APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Lunedì su appuntamento
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Binomi provenienti da tutta Italia si sono sfidati sui campi del Horse Riviera Resort

Più di 500 binomi hanno raggiunto il centro equestre Horse Riviera Resort per affrontare il Test Event Seniores, il Test Event Giovani Cavalli Fise e la selezione Lanaken cavalli stranieri.

Selettivi  ed impegnativi i percorsi ideati dai direttori di campo Elio Travagliati e Mario Breccia, che rendono ancora più onore ai tanti successi ottenuti dai cavalieri Fise Lazio.

Sabato, il primo a mettersi in mostra è stato Roberto Consumati che nella categoria 6 anni a giudizio ha ottenuto la terza e la nona posizione, rispettivamente in sella a He Gelsu e Papillon Blue. Settimo Andrea Marini Agostini con Cristailia, mentre è arrivato decimo Valerio Amici su Happle Juice De Fomia.

Nella gara riservata ai cavalli di 7 anni a giudizio Guido Grimaldi con Ginus e Borneo Gery è arrivato terzo e decimo.

Il migliore dei laziali nella categoria bassa seniores, la H140,  è stato l’aviere Luca Marziani con Don’tWarry B, seguito da Gianluca Apolloni su Baby Arko ed al quinto posto da Roberto Consumati con Quadriglio Del Terriccio. Settimo Paolo Adorno su Fer Z.G. ed ottavo Christian Marini su Cloe.

La categoria alta seniores H145, la più impegnativa della giornata, è stata vinta da Filippo Lupis su F, piazza d’onore per Luca Marziani con Tokyo Du Soleil, sesto Eugenio Grimaldi in sella a Minerva G.I.H.Z., ottavo nuovamente Filippo Lupis su Breezer e nono Giulio Di Renzo Von Freymann in sella a Candy Girl De Letrequerce.

Domenica, la mattinata è iniziata con la vittoria di Ludovico Martini Di Cigala con Nayana Adb nella categoria riservata ai cavalli di 5, mentre il fratello Filippo Martini Di Cigala su Acartoon è arrivato quinto, seguito da Marco Ciucci con Canturino.

Nuovamente in testa ad una gara Filippo Lupis, che è stato il migliore con Gotham City P.L. nella categoria riservata ai cavalli di 6 anni. Nona posizione per Federico Bellin su Balthasar e decimo Francesco Franco con Fd Stable Charlico.

In mostra nella categoria 7 anni, ancora una volta, Francesco Franco, secondo con Fd Stable Charlette e nono su Zeta Cicera.

Un successo tutto laziale  ha caratterizzato la categoria bassa senior H140: in vetta alla classifica Filippo Lupis con Coidam, secondo Emiliano Liberati con Kyra Van Het Groene Dak, terzo Christian Marini in sella a Cloe e quarto Roberto Consumati su Quadriglio Del Terriccio.

Infine, Il Gran Premio H150, impegnativo ed entusiasmante, ha visto salire sul podio due cavalieri targati Fise Lazio. Filippo Lupis con Breezer ha concluso i due giri con zero penalità agli ostacoli e una penalità per il tempo, risultato che gli è valsa la piazza d’onore alle spalle di David Kainich. Terza posizione per Emiliano Liberati con Davarusa (4/0, nel tempo di 76.50 sec). I complimenti sono rivolti anche alla settima posizione di Antonio Garofalo in sella Hope Van Horthoeve ed al nono posto di Eugenio Grimaldi con Hurricaine Van De Fruitkork.

Podio del Gran Premio H150:

David Kainich

Filippo Lupis

Emiliano Liberati

Da sinistra il Presidente di giuria Francesco Giovanni Ventura e il Delegato Tecnico Alberto De Giorgio

 

Powered by JS Network Solutions