APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

In una calda e soleggiata domenica, ha preso il via la stagione pony di salto ostacoli con la prima tappa del Circuito Primaverile 2019. 

Il Centro equestre Kappa si è confermato una cornice all’altezza per ospitare la partenza di una grande manifestazione che ha visto partecipare oltre 400 piccoli binomi, registrando numeri da record per l’inizio dell’anno sportivo.

Raffaele Tagliamonteresponsabile commissione pony, parla con soddisfazione:

“indubbiamente è stato un grande successo, 400 iscritti nella prima tappa è un risultato straordinario frutto della scorsa edizione e del lavoro di istruttori e tecnici. Grazie alla collaborazione con il padrone di casa Stefano Bellantonio e tutta la commissione pony, composta da: Gaetano De Angelis, Antongiulio Pieraccini e Maria Luisa Pollastrini, siamo riusciti ad ottimizzare il campo gara, riuscendo a dedicare il giusto spazio al campo prova, dando così la possibilità anche ai più piccoli di potersi esprimere al meglioAlla fine di questa giornata, possiamo essere soddisfatti di quello che siamo riusciti a fare, un obiettivo su cui continuare ad investire idee ed energie sarà l’aumento del numero dei binomi nelle categorie più alte e di interesse internazionale”.

Ed ora i risultati:

Nella Cp 120 classe D ha chiuso senza errori Elisabetta Giussani in sella a Killmullen Olympic Cruise (Roma Pony Club).

Nella CP115 classe D si è distinta Martina Mastrantonio con Poulabrandy King (C.I. Del Levante), piazza d’onore e terza posizione per Elisabetta Giussani rispettivamente in sella a La Vita Di Belle e Killmullen Olympic Cruise(Roma Pony Club).

Si è aggiudicato la Bp110 David Kron con Prince Des Rollees (C.E. Roma), seconda Benedetta Loglio con Hardingville Clockwork Orange (Roma Pony Club), terzo Edoardo Piccini su Pop Corn (C.I. Antiope), quarta Giorgia Malatesta in sella a Olie Dot Com (S.S. Dilettantistica Lazio Equitazione) e quinta Rachele Curti con Herald Van Het Puttenhof (C.E. Roma).

La più veloce e precisa della Bp105 è stata Maria Pedone con Quintana (Roma Pony Club), alle sue spalle Benedetta Loglio in sella a Hardingville Clockwork Orange (Roma Pony Club), terza Emma Cappetta su Calypso (Il Castello 2), quarta Bianca Ballanti con Gitana e quinto David Kron su Princes des Rollees (Seabiscuit).

In testa alla Bp100 troviamo Lorenza Caterino con Lisnavaragh Lady (Excalibur), seconda Leah Del Monte con Maxima (S.S. Dilettantistica Lazio Equitazione), terzo posto per Gaia Montanari Di Meo in sella a Kaboem (Roma Pony Club), quarta Bianca Guadalupi su Au’Top D’Oman (C.C.Cascianese) e quinta Viola Ranieri con Equinoxe De L’Orge (C.I. Del Levante).

La migliore della Bp90 è stata Giorgia D’Agostino in sella Brownie (Seabiscuit), seguita da Lorenza Caterino con Lisnavaragh Lady (Excalibur), terza Ludovica Della Rovva con Jessie J (Equestre Trigoria), quarta Anna Giulia Battaglini su Blacky – Adolfo (C.I. Antiope) e quinta Roel Russo in sella a Ginger (Trekking Horse).

Sui 50 partenti della Lbp80 si è affermato Francesco Preziosi con Bobby Blue Soks (Gla Stables Tea), alle sue spalle Lorenzo Privitera con Iowa De Swan (Roma Pony Club), terza Nicol Santolamazza su Guante (A.S.D. Dilettantistica Kappa), quarta Jade Francia con Atreju we (Equestre Trigoria) e quinta Eleonora Aglieri in sella a Giffoni (Gla Stables Team).

In vetta alla Lbp70 troviamo Nicol Santolamazza su Guante (A.S.D. Dilettantistica Kappa), seguita da Eleonora Bianchini con Machopper (Equestre Trigoria), terza Asia Cicconi in sella a Little Clower Hill (C.I. Del Levante), quarta Greta Verdecchia con Ivoire De Myva (A.S. Dilettantistica Kappa) e quinta Aurora Albanese su Ivoire De Myva (A.S.D. Dilettantistica Kappa).

Si aggiudica la Lbp60 Alessandra Berti su Mr Henrich (Equestre Trigoria), piazza d’onore per Chiara Pucci con Ful Finn (Eucalipto Green Club), terza Chiara Cicerani su Charly (Roma Pony Club), quarta Elena Rocchi con Pioggia (La Giara) e quinta Giulia Turchetti su Finnful (C.I. Del Vivaro).

Non resta che entrare nel vivo del circuito con la seconda tappa, che si disputerà per la prima volta al C.I. Excalibur di Luna di Federico.

Joomla Extensions