APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Mpaaf Regno Verde 

Contemporaneamente alla Coppa ddel Mondo Giovani Cavalli, presso gli impianti del Regno Verde numerosi cavalli promettenti si davano battaglia nel concorso Mpaaf. A firma di Giuseppe Felici e Andrea D’Antoni i Gran premi dei 6 e 7 anni

 

Durante il fine settimana del 13/16 settembre si è disputato il concorso Mpaaf riservato ai giovani cavalli nelle strutture del circolo ippico Regno Verde (Narni).

Sabato, la giornata è iniziata con la categoria 4 anni sport di altezza 1 metro, dove si è posizionato al primo posto Andrea Bianchini in sella a Calien Dell’Esercito Italiano e quinto Andrea Iuè con Vai Nadir.  A seguire la categoria 4 anni elite 105: primo Giacomo della Chiesa con Rodomonte, secondo Domenico Fedeli su Valorosa Grigia, quarto Andrea Bianchini su Django Di Alma terra e quinti ex aequo Fernando Gianti in sella a Dalouveè e Marco Colasanti su Venenu.

Nella categoria riservata ai cavalli di 5 anni sport a giudizio di altezza 105 è arrivato primo Emiliano Portale con Bounty Island Dell’Esercito Italiano e terza Alessandra Ghiurghi con Camomilla Delle Sementarecce.

Per la categoria H115 dei cavalli di 5 anni elite a giudizio si è distinta Vanessa Morello con Free Spirit, terzo Jacopo Spadoni in sella a Countdowns Dell’Astro e quinto Raffaele Malloni su Blu Lagoon dell’Esercito Italiano.

Tutti atleti laziali i primi cinque classificati della categoria 6 anni elite 125: primo e quinto Federico Bellin rispettivamente in sella a Balthasar e Chopin Della Caccia. Secondo Emiliano Portale su Hello’s, terzo Fernando Giganti con Atena dell’Esercito Italiano e quarto Giuseppe Felici su Timoteo.

Si è aggiudicato la categoria 7 anni sport Giacomo Maria Maffei con Plastico, terzo posto per Fernando Gianti con Zanca Dell’esercito Italiano. Mentre l’unico doppio netto della categoria 7 anni elite 135 è stato merito di Susanna Ferrara con Butterfly, piazza d’onore per Andrea D’antoni su Capitan Lafitte e terzo posto di Luca Giamberardino con Tic Tac Toe.

Il migliore della 7 anni ed oltre è stato Pietro D’Inncenzo con Premiership Le Dune, seconda posizione a firma di Rinaldo Vestri su Egea Maior, terzo posto per Costanza Mantici con Queen Lady, quarto Francesco Ceci su Nibaru e quinto Fabrizio Di Ruzza in sella a Stare del Leccione.

La giornata di domenica si è aperta con la vittoria di Andrea Bianchini su Calien dell’esercito Italiano ed il terzo posto di Filippo Cinelli in sella a South Wind nella categoria 4 anni sport 100. Per la 4 anni elite 110 in evidenza Giacomo Della Chiesa su Rodomonte, terzo posto per Domenico Fedeli in sella a Valorosa Grigia, seguito da Raffaele Malloni con Carnis Di Ombraverde e Federico Jacobone su Think Positive DI Vallerano.

Due amazzoni nella premiazione della 5 anni sport 110. Terza classificata Alessandra Ghiurghi su Camomilla Delle Sementarecce e quinta Martina Lugli con Urugano Grey.

In testa alla categoria 5 anni elite a giudizio 120 è arrivato Jacopo Spadoni su Countdown Dell’Astro, alle sue spalle Emanuele Addis con Bilbao della Favorita, terzo Francesco Guarducci in sella a Buenaventura Dell’esercito Italiano, quarto Andrea bianchini con Tartaro Del terriccio a pari merito con Andrea D’Antoni su Ushuaia.

Doppietta nel Gran premio 6 anni 130 per Giuseppe Felici, che in sella a Biber e Timoteo è stato l’unico cavaliere a portare a termine senza errori il percorso base. Terzo posto conquistato da Emiliano Portale su Hello’s, quarto Jacopo Spadoni con Cristal Orange Dell’Astro e quinto Enrico Tozzi su White Star.

In vetta al Gran premio 7 anni 140 troviamo Andrea D’Antoni con Capitan Lafitte, secondo posto per Luca Di Giamberardino con Tic Tac Toe e terza Susanna Ferrara in selle a Butterfly.

Per la categoria 7 anni sport 130 secondo posto per Giacomo Maria Maffei con Plastico, mentre è arrivata quinta Liliana Cardile su baronessa Di Vallerano.

Nella gara riservata ai 7 anni ed oltre è arrivato primo Pietro D’Inncoenzo con Premiership Le Dune, secondo Rinaldo  Vestri su Egea Maior, terzo Federico Fattorini con Ciluccicà, quarto Fabrizio Di ruzza su Stare Del Leccione e quinta Costanza Mantici con Queen Lady.

@nella foto Giuseppe Felici

Joomla Extensions