APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Comunichiamo l’annullamento del Concorso  Nazionale  di Dressage in programma nei giorni 13 e 14 luglio presso il C.I. La Macchiarella in Roma.

L’ annullamento è stato concordato tra il Comitato Organizzatore e il Comitato Regionale in virtù del basso numero di iscritti.
La Fise invita i Comitati Organizzatori interessati a presentare richiesta di interesse per svolgere presso i propri impianti la Finale Coppa Italia Club.
All'interno della circolare allegata al seguente LINK è possibile prendere visione dell'elenco delle gare in programma, dei requisiti richiesti per quanto attiene agli impianti e alle attrezzature, degli oneri a carico dei C.O. e dei contributi messi a disposizione dalla Fise.
Le richieste dovranno pervenire entro il 14 luglio ed essere indirizzate a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
La Sindaca di Roma Capitale, Virginia Raggi, ha emesso un’Ordinanza a tutela dei cavalli nelle giornate in cui la temperatura sia pari o superiore a 30 gradi. Il testo dell’Ordinanza riguarda i cavalli impiegati per il traino delle “botticelle” e per quelli che svolgono attività ludica e sportiva.
Queste le parole del Presidente Fise Marco Di Paola a commento del testo dell’Ordinanza: “Apprendiamo con favore la notizia dell’ordinanza emessa ieri, mercoledì 26 giugno, dal Sindaco di Roma Virginia Raggi, che correttamente tutela i cavalli delle botticelle e quelli impiegati nelle manifestazioni ludiche. 
I cavalli sportivi che prendono parte alle competizioni agonistiche sotto l’egida della Federazione sono atleti e durante gli eventi sportivi e/o gli allenamenti sono sempre sotto costante controllo da parte di istruttori, tecnici e cavalieri appositamente formati al rispetto del benessere del cavallo sportivo.
Scrupolosi controlli veterinari, inoltre, certificano l’abilitazione di ognuno di essi a prender parte alle competizioni e i nostri ufficiali di gara - ha concluso Di Paola - sono stati formati per vigilare sul benessere dei cavalli atleti, nostri compagni di sport e tempo libero”.
È possibile consultare il testo dell’Ordinanza al seguente link:
Dal 24 giugno c.a. è in servizio presso il C.R. Lazio Valentina Mauriello, proveniente dalla Fise Centrale.
Il Presidente Carlo Nepi e il Consiglio Direttivo, nel  dare il benvenuto a Valentina Mauriello, le rivolgono migliori auguri per una proficua partecipazione alle attività dell’ufficio. La grande esperienza da lei maturata in questi anni rappresenta un punto di forza a garanzia dello standard qualitativo che tutti i tesserati della nostra regione meritano di ricevere.
Le competenze attribuite a Valentina Mauriello riguarderanno l’attività sportiva (programmi sportivi, classifiche, calendario, approvazione dei programmi di concorso) e l’esercizio del ruolo sarà coordinato dal Direttore Sportivo. Contestualmente all’ingresso di Valentina Mauriello, il Presidente Carlo Nepi e il Consiglio Direttivo rivolgono un sentito ringraziamento a Giulia Rocchetti per il lavoro fin qui svolto.

Si è spento giovedì 20 giugno, all'ospedale S. Eugenio di Roma, Emanuele Crestini, il Sindaco di Rocca di Papa ferito gravemente durante l'esplosione a seguito di una fuga di gas,   il 10 giugno scorso, in una palazzina degli uffici comunali.

Figura cardine del complesso processo che aveva portato nel 2018 al passaggio della proprietà  dei Pratoni del Vivaro dall'Agenzia del Demanio al Comune di Rocca di Papa, e principale artefice dell'accordo con la Fise per la stipula del protocollo d'intesa per il rilancio delle attività sportive e per la valorizzazione dell'area dell'ex Cef, aveva visitato per l'ultima volta l'impianto in occasione della tappa italiana della Fei Nations Cup di Completo.
Il Presidente Carlo Nepi e il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Fise Lazio, rivolgono un caloroso abbraccio  alla famiglia di Emanuele Crestini.
Campionati Regionali Cavalli: Regolamento Aggiornato
A seguito di diverse richieste pervenute ed in analogia a quanto previsto dal regolamento dei Campionati Italiani si comunica che i partecipanti ai Campionati Regionali Cavalli nelle categorie Veterani e Passionate potranno partecipare ad un altro Campionato/Criterium/Trofeo dei Regionali, ma con cavallo diverso. I campionati si svolgeranno dal 14/06/2019 al 16/06/2019 presso il Centro Ippico Militare Lancieri di Montebello.
In allegato il Regolamento Aggiornato.

Modifiche procedura per ottenimento Brevetto B

È stata apportata un’importante modifica alla procedura per l’ottenimento del Brevetto B che prevede, da  ora, non sia più necessario il tempo minimo (60 gg) di permanenza all’interno dell’Associazione che rilascerà la suddetta patente.
Restano esclusi, come beneficiari di tale riforma, unicamente i cavalieri juniores delle discipline olimpiche, per i quali sarà ancora vigente il requisito della permanenza minima di 60 gg nell’Associazione che rilascerà il Brevetto.
Tale decisione è stata presa durante il Consiglio Federale del 10 giugno c.a. 
Al seguente link è possibile prendere visione della Circolare Federale contenente il testo della norma aggiornata.

A due giorni dalla conclusione dell’87° CSIO di Roma, quale Direttore Sportivo del Comitato Regionale Fise Lazio, mi sento in dovere di sottolineare alcuni aspetti di questa edizione  che, a mio avviso, più che mai è riuscita ad integrare l’eccellenza con la base.

Come sempre si è trattato di un momento  di aggregazione sportiva che definirei magico. Guardando il tutto con l’occhio della Regione non è stato difficile rendersi conto del grosso coinvolgimento di nostri tesserati, tecnici, giudici, referenti regionali ed altre figure, tutti appassionatamente partecipi di questa storica kermesse.

Tante le soddisfazioni sportive che non sto qui a ripetere, considerato che i risultati di rilievo sono stati ampiamente descritti e giustamente enfatizzati dalla stampa ed i mezzi di comunicazione federale.

Ciononostante non posso non tornare sui fantastici risultati di Luca Marziani, ormai da tre anni a livelli di massima eccellenza internazionale con il suo Tokyo du Soleil, di Paolo Adorno che in questo fantastico anno ha ottenuto le sue meritatissime e migliori  performances agonistiche di sempre con FER Z G, di Edoardo Fochi, altro cavaliere romano, che ancora una volta e per la seconda volta consecutiva ha incantato il pubblico di Piazza di Siena, sfiorando la vittoria della coinvolgente categoria “Sei barriere” con il suo quindicenne Qaro Dan.

Mi piace soffermarmi su questi tre risultati poiché, seppur ben differenziati sotto il profilo del loro significato tecnico, hanno un comune denominatore rappresentato da passione, competenza, costanza, grinta e determinazione dei cavalieri. Mi piace sottolinearlo per i nostri giovani cavalieri e per le loro famiglie quale esempio da seguire nella certezza che lo sviluppo e l’applicazione di quelle doti, evidentemente, premia sempre. Tutti e tre sono artefici della formazione dei propri cavalli e tutti e tre sviluppano la loro equitazione con il culto del massimo rispetto per il loro cavallo. Solo questo approccio di serietà, competenza e rispetto può permettere di raggiungere i massimi livelli, di mantenerli e di concretizzare la migliore longevità atletica dei cavalli.  Tutto ciò, unitamente al genio italico che spesso permette di raggiungere grandi risultati con l’investimento di limitate risorse, non può e non deve sfuggire ai nostri giovani cavalieri che, anch’essi, sostenuti dalla grande passione propria e delle loro famiglie hanno ottenuto nell’occasione  risultati che definirei decisamente edificanti. Bellissimi per stile e condotta i cinque componenti della squadra laziale impegnata nella Coppa del Presidente; hanno sfiorato la medaglia con il loro quarto posto, ma hanno anche centrato l’obiettivo di una partecipazione estremamente dignitosa in linea con i migliori principi tecnici e sportivi. Parimenti nulla da eccepire alle prestazioni offerte dagli under 16 presenti “in massa” e di tutti coloro che si sono cimentati nelle categorie Challenge nell’ambito delle quali è arrivata addirittura la vittoria del laziale Gualtiero Nepi, bella espressione dell’attività formativa della Scuola di Equitazione Federale della Leia.

Un'altra vittoria significativa è giunta dall’ormai noto “Pony City” del nostro Comitato, realizzata concettualmente e materialmente dalla Commissione Ludica del Lazio interamente schierata in Piazza di Siena in sinergia con le forze federali che, come consuetudine, ha permesso a centinaia di bambini di avvicinarsi al cavallo nel rispetto di un garbo e di una cultura che sin dall’inizio non devono essere lasciate al caso.

Insomma in conclusione ed in sintesi vorrei rappresentare la mia personale soddisfazione di appassionato del nostro sport e di Direttore Sportivo di un Comitato Regionale nell’aver potuto constatare personalmente il trionfo dello sport e dei suoi valori nello storico contesto di Villa Borghese concretizzato da tutti i nostri tesserati coinvolti nei diversi ruoli. Quelli che portano alle luci della ribalta e quelli che svolti dietro le quinte permettono ai primi di esistere. A tutti, i miei sinceri complimenti !

Marco Reitano

Joomla Extensions