APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Lunedì su appuntamento
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Con le immagini dei trionfi di Piazza di Siena ancora impresse negli occhi e nei cuori, i saltostacolisti laziali si sono trasferiti all’Ippodromo Militare di Tor di Quinto per vivere in prima persona il turbinio di emozioni che prende il nome di  Campionato Regionale. Una immensa distesa di verde, resa ancor più vivida dalle recenti e insistenti piogge del mese di maggio, ha accolto i circa 550 cavalieri nei tre campi gara allestiti per l’occasione.

L’eccellente trittico di Direttori di Campo (Adorno, Bellantonio, Murè) ha distribuito gli spartiti su cui gli interpreti sono stati chiamati ad esibirsi. Molto apprezzata la scelta di dislocare la ristorazione nell’area verde, accanto al villaggio sponsor. Anche il sole si è sentito in dovere di dare il meglio di sé e non ha risparmiato nessuno dei presenti. Nulla a che vedere col calore generato dalle emozioni dei protagonisti: felicità, delusione, euforia e rammarico, tutto a livello massimo, come sempre ai Campionati.

E’ stata anche la festa del Comitato Regionale che ogni anno, in questa occasione, mette in campo tutte le risorse necessarie a garantire il miglior risultato possibile per gli atleti, le famiglie e gli istruttori.

Così come ricordiamo l’edizione 2017 come l’unica disputata a Piazza di Siena, ricorderemo questa del 2018 come la prima ad essere diffusa in televisione (finale Assoluto II grado), grazie alla collaborazione tra Fise Lazio, Riders Radio Tv e Blitztelelecomunicazioni.

 E ora, i risultati finali.

La Classifica Finale Assoluto 2° grado vede al primo posto, in rimonta nell’ultimo giorno, Roberto Consumati su Quadriglio Del terriccio, piazza d’onore per Stefano Brecciaroli con Masai Delle Schiave, terzo Eugenio Grimaldi su Minerva G.I.H. Z. Ai piedi del podio Andrea Caprara con Forza belgica VD Molemberg, quinta Arianna Iacovacci con Engas Zulu King, sesto Gianluca Apolloni con Gla Dream, settimo Antonio Campanelli con Cornet Rouge, ottava Giorgia Albanesi in sella a Socrates. W, nono Dario Di Giamberardino con Taboulè Du Meugon e decimo Luca Coata in sella a California Del Rilate.

Per il campionato Assoluto 2° grado Young Rider il podio è stato composto da Matteo del Prete con Athina,  argento dello junior Cristian Calligaris su Renkum Delaware e bronzo per Fosco Girardi su Meraviglia De Villanova.

Ad un’amazzone si deve la vittoria del Criterium 2° grado: Susanna Ferrara su Bad Silvio Boy, argento per Giampiero Amarisse con Vivaldy Du Coral, terzo Marco Mantella in sella ad Alauda Della Cometa, quarto Francesco Perniconi su Delizia Di Sabuci, quinto Fiorino De Santis con Zucchero Delle Sementarecce, sesto Giulio Astolfoni Fossi in sella a Felicetto dell’Amerina, settimo Francesco Cerulli Irelli con Kentucky Dv, ottavo Mario Monteleone in sella a Cartier-Boshoeve.

Nel Criterium 1° grado il migliore è stato Roberto Ieva su Grand Funk, argento al collo di Alessia Tonti con Blue Lady Di Sabuci, e bronzo per Pierluigi Fresilli in sella a Dylan Dog. Ad un soffio dal podio Sabrina Ferraro su E.Mirra Del Sole, quinta Francesca Cicoria con Zibro, sesta Francesca Simoncini in sella a Carello 8, settima Elisabetta Protto con Miss Perfect, ottava Rebecca Dutto in sella a Con Te, nona Valeria Tirelli su Elle Wave D’Esprit Z e decima Fabiana Saliceti con terrible Noyers.

Per il Campionato 1° grado in vetta alla classifica troviamo Alice Bertoli con Bolscoi Di Vallerano, argento di Giulia Misasi su Beligneux Chalamont, bronzo firmato da Angelica Giulia Finamore con Comune Non Tanto. Al quarto posto è arrivata Francesca Urbini su Calhel Z, quinta Jacopo Spadoni su Corallo Dell’Astro, sesta Priscilla Rabagliati su Darrara War Admiral, settimo Enrico Avvisati con Anastasia, ottava Roberta Pezzi su Cassiopea Phin, nona Letizia Testardi in sella a Beverlys e decimo Ascanio Tozzi Condivi su omero De Villanova.

Nello stesso Campionato, ma riservato agli junior la più brava è stata Sara Morucci su stardust Z, alle sue spalle Giovanni Bonagura con Nintilou, mentre il bronzo è di Olga Cerasi con Pesetas. Al quarto posto troviamo Carolina Ferrarini con Bombastik, quinto Leonardo tipo Galbani su Brabamt Lease Bikkel, sesta Carlotta Valori con Viva De Virton, settima Giulia Ardente su Tourone Otroive, ottavo Riccardo Onori con Alibi Le Dune, nona Alessandra Ghiurghi con Naiade Del terriccio e decima Sogia Perlorca su Hera V.D. Papendijk.

Il Trofeo 1° grado ha visto la vittoria di Aurora Peruzzini con Butterfly Diamond l’argento è andato al collo di Gabriella Bastelli su Quasar Du Houssoit, mentre il bronzo è stato conquistato da Yari Cadile con Silver Cake. Al quarto posto si è imposta Gaia Servi su Zidane W., quinta Serena Regoli in sella a Talete Dell’Esercito Italino, sesta Lucrezia Panella su Danae Di Villa Emilia, settima Federica Insardi con Franzisco Del Poggiosecco, ottava Chiara Cruciani su Minerva Del Colle Dell’Amore, nona Elita Roccabella in sella a Clarissa M&C e decimo Sergio Albanesi con Scoubidou De Lancon.

Nel Trofeo Brevetti Emergenti si è distinta Benedetta Gugliemi con Ugo, seconda Sofia Speranza su Bea Trixin, terza Giulia Cardona in sella a Queen Mab. Al quarto posto si è messo in mostra Matteo Saveri con Desire II, quinto Matteo Bonagura con Aldine, sesto William Fagiani su Vespina, settimo Marcello Imundi con Idako, ottava Melissa Cardella con Winkerbell, nono Andrea Ragucci su Zharaon VDM e decima Viola Arduni in sella a Lorenzo.

Il trofeo Amatori è stato vinto da Sarah Iugoli con Cassietto, l’argento al collo di Barbara Viti su Repilot, il terzo gradino del podio è stato conquistato da Martina Caruso con Angel Heart, quarta Alessandra Perri con Jacobat, quinta Federica Marras su Gidanita, sesta Sonia Iannelli in sella Norton Des Hayettes, settimo Gianni Forzati con Clintina Della Cometa, ottava Veronica Urbino su Korrido Miralex, nona Giulia Masci con April Shower e decima Chiara Ferraris in sella a Cappuchino.

La migliore del Campionato Brevetti Seniores è stata Erika Viola su Ladybird, seconda Camilla Fiorini con Last Pleasure, terza Rachele Morselli su Last Big. Quarta Asia Cadile con Bahia Baia , quinta Lavinia Piacenti con Visconti Dh Z, sesta Raffaella Nicolosi su Valeur, settima Federica Capriati con Grande De Villanova, ottava Valeria Guanti su Martino , nona Sakuntala Bosi con Scherazade e decima Gloria D’Acack in sella a Klaris.

Per il trofeo Brevetti Esordienti la vittoria porta il nome di Cecilia Stocchi con Serom, argento di Irene Martini su Vara, bronzo per Helena Roccabella su Easy Dreamer, quarto posto per Giovanni Micci Battaglini con Up To Date. La quinta posizione è di Anna Magli con Ballywhite Busby, sesta Cristina Di Paola su Chinook Rosso, settima Sofia Sabatucci su Didone Grigia, ottava Noemi Alimenti in sella a M. Plutone, nona Beatrice Nardilli con Orizonthe e decima Elisa Barone su Amor S.A.

La più brava del Criterium Brevetti Senior è stata Azzurra Maugeri in sella a Noor Nilly, piazza d’onore per Luigi Biondi con Persefona, terzo Maurizio Maciocco in sella a Sodea, quarto Christiano Di Caprio su Vogue, quinta Chiara Iavarone su Paschmina Go, sesto Simone Smorfa con Belcampo, settima Annamaria Gigli con Joe Temerario, ottava Marzia Valilà su Quintessenza Di Corlando Tre, nona Simonetta Maffey con Luna Di Marzo e decima Federica Petrucci in sella a Dora-V.

Combattuti ed entusiasmanti i Campionata pony, che si sono disputati nel campo in sabbia. I percorsi sono stati ideati da Stefano Bellantonio ed il tutto coordinato dal consigliere con delega ai pony Alberto De Giorgio. A dare un tocco di colore alla manifestazione ci ha pensato un Tony il Pony più “bizzarro” del solito.

 

Il campo ha premiato: la medaglia d’oro del Campionato Criterium Emergenti Children  al collo di Mathilda Mercuri su Marcello (C.I.Excalibur, Istr. Luna Di Federico), l’argento è stato conquistato da Ornella Calderini con Schamitzi (CI Della Leia, Istr. Maria Gabriella Ascenzi) ed il bronzo ad Allegra Baracchini con Pimousse (Lazio Equitazione, Istr. Gaetano de Angelis).

Nello stesso Campionato classe C l’oro è stato ottenuto da Syria Zangheri su Komeet Van Orchids (CE Roma, Istr. Corrado Coppetta), argento al collo di Federica Puccetti con Hardingville Clockwork Orange (Pony Club Roma, istr. Antongiulio Pieraccini), e bronzo per Martina Cretaro con Olly III (Kappa, Istr. Chiara Menghi)

 

Dopo un barrage avvincente, ad aggiudicarsi il Campionato Trofeo Emergenti Children è stata Martina Mastrantonio su Poulabrandy King (CI Del Levante, Istr. Maria Luisa Pollastrini), l’argento è andato al collo di Zoe Tomassini con Aughavannon Chez (Lazio Equitazione, Istr. Gaetano De Angelis), ed il bronzo a Leonardo Bizzarri su Birchlands Moonsoon.

Il Campionato Trofeo Emergenti classe C ha visto al primo posto Camilla Luciani su Morelands Affair (C&G, Istr. Maria Laura Cianfanelli), piazza d’onore per Giovanni Bolaffio con Dromalga Noor (C&G, Istr. Maria Laura Cianfanelli) ed il bronzo di Beatrice Nardilli su Finn River (P.C. Athlion Sabina, Istr. Argenta Campello), al quarto posto Federica Giulia Chiara Gozi su Atlantic Valley (Lazio Equitazione, Istr. Gaetano de Angelis).

La migliore del Campionato Esordienti Classe C è stata Cristina Di Paola su Lucybel (A.SP.ER Team, Istr. Flaminia Luciani),  medaglia d’argento al collo di Filippo Cinelli con Biancospino King Del colle San marco (C&G, Istr. Maria Laura Cianfanelli), ed al terzo posto Elisabetta Giussani con la Vita Di Belle (Pony Club Roma, Istr. Antongiulio Pieraccini), ad un soffio dal podio Gualtiero Nepi con Jessie J (CI Della Leia, Istr. Maria Gabriella Acsenzi), quinta Rebecca Alese con salsa Schueracher (CI Excalibur, Istr. Luna Di Federico), sesta Angelica Romaldini con Comet Chester (CE Castelfusano, Istr. Davide Nicita), settima Vittoria Di Paola su Spirit (Asper Team, istr. Flaminia Luciani) ed ottavo Edoardo Fortini con Tullibards Betty Boop (C&G, Istr. Maria Luisa Cianfanelli).

Nel Campionato Speranze classe C, in testa alla classifica troviamo Agnese Attili su Quelledame De Bory (Equiconfor, Istr. Gaia Antonelli), medaglia d’argento per Flaminia Piarulli con Bobby Blue Soks (Equitation Rom, Istr. Giampiero Amarisse), il bronzo è stato di Diletta Baracchini con Laure De L’Etape (Lazio Equitazione, Istr. Gaetano de Angelis). Ai piedi del podio Chiara Cocozza su Aleyas Justice (La Giara, Istr. Carlo Rocchi), quinta Giorgia Malatesta con Olie Dot Com (Lazio Equitazione, Istr. Gaetano De Angelis), sesta Beatrice Guidotti Battaglini in sella a Kasper (CI Della Leia, Istr. Maria Gabriella Ascenzi), settima Sofia Ottavini con Badu (Gla Stables, Istr. Gianluca Apolloni), ottava Ginevra Tagliafierro su Ombra Lola (La Valle, Istr. Alessandra Perrone), nona Benedetta Loglio con Louis 190 (Pony Club Roma, istr. Antongiulio Pieraccini) e decimo David Krons su Prince Des Rollees (CE Roma, Istr. Corrado Cappetta). Mentre al Campionato Speranze classe B ha preso parte Alice D'Angelo su Nova Star VH (CI Eden, Istr. Vladimiro Di Federico) che ha concluso tre ottimi percorsi.

La medaglia d’oro del Campionato Promesse classe B è stata ottenuta da Gaia Montanari Di Meo su Kaboem (Pony Club Roma, Istr. Antongiulio Pieraccini), argento di Martina Pirro con Suibhne In Tanall (Donna olimpia, Istr. Sergio Capobianchi), Marie Vittoria Ruggiero con Bluedream (Athlion Sabina, istr. Argenta campello) e quarto posto di Francesca Lupo con Ronja (Parco Dell’Insugherata, Istr. Raffaele Tagliamonte).

Altra amazzone sul podio del Campionato Promesse classe C: francesca Romana Oddi con Noxville (Pony Club Roma, Istr. Antongiulio Pieraccini), seconda Diletta Cicconi con Passion Du Rempart (La Giara, Istr. Carlo Rocchi), bronzo per Kristel Cofelice con orlando (Kappa, Istr. Chiara Menghi), quarta Maria Pedone su Quintana (CI Antiope, Istr. Marco Ciucci), sesta Elena Gencarelli su Swanview Blue Sparrow (CCCascianese, istr. Roberta Colocci), settimo Edoardo Puccini con Pop Corn (CI Antiope, Istr. Marco Ciucci), ottavoFilippo Antinori su El Ingeniosos Hidalgo (Gli Arcacci, Istr. Alberto Maugeri), nona Chiara Iannone con Edin.’s (CI Excalibur, Istr. Luna Di Federico) e decimo Filippo Bracalenti con Giorgia (Stella Maris, Istr. Riccardo Padovan).

 

Combattuta la Combinata Promesse: oro di Asia De Negri su Oro Di Monreale (C&G, istr. Maria Laura Cianfanelli), argento per Anastasia Milletti con Kant Je’s Dadler (C&G, istr. Maria Laura Cianfanelli), bronzo di Levante Girardi su Voyage A’Saumur (C&G, istr. Maria Laura Cianfanelli), quarta Yamila Zaccaro con Mr. Sandmann (C&G, istr. Maria Laura Cianfanelli), quinto Alfredo Negri Arnoldi con Tinnacross Boy (Athlion, Istr. Giovanni Bonaccorsi), sesta Jasmin Malhas su Vinci (Parco Dell’Insugherata, Istr. Raffaele Tagliamonte) e settimo Gabriele Leonetti con Kaline De Lachem (La Valle, Istr. Alessandra Perrone). I complimenti sono rivolti anche Sarah Giulia Goldschlag su Garrangrena Fields (CI Del Vivaro, Istr. Nicoletta Romagnoli) nel Trofeo Combinata Speranze che ha chiuso con degli ottimi percorsi.

Nel campionato Debuttanti classe B  ha raggiunto la vetta del podio Giorgia D’agostino con Mariolina (Seabiscuit, Istr. Filippo Falcinelli), l’argento è andato al collo di Mattia Fierro su Colemans Ado Annie (Riding Club mentana, Istr. Mattia Maruffi), e il bronzo al collo di Alessandro di Paola su Devil (CI Tor Carbone, Istr. Carlotta Mimosa Bossi). Al quarto posto Ludovica Angelelli con Vitto Delle Piane (Mag Horses, istr. Geremia Toia).

In testa al Campionato Debuttanti Classe C è arrivata Alice Tulli su rally De Foxglen (Pony Club Roma, Istr. Valeria Di Fazio), argento per Alice Zuin con Charly (Pony Club Roma, Istr. Francesci Cerulli Irelli), e bronzo per Sveva Caterina Cappella con U’Two’Low Karwin (Parco dell’Insugherata, istr. Raffaele Tagliamonte), quarta Caterina Rudilosso con kjolens Floret (Sir, Istr Sabina luciani), quinto Ettore Cancellato con Fior Di Loto Del Colle San Marco (C&G, Istr. Maria Laura Cianfanelli), sesto posto di Serena Murro su Mon Reve (Santa Anastasia, Istr. Sergio Capobianchi), settima Ludovica Giulietti con Iowa De Swan (Pony Club Roma, istr. Francesci Cerulli Irelli), ottavo Simone Magnoni con Quadro (CI Della Leia, istr. Maria Gabriella Ascenzi), nona Annalisa Perrone su Angel (CE Roma, Istr. Corrado Cappetta) e decima Aurora Aquilani su Roan Man (CI Excalibur, istr. Luna Di Federico).

 

Il Campionato Pulcini ha visto:

Nella classe A: primo posto per Chiara Durante su Togers Tobin (CI Excalibur, Istr. Ludovica Nardecchia), piazza d’onore per Asia De Paolis con Ysselvliedts Feather (CI Excalibur, Istr. Ludovica Nardecchia) e terzo posto di Mattia Zangheri con Cupido’s Minnie Mouse (CE Roma, Istr. Corrado Cappetta).

Per la classe B: in vetta alla classifica Ettore Sacchi con Oliver (Lazio Equitazione, Istr. Gaetano De Angelis), seconda Adriana Marchisio su Tiger Lily (Cascianese, istr. Roberta Colocci), terza olivia Fusco con Calimero (CE Roma, Istr. Corrado Cappetta), quarta Eleonora Bianchini con Margherita (Equestre Trigoria, Istr. Enrica Camerini), quinta Nina Marino su Casnewydd Mary (CCCascianese, Istr. Roberta Colocci), sesta Sofia D’Angeli con Duca (La Valle, Istr. Alessandra Perrone), settima Ilaria Leacche su Margherita (Equestre Trigoria, Istr. Enrica Camerini), ottava Michela Paiardini su Daylight (Allevamento del Sir, Istr. Simonetta Belli Dell’Isca), nono Andrea Cantiani con The Krugjes Stables Shit Happens (Nuova Fiano Romano, Istr. Veronica Bardi).

Classe C: prima Sophia Moltoni su Melisa (La Giara, Istr. Carlo Rocchi), medaglia d’argento Federica Alati in sella De Hofstede’s Koy (CCCascianese, Istr. Roberta Colocci), terzo Andrea Meneghini su Travis (Parco dell’Insugherata, Istr. Raffaele Tagliamonte). Ai piedi del podio troviamo Ludovica Firpo con Charly (Pony Club Roma, Istr. Chiara Menghi), quinto Luca Eiji D’Alia con Veenstra’s Zilla (Kappa, Istr. Chiara Menghi), sesta Elena Rocchi su Ginevra (La Giara, Istr. Carlo Rocchi), settimo Leonardo De Paolis con Black Boy (CI Excalibur, Istr. Luna Di Federico), ottava Magdalena Kucharska Wiktoria su Sorpresa DI Villa Bianchella (La Valle, Istr. Alessandra Perrone), nono Filippo Callarà con Jasmine (Sir, Istr.Sabina Luciani).

Per il Campionato Allievi Classe B la più brava è stata Lucrezia Costa su Bibichka, piazza d’onore per Claudia Santirocchi con Tiger Lily (CCCascianese, Istr. Roberta Colocci), terzo Samuele Qyta con Rapunzel (Hakuna Matata, Istr. Sara Tripicchio), quarto Samuel Kron con Trilly (CE Roma, Istr. Corrado Cappetta).

Le congratulazioni del Campionato Allievi Classe C sono rivolte alla medaglia d’oro di Jade Francia con Atreju We (Equestre Trigoria, Istr. Enrica Camerini), argento per Chiara Sciardelli con Asterix (Aurelia Riding Club), brozo con Bianca Carmellini su Ares Di Monreale (CI Montebello, istr. Vito pecorella), quarta Bianca Mancini con Vale Pride (CI Della Leia, Istr. Maria Gabriella Ascenzi), quinta Carlotta Papiri con Zorandina (CI Castelnuovo, Istr. Leonardo Luca Rocchi De Sangro), sesta Beatrice Conforti con Travis (Parco Dell’Insugherata, Istr. Raffaele Tagliamonte), settima Ginevra Meli con Sorpresa Di Villa Bianchella (La Valle, Istr. Alessandra Perrone), ottava Costanza Benedetta Mancinellu su Quadro (CI Della Leia, Istr. Maria Gabriella Ascenzi), nona Flaminia Conforti con Cicorita (Parco Dell’Insugherata, istr. Raffaele Tagliamonte), decima Camilla Sette su Gracieusu Du Bourg (Due Ponti, Istr, Matteo Sorgoni).

Infine, i ringraziamenti sono rivolti allo Show Director Stefano Falzini, che ha permesso tutto questo.

Ricordiamo che sulla pagina Instagram Fise Lazio è presente uno speciale video dove sono raccontati i tre giorni di gare.

Joomla Extensions