APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Brecciaroli Bolivar gioGRano facebook

Brecciaroli firma il CCI3*-L., Cappai e Bertoli in mosra nel CCI4*-L

Tricolore sul pennone più alto nel CCI3*-L di Dunakeszi in Ungheria. L’inno di Mameli suona per la vittoria dell’appuntato scelto Stefano Brecciaroli in sella a Bouvar Gio Granno. Il cavaliere italiano al termine delle tre prove previste dal regolamento di gara ha raggiunto la vetta della classifica finale con un totale negativo di 34,5. Ai 30,5 punti negativi ottenuti al termine del dressage Test, Brecciaroli – che ha chiuso il cross-country con un netto nel tempo - ha aggiunto solo le 4 penalità nel tracciato di salto. Nella stessa prova settimo posto per l’assistente delle Fiamme Azzurre Evelina Bertoli su Polly Pocket (46,8 pn). 

Nella gara grossa in programma a Dunakeszi, un CCI4*-L, da registrare il settimo posto conquistato dall’ assistente delle Fiamme Oro Marco Cappai su Santal du Halage (71,2) e l’ottavo di Evelina Bertoli, questa volta in versione Seahorse Spring (71,8). 

(Nella foto © Pagina facebook ufficiale: Stefano Brecciaroli su Bolivar Gio Granno)

A fare le spese di questo maggio inclemente sono stati questa volta  i partecipanti al Concorso Completo di Equitazione nello scorso fine settimana a Montelibretti.
E' proprio il Completo, tra le discipline olimpiche, a subire costantemente le conseguenze delle condizioni meteorologiche che alterano notevolmente il fondo dei terreni in erba. In queste situazioni, per garantire la sicurezza dello svolgimento delle gare per i cavalli e i cavalieri, possono essere modificati i grafici dei percorsi di cross, escludendo alcuni salti resi particolarmente difficili  dalle mutate condizioni generali o in prossimità di aree molto fangose.
Nonostante le condizioni di maltempo, i concorrenti hanno potuto disputare tutte e tre le prove, come da programma.
Questi i risultati:
Cat. Welcome A - Primo posto per Emma Staropoli su Lovely, secondo posto per Emma Romanelli su Monna Lisa, terza Marta Siclari su Lovely.
Cat Welcome A e B Pony - primo posto per Alice Leopardi su Aubrizia del Colle San Marco, seconda Giulia Davico su Olanda, terza Asia Leopardi su Heidi.
Cat. Invito - vince Sveva Lichino su Deli Klipps, secondo posto per Federica Leopardi su Maggio Ciondolo del Colle San Marco.
Cat.1 sez A - vittoria per Emma Maria Zucconi su Scudo del Castegno.
Cat.1 sez B - terza posizione per Ludovica Vincenti su Quarissa L.
Cat.2 sez A - vince Giulia Mannoni su Dans Clover, secondo posto per Marie Vittoria Ruggiero su Fine and Smart VD Langenheuvel, terza Arianna Verzulli su Edwina.
Cat CN1* sez. A - vittoria per Matilda Romano su Prince of Kings, secondo posto per Lucrezia de Berardinis su Achrima du Bary.
Cat CN1* sez B - primo posto per Pietro Roman su Cavamiro.
Cat CN2* - vince Emiliano Portale su Irish Secret, secondo posto per Costanza Mantici su Queen Lady, terza Carolina Silvestri su Red Andes Fanfare, quarto Andrea Cincinnati su Zeta di Belvedere, quinta Giulia Baccinelli su Caralto.
Cat. CN3* - vittoria per Beatrice Mascioli su Sahara D'Iscla Z,  terza Martina Cristin su Crispy 20, quarta Costanza Mantici su Daisy's Diamante.
Cat. CN3* Open -  primo posto per Fosco Girardi su Feldheger e piazza d'onore per Fabio Fani Ciotti su Suttogo Georg.
Nella foto Fosco Girardi

Pony marbach 19 2

Domenica 12 maggio di grandi risultati per il completo giovanile azzurro

 

Ottime notizie arrivano da Marbach in Germania dove le squadre azzurre di Pony e Junior hanno portato a casa due bellissimi secondi posti nelle coppe delle nazioni di categoria. Ma non è finita qui, perché la seconda squadra Junior impegnata sempre a Marbach ha chiuso la Coppa al terzo posto della classifica finale. Decisivi i risultati degli atleti targati Fise Lazio. 

 

PONY – È un secondo posto che vale tanto quello ottenuto dalla squadra azzurra Pony. Il team guidato dalla Chef d’equipe Zilla Pearse (Tecnico Emiliano Portale) e composto da Martina Guerra su Olympic Lad (33,30),  Valentina Carabelli Alomar su Tabita Mystic Sundance (66,40) e i nostri atleti Camilla Luciani su Camelot Damgard (39,50; Scuderia C&G; Istr. Maria Laura Cianfanelli) e Filippo Cinelli su Rododendro Spo del Colle S (54,50; Istr. Maria Laura Cianfanelli) ha concluso la gara con un totale negativo di 127,30. 

Ottimo il secondo posto conquistato con il suo secondo pony, Morelands Affair, da Camilla Luciani nella classifica individuale. Per loro punteggio negativo di 30.80.

 

Junior marbach 19

JUNIOR – Ottime notizia arrivano da Marbach anche per il settore Junior, che piazza ben due squadre – sempre agli ordini di Zilla Pearse (Tecnico Jacopo Comelli) - al secondo e terzo posto della classifica finale della gara a squadre. 

Seconda posizione della classifica per Italia 1 composta da Alessandro Donati su Fernhill Chivas (52,50), Matteo Orlandi su Plenty of Magic (63,30), Martina Carabelli Alomar su Drive The Change (93,80) e la laziale Ludovica Vincenti su Hyasinthe (73,10; Il Dragoncello, Istr. Federico Roman) . Il team azzurro ha totalizzato un punteggio negativo di 188,90. Terzo posto per Italia 2, che ha visto in campo le due laziali Eleonora De Sanctis su DBS Corland Gold (59,70; Pony Athlion Sabina, Istr. Argenta Campello) e  Maria De Angelis Corvi su Bungowla SIamond Tima (77,50;  Pony Athlion Sabina, Istr. Argenta Campello) aiutate da Sofia Elena Minoli su King Louis The 5th (66,80). Italia 2 ha chiuso la gara al terzo posto con un punteggio negativo totale di 204. La vittoria nella Coppa delle nazioni Junior porta la firma della Germania (98,10). 

 

Guarda qui le classifiche complete 

 

(Nelle foto da sopra verso sotto: il Team Italia Pony: i due Team Italia Junior)

Schivo quefira Ctxfise grasso

Si chiude con grande soddisfazione per il Carabiniere Arianna Schivo e l’agente delle Fiamme Oro Pietro Sandei l’edizione di Badminton 2019. Arrivare alla fine di una delle gare più importanti del mondo per la disciplina del completo è già di per sé una vittoria. Se si tratta del CCI5*-L britannico allora la soddisfazione è doppia, perché al cospetto dei mostri sacri della disciplina. 

Entrambi i binomi, componenti del team Italia agli ultimi mondiali di Tryon 2018 hanno concluso la prova più impegnativa: il difficilissimo tracciato di cross-country con due splendidi clear round, macchiati, però, da penalità per il tempo. Una gran bella soddisfazione per la nostra Schivo e Sandei, anche a giudicare dall’ entità del tracciato. 

Se guardiamo la classifica il miglior risultato azzurro, su un campo di partenti davvero da brivido, è quello messo a segno proprio da Arianna Schivo e Quefira de L’Ormeau. L’amazzone italiana ha concluso la gara lunga al 23° posto con un negativo totale di 57.70. Punteggio scaturito con un 36.10 in dressage, con la splendida prova di cross-country e con una chiusura da manuale anche nel tracciato di salto ostacoli concluso senza errori e nel tempo. 

Classifica 

(Nella foto archivio © CtxFISE/Stefano Grasso: Arianna Schivo su Quefira de L'Ormeau)

Nuovo appuntamento di stagione al Centro Equestre Ranieri di Campello, dove nelle giornate del 27 e 28 aprile si sono disputate le categorie Invito -1 - 2 - CN1* + Formula Multidisciplinare. Alcune di queste categorie valevoli come 3° Tappa del Campionato regionale Brevetti e 1° Grado.
Veniamo ai risultati:
Cat. Invito - quarto posto per Suhami (G) Ponzo su Lantana del Colle San Marco
Cat. 1 Sez. A - vittoria per Carlotta Trinca (J) su Marzia de la Noira, 
Cat. 2 sez. A - primo posto per Yamila Zaccaro (C) su Mr. Sandman, al secondo posto Asia de Negri (C) su Blue Joke, terza Giulia Mannoni (C) su Douglas.
Cat. CN1* - vittoria per Camilla Luciani (J) su Morelands Affair,  secondo posto per Pasquale Migliaccio su Lord Aragorn AF.
 
ph Credit Bruno De Lorenzo (Asia Negri in azione)

Fosco GIRARDI FELDHEGER ph bdelorenzo 2

Appuntamento da non perdere per la spettacolare disciplina nei rinati impianti dei Pratoni del Vivaro

Le iscrizioni on line per l’evento internazionale PRO ELITE - CC1*,CCI2*- L, CCI3*- S, CCI4*- S, CCIP2 che si svolgerà dal 5 al 9 giugno presso gli impianti del Centro Equestre Ranieri di Campello sono aperte.

Appuntamento d’eccezione quello che vedrà disputarsi ai Pratoni del Vivaro (Rocca di Papa – RM) oltre alla tappa della FEI Eventing Nations Cup™ una serie di eventi importanti per l’attività nazionale della disciplina. In concomitanza con la Coppa delle Nazioni infatti verranno infatti  assegnare le medaglie dei Campionati Italiani Senior, Young Rider, Junior e Pony Assoluto. In programma inoltre il Trofeo Allievi Emergenti e la terza tappa dell’Italian Eventing Tour.

foto © Bruno De Lorenzo

Suona l’inno per Cappai e Brecciaroli 

Dal 12 al 14 aprile si è svolto il concorso internazionale di Vairano. Ottime le prestazioni degli atleti Fise Lazio, che si sono distinti nelle diverse categorie facendo suonare l’inno di Mameli

In vetta alla classifica del CCI3* su 46 partenti al via, si è imposto l’assistente capo Fiamme Oro Marco Cappai in sella a Uter. Il binomio ha concluso le tre prove con un totale di 33.40. punti negativi distanziando Matteo Arrighi. Nella stessa categoria al quarto posto troviamo Pietro Roman in sella a Castlewoods Jake (-39,90 punti).

Doppietta targata Fise Lazio nella categoria CCI2*. L’inno è suonato per merito dell’appuntato scelto Stefano Brecciaroli con Bolivar Gio Grano (-30.30) e la piazza d’onore è stata del giovane Leonardo Maria Fraticelli classe 2001 con Belamie DHI (-38.40). Il quarto posto è stato conquistato dall’amazzone Ludovica Vincenti su Hyasinthe (-40.10), mentre è arrivato sesto il sergente Emiliano Portale su Irish Secret (-41.60).

Le classifiche complete della gara sono disponibili qui 

Come anticipato con specifica news il 22 marzo u.s. anche il Lazio potrà fruire di stages tecnici di avviamento al concorso completo tenuti dal tecnico federale Roberto Rotatori.
Le prime date assegnate al Lazio sono il 6 e 7 maggio p.v. e la sede prescelta è quella dei Pratoni del Vivaro.
Lo stage ha la durata di due giorni con possibilità di scuderizzare i cavalli/pony e prevede un numero massimo di 25 partecipanti, con n.5 riprese da cinque binomi/giorno. E' vivamente auspicata la presenza degli istruttori per tutti i cavalieri under 18. 
Sono invitati a partecipare in via prioritaria i giovani cavalieri individuati dai referenti tecnici regionali ed appartenenti al team Laziale "Next Generation", ma lo stage è aperto anche a:
- juniores in sella a cavalli e/o pony senza esperienza nel completo con relativi istruttori;
- cavalieri in sella a giovani cavalli da introdurre al completo;
- amatori.
Le richieste ulteriori rispetto ai componenti il Team Next Generation verranno esaminate in ordine cronologico di arrivo.
La partecipazione è gratuita, a meno delle spese di scuderizzazione (€ 20,00/giorno); le profende e il materiale per la lettiera dovranno essere portate al seguito.
Considerato il limitato tempo a disposizione, si prega segnalare con sollecitudine la propria partecipazione inviando la scheda allegata di iscrizione (compilata in ogni suo punto e firmata dall'Istruttore del minore o dall'amatore/istruttore interessato), agli indirizzi:
- Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
entro e non oltre giovedì 2  maggio p.v.
Si raccomanda di portare al seguito l'abbigliamento sportivo del concorso completo con particolare riferimento a casco e corpetto ed il materiale di protezione per i cavalli/pony oltre ai ramponi.
Entro il 3 maggio il Comitato invierà mail di conferma corredata di precise istruzioni a tutti gli iscritti specificandone la ripresa di appartenenza, i relativi orari ed i contatti per la scuderizzazione.

In allegato la Scheda di iscrizione

Al seguente link è possibile consultare le classifiche aggiornate dei circuiti elencati:

  • Campionato regionale a Tappe Brevetti e I grado
  • Promotion Eventing
  • Selezioni Coppa delle regioni
  • Selezioni Ponyadi CCE
  • Selezioni Ponyadi Country Jumping 
Joomla Extensions