APERTURA AL PUBBLICO
Lunedì. Martedì. Giovedì. Venerdì 9:00-13:00/13:30-15:00 Mercoledì CHIUSO
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003
il Piccolo GP dello CSIO romano di altezza 1 metro e 50, è stata vinto dallo statunitense Kent Farrington in un barrage a cinque, a partecipazione ristretta dopo la severità del percorso base disegnato dallo chef de piste Uliano Vezzani. Farrington, che era in sella a Gazelle, sul successivo percorso ridotto a nove salti ha chiuso con 0 penalità in un fantastico 40”70, che non ha lasciato spazio allo svizzero Yannick Jorand, su Cipetto 2, secondo in 44”90, e all’azzurro targato Fise Lazio Paolo Adorno, su Fer ZG, terzo in 45”19. Un errore e quindi 4 penalità invece per il tedesco Daniel Deusser, con Jasmien Vd Bisschop, e lo svizzero Martin Fuchs, con Silver Shine.

Un bacio alla moglie e al bimbo di qualche mese, suggella la straordinaria giornata di Paolo Adorno terzo: “Mamma mia che gioia immensa. Questa è una grande gara ragazzi e sono addirittura sul podio. Pazzesco. Nel barrage sapevo che bisognava andare velocissimi per vincere ma temevo di incappare nell’errore. Lo ammetto, ho puntato sul secondo netto e sono contento così. Fer ha nove anni, ha un cuore enorme e tanto coraggio, può solo migliorare ma ha bisogno di tempo e insieme lavoriamo benissimo. E’ nato un bel feeling merito proprio del suo carattere. Ora sono qualificato per il Gran Premio di domani ma non ci sarò. Non posso sottoporre Fer ad altri sforzi, oggi ha dato tutto, in una gara, ripeto, tecnicamente molto impegnativa”.

CS Piazza di Siena

ph credit Simone Ferraro/CONI

Joomla Extensions