APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Lunedì su appuntamento
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Un week end intenso al Centro Ippico Regno Verde (Narni), dove è andato in scena il concorso nazionale A5* “Easter Show”. Grandi e piccoli si sono affrontati sui percorsi ideati da Roberto Murè, ed i cavalieri laziali sono tornati a casa con numerose vittorie.

L’evento si è aperto con la categoria C135 che ha visto solo i “nostri” cavalieri in premiazione capitanati da Fabio Iannucci, al secondo posto Luca Marziani con Abou Sim Bel, terzo Andrea Venturini con Deauville, quarto Simone Coata in sella a Crystal L e quinto Alberto Tomassetti su Arwen.

Il primo aviere scelto Luca Marziani si afferma anche in C140 dove ottiene la quinta posizione, stesso posto per la junior Elisabetta Protto in sella a Miss Perfect nella C120. Chiude il primo giorno di gare con una vittoria William Fagiani su Vespina nella categoria C115.

Venerdì le attenzioni sono state rivolte al Gran premio C145, dove Alberto Tomassetti e Arwen sono stati gli unici a concludere con un doppio netto nel tempo di 46.55 secondi, al quarto posto si è posizionato Stefano Coata su Impero Delle Schiave ed al quinto Luca Marziani con Don’t Warry B.

Ottimi risultati anche nella categoria C135, in testa troviamo: Giuseppe Felici su Mary Jey, piazza d’onore per Susanna Ferrara con Bad Silvio Boy, quarta Veronica Lilli in sella a Zubenel Genubi e quinto Dario Di Giamberardino con Taboulè Du Meugon. Mentre, nella C130 l’unica junior a mettersi in mostra è stata Sofia Perlorca con Hera V.D. Papendijk.

Due vittorie targate Fise Lazio arrivano nella C125 e C120, firmate rispettivamente da Giulio Fiammeri su Orizzonte Immenso e Maria Vittoria Padovan su Fiolita.

Avvincente il Gran Premio C115 riservato ai brevetti, che alla fine dei due percorsi ha visto la vittoria di Beatrice Palmiero in sella a Norton, terza Vittoria Merlani co G-Elvis Degli Assi e quarta Giada Amendola su Nicodemus, tutte amazzoni che non hanno commesso errori.

Nella categoria C115 da segnalare la vittoria di Giulia Papadio in sella a Zidane, così come buona la terza posizione di Maria Ester Poli con Chopler e la quinta Micaela D’Orazi con Casart nella B110.

La vigilia di Pasqua ha visto il Piccolo Gran Premio C135, dove Roberto Consumati su Chinzano Z ha ottenuto la piazza d’onore, mentre Andrea D’Antoni su Gyfrieda è arrivato quinto.

Nella C140 il Lazio stravince grazie a: Luca Marziani su Don’t Warry B, Veronica Marra con Honey-B-Van Het Heerehof, Antonio Ciardullo in sella a Dutch Kapade e Stefano Coata su Impero Delle Schiave. Ancora una vittoria anche per Giulio Fiammeri su Lapo De S’Arcaite nella C130.

Entusiasmante il Gran Premio C125, dove a ricevere la coppa più importante ci ha pensato Ascanio Tozzi Condivi in sella a Omero De Villanova.

Per la C120 quinta la junior Giulia Flavia Giuri con Euforie, ed i complimenti per la vittoria della C115 sono rivolti a William Fagiani su Vespina, seguito al quarto posto da Sofia Venturini in sella a Vokal.

 Infine, la B110 se l’è conquistata Irene Martini con Vara, quarto Gualtiero Nepi su Penelope Delle Crete e quinto Rocco Di Terlizzi in sella a Uno’s Chico.

Joomla Social Extensions