria Del Duca e Domitilla Romanazzo ha confermato il comunque eccellente 4° posto conseguito a Coppa delle Regioni e Ponyadi. Purtroppo, anche stavolta, nemmeno l’ottimo punteggio finale di 6,469 è stato sufficiente alle brave ragazze allenate da Barbara Serra per salire sul podio.

Sempre nella stessa categoria va registrato il 12° posto dei giovanissimi Nicolò Pappacena e Sara Genchi - C.I. Il Sagittario, che con appena un anno di pratica di questa disciplina alle spalle hanno comunque raggiunto un risultato lusinghiero che lascia ben sperare per il futuro.

Non potevano invece aspirare al podio, ma sicuramente a piazzamenti onorevoli, i 6 volteggiatori laziali impegnati nelle categorie agonistiche, tutti alla loro prima esperienza a questo livello in un Campionato Italiano. Va quindi considerato ottimo il 7° posto conseguito dalla compagine de Il Sagittario nella categoria D a squadre, un piazzamento che per Fiamma Martinangeli, Noemi Busichella, Silvia Damasco, Manuela Sasso e Alessio Quattrociocchi può essere considerato un quinto posto virtuale, tenuto conto dell’esiguo scarto (pochi centesimi di punto) che li ha divisi da questa posizione.

Buona, ma condizionata dalla prova non felice del cavallo, è stata anche la prestazione di Noemi Busichella e Manuela Sasso che nella categoria a coppie Pas De Deux D chiudono ad un 9° posto in classifica che comunque va loro un po’ stretto.

Infine, nella categoria Individuale D, le brave Silvia Damasco (Il Sagittario) e Maria Paola Veltro (F.A.G.) si sono dovute inchinare al superiore livello tecnico degli avversari, troppo elevato per le loro attuali possibilità, e pur con due prove onorevoli nelle due manche non vanno oltre rispettivamente il 18° e 19° posto in classifica.

Barbara MoraniSi è spenta ieri sera Barbara Morani. Ci ha lasciato prematuramente, all'età di 53 anni, ma di lei ricordiamo il sorriso, la sua grande passione per il nostro sport ed il suo impegno come tecnico federale nella diffusione della disciplina del volteggio, nella riabilitazione equestre e nell'equitazione paralimpica. Referente del Comitato Regionale Fise Lazio per il volteggio ha profuso il suo impegno e la sua competenza e incentivato la disciplina nella nostra Regione,

insieme a suo marito Mauro Benvenuti. Il Presidente Giuseppe Brunetti, i membri del Consiglio Direttivo e lo staff del Comitato Regionale Fise Lazio si stringono alla famiglia e a tutti i suoi allievi in questo triste momento e ne condividono il dolore.
Barbara, che ora non è più con noi, ora può galoppare finalmente libera e felice nelle praterie del cielo...

Vidoni CavallaroConclusosi lo stage tenuto a Roma da Nelson Vidoni ed Anna Cavallaro, organizzato dal settore Formazione e dal settore Volteggio del Comitato Regionale Fise Lazio, e svoltosi nei giorni 29 e 30 marzo presso il C.I. Talenti,

pubblichiamo per chi volesse un approfondimento, l'intervista rilasciata a Giulia Iannone dai due docenti. Per leggerla accedere al link qui

Volteggio podioVincendo 4 delle 10 categorie in programma la compagine laziale de Il Sagittario,  allenata da Mauro e Filippo Benvenuti si classifica a pieno titolo al primo posto nella prima tappa del Trofeo del Centro Sud di volteggio, da quest'anno dedicato alla memoria di Barbara Morani. La manifestazione, che si è svolta domenica 13 aprile presso gli impianti del C.I. Lo Scoiattolo Valdera Equitazione a Pontedera (PI), è stata un successo di partecipazione e di pubblico

ed è servita come prova generale per i prossimi Campionati Italiani di Volteggio che si terranno ad ottobre proprio presso il circolo toscano. 140 volteggiatori e 18 cavalli partecipanti sono stati i numeri da record del concorso, se si tiene conto che non erano presenti le regioni "storicamente" più forti e con il maggior numero di iscritti per quanto attiene la disciplina del volteggio ovvero Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna. Ovviamente la rappresentanza più numerosa era quella toscana, ma anche la Liguria, la Sicilia e il Lazio, quest'ultima con ben 28 volteggiatori, 3 società (Il Sagittario, Hermeda e Sughereta San Vito) e 3 cavalli, hanno voluto partecipare in forze per rendere omaggio alla memoria di Barbara.
Vince la categoria D a squadre la formazione composta da Alessio Quattrociocchi, Silvia Damasco, Manuela Sasso, Noemi Busichella e Fiamma Martinangeli davanti alla compagine toscana del C.I. Icaro Blu.
Noemi Busichella e Manuela Sasso si ripetono poco dopo salendo sul gradino più alto del podio anche nella categoria D a coppie (pas de deux) precedendo 3 formazioni toscane e la Sicilia.
Nella categoria individuale D dove per la prima volta, considerato il numero elevato di partenti , si è proceduto a stilare classifiche separate tra maschi e femmine, Alessio Quattrociocchi e Silvia Damasco salgono entrambi sul podio piazzandosi al terzo posto delle rispettive classifiche. Buona in questa categoria anche la prova di Maria Paola Veltro del C.I. Hermada al nono posto su ben 13 volteggiatrici in gara.
Il Sagittario è ancora primo nella categoria F a squadre con Nicolò Pappacena e Sara Genchi che si lasciano alle spalle le altre sette squadre partecipanti. Podio in questa categoria anche per la formazione laziale del C.I. Hermada, che si piazza al terzo posto, e sesto posto per Il Sagittario B.
La quarta vittoria arriva nella categoria F integrata, alla quale sono ammesse squadre composte almeno per il 50% da volteggiatori disabili, dove per la prima volta è stato completato il podio con il 1° posto di Sara Rongione e Giulia Luzi e il terzo posto per i ragazzi del C.I. Sughereta San Vito.
Appena fuori dal podio nella categoria L le due squadre laziali partecipanti , il C.I. Hermada e Il Sagittario, rispettivamente al 4° e 5° posto su 9 compagini in gara.
Commovente infine lo striscione preparato dai ragazzi del Sagittario, esposto durante tutta la manifestazione e portato in premiazione, sul quale era scritto: "Barbara, diversamente con noi".
In allegato le classifiche della gara.

Volteggio_REOttima prova degli atleti del Lazio al concorso nazionale tenutosi domenica scorsa 8 maggio presso le strutture del C.E. Caldese di Città di Castello (PG).

Nella CAT.E la squadra dell’Associazione Il Sagittario di Roma composta da Valentina Artiano, Federica Puzzone, Aurora Andreini, Viola Valori, Noemi Busichella e Silvia Damasco, con il longeur Mauro Benvenuti ed il cavallo Orazio , si è classificata al primo posto davanti ai padroni di casa del C.E. Caldese.

Nella CAT. L , ancora una vittoria, sempre davanti ai padroni di casa del C.E. Caldese, della squadra de Il Sagittario, composta da Sara Fantauzzi, Sofia Crocetti e Michela Granato, con il longeur Mauro Benvenuti ed il cavallo Orazio.

Nella CAT. F le due squadre de Il Sagittario hanno occupato i primi due posti della classifica finale, con la vittoria della squadra A composta da Alessia Capezzani, Maria Sole Novi e Margherita Novi, con il longeur Barbara Morani ed il cavallo Cuadu.

In quest’ultima categoria è stata buona anche la prova delle 3 squadre del Associazione Il Giardino di Filippo di Viterbo che si sono piazzate rispettivamente al 4°, 6° e 7° posto.

In questo concorso è stata inserita, per la prima volta, anche la categoria F Open di recente istituzione. A questa categoria, fortemente voluta dal Dipartimento Riabilitazione Equestre della FISE centrale per dare la possibilità agli atleti disabili in possesso di patente AR di iniziare un percorso ludico-agonistico, hanno partecipato 3 atleti dell’Associazione Il Sagittario,  che sono stati poi premiati direttamente dalla  responsabile del Dipartimento R.E. Stefania Cerino, presente alla manifestazione.

 

IMG-20170507-WA0002E' stata innanzitutto una bella giornata di sport quella che domenica scorsa 7 maggio ha avuto luogo presso la nuova tensostruttura del C.I. Equiconfor di Cerveteri (RM), dove tanti bambini e ragazzi, con relativi familiari al seguito, hanno potuto godere della squisita ospitalità del Centro e gustare, in un clima sereno e festoso le evoluzioni dei giovani volteggiatori laziali, e non solo, dai più piccoli fino a quelli delle categorie agonistiche già affermati a livello nazionale.


Inoltre, l'edizione 2017 dei Campionati Regionali di Volteggio, valida anche come Concorso Nazionale e 1^ Tappa del Trofeo del Centro Sud "Memorial Barbara Morani", con 68 partenti, di cui 27 nelle categorie agonistiche, 8 cavalli, 6 società e ben 12 titoli regionali assegnati, è stata senza dubbio un successo di partecipazione e il sintomo di una crescita costante della disciplina nella nostra regione.
Infine, i punteggi conseguiti dai volteggiatori, moltissimi dei quali superiori al "minimo" di qualifica richiesto per la partecipazione ai Campionati Italiani, denotano anche un significativo incremento del livello tecnico raggiunto rispetto alle passate edizioni.
Ecco di seguito i nuovi campioni regionali di volteggio:
Cat. F a squadre – Beatrice Francia, Diletta Quattrociocchi, Irene Liburdi, Ginevra Ardili (Il Sagittario) – longeur Mauro Benvenuti – cavallo Apres De.
Cat F Open - Antonio Bottini, Sofia Agati (4° Regg. Carabinieri a cavallo) – longeur Francesca Tefeschi – cavallo Silvano e Alessio Carroccia (Hermada) – longeur Barbara Serra – cavallo M. Odalisca di Don Vincenzo
Cat. L a squadre – Dafne Catena, Margherita Camomilla Fantini (Durlindana) - longeur Mauro Benvenuti – cavallo Apres De
Cat. E a squadre – Jan Stellahaegi, Livia Perciballi, Sofia Mariani, Lorenzo Quattrociocchi (Il Sagittario) – longeur Mauro Benvenuti – cavallo Apres De
Cat. D a squadre – Coletta Fasoli, Sara Genchi, Federica Annibali, Sara Fantauzzi (Il Sagittario) – longeu Mauro Benvenuti – cavallo Knile
Cat. Pas de Deux D – Sara Fantauzzi, Federica Annibali (Il Sagittario) – longeur Mauro Benvenuti – cavallo Knile
Cat. Pas de Deux 2** - Manuela Sasso, Noemi Busichella (Il Sagittario) – longeur Fillippo Benvenuti – cavallo Ximel
Cat. Individuale D femminile – Coletta Fasoli (Il Sagittario) – longeur Mauro Benvenuti – cavallo Apres De
Cat. Individuale D maschile – Nicolò Pappacena (Il Sagittario) – longeur Filippo Benvenuti – cavallo Ximel
Cat. Individuale C – Sara Fantauzzi (Il Sagittario) – longeur Mauro Benvenuti – cavallo Knile
Cat. Individuale 1* femminile – Noemi Busichella (Il Sagittario) – longeur Filippo Benvenuti – cavallo Ximel
Cat. Individuale 1* maschile- Alessio Quattrociocchi (Il Sagittario) – longeur Mauro Benvenuti – cavallo Apres De
Cat Individuale 2** - Silvia Damasco (Il Sagittario) – longeur Mauro Benvenuti – cavallo Apres De
In base ai punteggi conseguiti in questa tappa, la classifica per società del Trofeo dei Centro Sud "Memorial Barbara Morani" vede in testa Il Sagittario con punti 25 seguito dal CIR Palermo con 15.

volteggio_SaggittarioLe nuovissime strutture del  C.I. “Le Lame” a Montefalco (PG) hanno ospitato, dal 14 al 16 ottobre scorso, il 19° Campionato Italiano di Volteggio. Tra i numerosi atleti e società partecipanti erano presenti anche due compagini laziali: la “Sughereta di San Vito” di Monte San Biagio (LT)  e “Il Sagittario” di Roma che, nelle categorie ludiche, hanno ottenuto ottimi risultati confermando la costante crescita di questa disciplina nella nostra regione.

Nella categoria F a squadre le giovanissime volteggiatrici della “Sughereta di San Vito” Giorgia Barlone e Marika Salemme, fresche vincitrici del titolo regionale lo scorso 2 ottobre all’Equiconfor, ma alla loro prima esperienza in un Campionato Italiano, sotto la guida della loro istruttrice Barbara Serra, hanno ottenuto un inaspettato ma quanto mai meritato risultato salendo sul podio del Campionato Italiano al 3* posto. L’ottima prestazione degli atleti del Lazio in questa categoria è stato completato  dal 10° posto dalla squadra de “Il Sagittario” composta da Asia Bertoni, Giorgia De Vita e Alessio Quattrociocchi.

Nella categoria E a squadre la compagine de “Il Sagittario”, già vincitrice della medaglia di bronzo alle ultime Ponyadi , composta dalle volteggiatrici Valentina Artiano, Federica Puzzone, Viola Valori, Noemi Busichella e Silvia Damasco, sul cavallo Orazio e con Mauro e Filippo Benvenuti quali longeur e aiuto longeur, pur facendo registrare  un eccellente risultato tecnico con il punteggio complessivo nelle 2 manche di 6.104, si è dovuta inchinare al valore degli avversari  rimanendo per un soffio fuori dal podio ed uscendo comunque a testa alta dalle due giornate di gara con un sempre onorevole 4° posto.

Da segnale inoltre la partecipazione di una squadra de “Il Sagittario” anche nella F Open, categoria istituita quest’anno in via sperimentale per favorire l’avvio alla disciplina del volteggio degli atleti disabili tesserati con pat. AR., dove i  bravissimi Cristian De Mase e Nicolas Confaloni hanno potuto offrire un saggio delle loro abilità e si sono tolti la soddisfazione di salire in premiazione sul gradino più alto del podio, seppur con classifica ex-equo.


logo-ufficiale-fiselazio-2011E' stata un'edizione da record quella del concorso internazionale di volteggio che, come tradizione, si tiene ogni anno in Italia nella settimana di Pasqua presso le scuderie Equipolis Tiziana di Portogruaro (VE), con oltre 350 volteggiatori e 93 cavalli partecipanti provenienti da 11 nazioni che si sono dati battaglia, dal 13 al 16 aprile, nella 4 giorni di gare del CVI a 1, 2 e 3 stelle.
Presente anche una rappresentativa della nostra regione guidata dal Capo Equipe Mauro Benvenuti e composta da 4 volteggiatori, 2 longeur e 2 cavalli che si sono ben comportati nelle gare che li hanno visti impegnati.

Il risultato più significativo dal punto di vista tecnico è stato senz'altro quello ottenuto da Silvia Damasco nella categoria Individuale Junior Femminile 1 stella che, sul fido Apres De longiato da Mauro Benvenuti, ha sfiorato il podio piazzandosi al 4° posto su 31 partenti e risultando la migliore delle atlete italiane in gara. Silvia, dopo un'ottima prima manche con cui si piazzava al 6° posto ha eseguito in seconda manche un esercizio libero praticamente perfetto con cui guadagnava due posizioni e sfiorava il podio con il ragguardevole score di 6,664, di gran lunga superiore al punteggio di qualifica richiesto dalla FEI per accedere alla categoria 2 stelle.
Sempre nella categoria Individuale Junior Femminile 1 stella buone prestazioni e obbiettivo qualifica FEI raggiunto anche da Manuela Sasso e Noemi Busichella con punteggi superiori al 6. Le stesse atlete si esibivano poi sul cavallo Ximel longiato da Filippo Benvenuti anche nel Pas de deux Junior 1 stella, categoria a loro più congeniale dove costituiscono da tempo coppia affiatata, raggiungendo l'obbiettivo della qualifica FEI, il nono posto in classifica e risultando terze tra le coppie italiane in gara.
Silvia Damasco nell'individuale e Manuela Sasso-Noemi Busichella nel PDD hanno ora il lasciapassare per i prossimi appuntamenti con i CVI all'estero dove potranno tentare l'impresa, non facile ma comunque alla loro portata, di guadagnarsi un posto nella squadra che rappresenterà l'Italia ai Mondiali Juniores in Austria all'inizio di Agosto.
Infine, categoria tutta "italiana" quella dell'Individuale Children Maschile 1 stella dove era all'esordio il giovanissimo Alessio Quattrociocchi che, tradito dall'emozione nel programma obbligatorio, finiva secondo alle spalle del suo amico e avversario di sempre Tommaso Sclauzero, ripetendo il podio degli ultimi Campionati Italiani.
Prossimi appuntamenti con il volteggio il 7 maggio a Equiconfor per il Campionato Regionale e 1^ tappa del Trofeo del Centro Sud "Memorial Barbara Morani" e quindi, dal 25 al 28 maggio, trasferta in Austria al CVI di Ebreichsdorf per i nostri portacolori.

Joomla Extensions