APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Lunedì su appuntamento
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Bianca Gresele

Travolgente e ricco di emozioni il concorso internazionale a due stelle di salto ostacoli, in scena dal 15 al 19 agosto nel contesto del Riviera Tour. Grandi e piccoli si sono sfidati sui percorsi impegnativi ideati dai course designerà Elio Travagliati, Mario Breccia e Francois Denis.

La brezza romagnola è stata, certamente, di buon auspicio per la giovane amazzone Bianca Gresele che ha ottenuto la settima posizione del Gran Premio della domenica, con il suo Amarillo (0/0). Un successo, forse, aspettato dopo che il medesimo binomio aveva raggiunto il terzo gradino del podio nella H145 di qualifica di venerdì. Bianca conferma il suo ottimo stato di forma anche su Dubai conquistando l’ottavo posto della H140.

Sventola la bandiera laziale per il Gran Premio CSI1* H125, il merito è stato tutto di Gian Bautista Cano e Stick che con due percorsi netti e il tempo di 37.09 sec. sono stati irraggiungibili. 

Arriva il momento in cui l’allievo supera il maestro, è il caso di Elisa Ottobre e Cadanz. I due hanno raggiunto il terzo posto della H140 di sabato lasciandosi alle spalle l’istruttore Emiliano Liberati su Kyra Van Het Groene Dak, il quale in sella a Davarusa è arrivato quarto nella H145 di venerdì ed ottavo su Flying Dutchman nella H130.

Lo stesso giorno in evidenza un’altra amazzone laziale di ritorno dagli Europei, parliamo di Alessandra Bonifazi e Zamond De Diamant, arrivati terzi nella H135, seguiti in ottava posizione da Emanuela Forte con Cliff’s Red Rose. Merito di Alessandra e del suo cavallo italiano anche il secondo posto della H135 di sabato.

Mentre Eugenio Grimaldi su Minerva G.I.H.Z ha ottenuto la medesima posizione nella H140.

Per quanto concerne le gare intermedie, in mostra Jessica Salzillo con Gadalca, il binomio ha infatti raggiunto l’ottavo posto della H125 di sabato per chiudere in quarta posizione l’ultimo giorno di gare. 

Nelle categorie basse internazionali Carlotta Lardone su Holly D è arrivata seconda nella H115 di venerdì, ma i complimenti sono rivolti anche alla terza posizione di Agostino Sperati su Tupac Van Klaverborch nella H115, seguito all’ottavo posto da Veronica Resca su Gwyneth Sinaa-a. Quest’ultimo binomio ha inoltre ottenuto due settime posizione nella H110 dei giorni precedenti.

Elisa Ottobre 

Alessandra Bonifazi

Gian Bautista Cano

Joomla Extensions