APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Il tradizionale evento di Le Lion d’Angers ha visto in campo quattro cavalli montati da cavalieri italiani

Conclusi ieri, domenica 21 ottobre i Campionati del Mondo riservati ai giovani cavalli di Completo di Le Lion d’Angers (Francia).

Al termine delle tre prove Aracne dell’Esercito Italiano, cavallo italiano di sei anni, di proprietà dell’Esercito Italiano, montato dal sergente Emiliano Portale, ha concluso al 12° posto della classifica generale (32.2), confermandosi il migliore degli azzurri in gara. Un errore nell’ultima prova di salto ostacoli di ieri. Solo tre posizioni più indietro, al quindicesimo posto, un errore nella prova di oggi anche per Penhill Celtic (Prop. Andrea Vecchi) agli ordini del caporale Giovani Ugolotti (33.9).

Generica Gus Winterman

Il Dipartimento Concorso Completo comunica che la Finale del Progetto Sport “Adriano Capuzzo”, prevista a Mallare e annullata a causa del maltempo lo scorso fine settimana, verrà recuperata il 10 e 11 novembre presso gli impianti del Riding Club di Casorate Sempione.

 

Info e programma disponibili nel calendario on line Fise.

 

foto © Gus Winterman

È tutto pronto per il Saggio Nazionale delle Scuole, in scena nelle strutture del Centro Equestre Ranieri di Campello dal 1 al 4 novembre 2018. Durante la manifestazione storica, organizzata dalla Federazione Italia Sport Equestri per la prima volta nel 1947 sono previsti:

Il Trofeo Italiano Allievi

Il trofeo Allievo Italiani Debuttanti 

Finale cavalli di 4 e 5 anni 

Campionato delle società

Categorie Open: 1-2-3 CNC1*

Tutti i dettagli al seguente link: programma

In un week end di settembre dal profumo estivo, tra atleti freschi di mondiale e bambini alle prime armi si sono conclusi i Campionati Regionali di completo, che sono andati in scena presso l’Ippodromo Militare Lancieri di Montebello.

La medaglia d’oro del Campionato Regionale Senior/Young Rider è andata al collo di Pietro Roman in sella a Cooley Well Connected. L’agente Fiamme Oro ha portato a termine le tre prove con un punteggio negativo pari a 26.6. Alle sue spalle con un totale di 30.40 punti si è attestato Alessio Proia su Gatto Salta D’O, mentre il bronzo è stato conquistato da Lorenza Trombini con Venus De Bordenave. Ai piedi del Podio troviamo Giulio Guglielmi su Caramio 4 (33.00), seguito dall’agente Fiamme Oro Evelina Bertoli con Poly Pocket (33.20). Sesta posizione per l’aviere scelto Andrea Cincinnati con D’Herencia (33.60), settima Martina Valilà su LVS Shiroko (38.10), ottava Allegra Ragaini con Athina Quandolyn (38.30), nona Carolina Silvestri su Dutchdaleo Z (43.60) e decimo posto per il cavaliere dell’aereonautica militare Fabio Fani Ciotti su Suttogò Georg (43.70).

In occasione del concorso internazionale di Palmanova sono stati assegnati i titoli italiani riservati ai cavalli giovani di 6 e 7 anni. Secondo dopo il dressage, ma con un eccellente recupero dopo il Cross Country è stato il sergente Emiliano Portale con Aracne Dell’ Esercito Italiano (30.90) a conquistare il Campionato Italiano Mpaaf riservato ai cavalli di 6 anni. La medaglia di bronzo è andata al collo del 1° aviere scelto Andrea Cincinnati in sella a Tempesta De La Folgore (42.00), ai piedi del podio troviamo nuovamente Emilianp Portale che in sella a Scudo Del Castegno ha ottenuto un punteggio finale di 49.90. In quinta posizione Roberto Riganelli su Aria Dell’Esercito Italiano (52.00).

Finale Trofeo Promotion Eventing

 

Trentasei atleti, tra amazzoni e cavalieri, hanno preso parte al Trofeo Promotion Eventing

Si è concluso il Trofeo promotion Eventing. Il circuito ideato dai referenti Completo Argenta Campello, Alice Righetto, Pietro Roman e dal consigliere Fise Lazio Marco Salvatori, dopo che quest’ultimo insieme al Direttore Sportivo delle discipline Olimpiche Francesco Girardi hanno inventato le categorie welcome A e A/B, con l’intento di avvicinare i più piccoli alla sfera del Completo.

A seguito di quattro tappe e una finale, in scena il 15 settembre presso gli impianti del Trekking Horse, è stata decretata la classifica finale del Trofeo, che vede primeggiare il colore rosa.  

La vittoria, porta il nome di Alice Tarulli, classe 2003 ed allieva di Jessica Laghi. La giovane promessa, si allena quotidianamente presso il circolo C&G ed ha chiuso con un totale di 65 punti. Sul secondo gradino del podio è salita una delle punte di diamante del circolo Equitando ed allieva di Valentina Agrillo, parliamo di Giorgia Stefani, classe 2004, che ha portato a termine, sempre tra le prime posizioni, i cinque incontri, chiudendo con un totale di 60 punti. Merito di Heidi Louise Huges, classe 2002 e tesserata al Trekking Horse, la terza posizione. L’atleta provetta, allieva di Marta Viscoso ha terminato con un totale di 59 punti.

Stefano brecciaroli cavalleria

L’appuntato dei Carabinieri è il cavaliere italiano in campo ai prossimi Campionati del Mondo che vanta più presenze in nazionale in occasione di competizioni ufficiali 

Sarà Stefano Brecciaroli il portabandiera azzurro della prossima edizione dei FEI World Equestrian Games™, che si apriranno domani, martedì 11 settembre (cerimonia d'apertura ore 17:45 ora locale), al Tryon International Equestrian Center in North Carolina (USA). 

Con quattro edizioni dei Giochi Olimpici all’attivo (Atene, Hong Kong, Londra e Rio de Janeiro), altrettante presenze ai Campionati Europei (Luhmühlen, Fontainebleau, in cui vinse l’argento a squadre, Pratoni del Vivaro e Punchestown) e tre Campionati del Mondo (Jerez de la Frontera 2002, Lexington 2010 e Tryon 2018), l’appuntato scelto dei Carabinieri (romano, 44 anni il prossimo 19 novembre), è l’atleta italiano, che partecipa ai Campionati del Mondo di Tryon, con più presenze in nazionale in occasione delle più importanti competizioni ufficiali. 

Joomla Extensions