Domenica 5 giugno si sono disputate le prove finali delle restanti categorie dei Campionati Regionali Salto Ostacoli Cavalli 2022.
Vince il Campionato Children l'allievo del MAG Horses Sporting Club Andrea Cantiani su Dollar Boy O, medaglia d'Argento per Camilla Schirru (GLA Stables Team) su Edwin HP, Bronzo per Sofia Ottaviani (CE Castelfusano) su Davos.
Nel Criterium Brevetti Junior, medaglia d'Oro per Diana Sabina Pizzuti (Roma Equitazione) su Atena; Argento per Mariasole Lovati (CI Due Ponti) su Woman Greenfield; Bronzo per Elena Scialanga (Equinozio) su Re Derik.
Chiara Calore (CI Dante) su Wendyn vince l'Oro nel Trofeo Brevetti Junior; Argento per Giada Fusco (CI del Levante) su Harley; Bronzo per Samuele Qita (Hakuna Matata) su Haverla.
La medaglia d'Oro del Trofeo Brevetti va al collo di Marta Giordano (J - Parco dell'Insugherata) su Carzou Du Ry DB; Argento per Chiara Bejdo (CE Ninfa) su Wonderwall del Tiglio; Bronzo per Martina Cardarilli (J - Fontevivola Tiber Riding) su Amor S.A.
Nel Criterium Brevetti Senior vince la medaglia d'Oro Chiara Cannaroli su Horieno D, l'Argento è per Gaia Solazzo su Carmen Girl; il Bronzo va a Viola Raimondi su Oxygen Van De Wildernis.
Hanno consegnato i premi nell'area delle premiazioni allestita nel campo verde il Presidente del CR FISE Lazio Carlo Nepi, il Vicepresidente Pietro Farina e i Consiglieri Eugenia Franchetti e Antonio De Cesaris.
Il Presidente Carlo Nepi ha inoltre voluto rivolgere un ringraziamento ufficiale a tutti coloro che hanno contribuito all'organizzazione e allo svolgimento della manifestazione: lo Show Director Fabio Tamburini, insieme a Tiziana Rufo e Ramona De Santis; il Collegio giudicante presieduto da Roberta Conca e composto da Antonio Forte, Silvia Grana, Beatrice Lauriola, Isabella Nelli, Antonio Emanuele Motzo, Donatella Ramoino, Giulia Anneliese Rocchetti, Fabio Nardi, Antonio Marras e i Commissari alle Partenze Francesca Di Leo e Beatrice Fargnoli; i Direttori di Campo Marco Latini e Florin Palincas, coadiuvati da Giuseppe Greco; la Segreteria e Centro Calcoli con Paola Apolloni e Diana Migliaccio; le "voci" dei Campionati che, come lo scorso anno, con passione e coinvolgimento hanno raccontato  le quattro giornate di gara, Sara Quattrociocchi e Marcello Passoforte; la squadra del Cerimoniale guidata da Giorgia Ammiraglia, insieme a Vanessa Morello e Valentina Ottaiano. Infine un ringraziamento da parte del Presidente Carlo Nepi è stato rivolto ad Angelo Balzi.
FINALI PREMIATE SABATO 4 GIUGNO
Campionato Assoluto II grado: vince  Matteo Astolfoni Fossi su Kalimba degli Assi, secondo posto per  Sean Mascenti (J - Tevere Time) su Borad, terza posizione per Davide Iacovacci su Fire Dragon, quarto Federico Bellin su Chopin della Caccia, quinto Filippo Gilberto Catarci su Jozefien, sesto Vincenzo Cinelli su Scendro II V/D Hunters, settima Marianna Gandoglia su Butterfly, ottavo Dante Giungarelli su Altahiro, nona Alice Bertoli su Galileo, decimo Marco Sassara su Bernini Secondo di Vallerano.
Campionato Young Rider:  vince Matteo Verbo (Baccarat) su Tinkerbell degli Assi, secondo posto per Leonardo Tipo Galbani (Trigoria) su Free Willy.
Campionato I grado: vince Beatrice Mascioli su Sahara d'Iscla Z, secondo posto per Pierluigi Fresilli su Nitro.
Campionato Junior: vince Mattia Santini (Horse & Fun Jumping Team) su Make Peace Van Dorperheide, secondo posto per Filippo Cinelli (Scuderie Cinelli) su Chappeau Imoo Z, terza posizione per Martina Mastrantonio (CI del Levante) su Corsica Mea Lux, quarto Diego Boccia (007 Cavalli Olgiata) su Corallo dell'Astro, quinta Beatrice Guidotti Battaglini (CI della Leia) su Cefiro, sesta Elisabetta Giussani (GSPS Fiamme Oro equitazione) su Earanta, settimo Filippo Bracalenti (Crazy Horse) su Castari, ottava Irene Martini (Kappa) su Up To Sky Des Puys, nona Bianca Guadalupi (CC Cascianese) su Columbus, decimo Matteo saveri (Antiope) su Desire II.
Nel Criterium I grado medaglia d'Oro per Emilio Lamedica su Tentura, Argento  per Beatrice Conforti (J - Parco dell'Insugherata) su Iron Van'T Heike, Bronzo per Alessio Speranzini su Preziosa Graafone,
Criterium Young Rider: vince Ilaria Boccia (007 Cavalli Olgiata) su Miss Perfect, secondo posto per Mattia Passacandili (CI Talus) su Piper Blue, terza posizione per Alessandro Donati (GLA Stables Team) su Quality Magic, quarto Matteo Landi (CI del Levante) su Libero VD Drie Linden, quinta Sara Pesciarelli (GLA Stables Team) su Erlette.
Criterium II grado: vince Benedetta Guglielmi (YR - Parco dell'Insugherata) su Coco Jambo, secondo posto per Camilla Tesse su Cascallina, terza posizione per Marco Mantella su Ladahlia VDL, quarto Luigi de Santis su Barichello, quinto Pierpaolo Quagliarello su Newmarket Sultan, sesto Marco Del Nevo, settimo Francesco Perniconi su Messenger Berlina, ottavo Giampiero Amarisse su Cyrano du Baron, nona Guendalina Longo su Gratefull Van de Kapel.
Trofeo I grado: vince Annabel Rebecca Frisch Peri (J - Due ponti)  su Anatol Menjoulet, secondo posto per Irene di Caprio (J - Trigoria) su Fiolita, terza posizione per  Petrana Colesanti in sella a Joxanne, quarta Ginevra Giardino (J - Rocchette) su Flower, quinta Francesca Caravello (J - La Martingala) su For Friends, sesto Emanuele Carpineti su Limonì, settimo Antonio Burreddu su Pegaso del Marganai, ottava Giulia Aureli (CC Cascianese) su Cin Cin Lady, nona Martina La Commare (J - Podere dell'Arco) su Centouno, decima Alessia Priolo su Thalic Louvo.
Criterium Children:  vince Anastasia Guerrisi (Levante) su Gotham Bad, secondo posto per Lavinia Cervigni  (Podere dell'Arco) su Honey - B Van Het Heerehof, terza posizione per Maira Carratoni GLA Stables Team) in sella a Cybel de la Maronne, quarta Giulia Gurrado (AI Atina) su Fidulia L, quinta Bianca Cervone (Rocchette) su Altea Mia, sesta Flaminia Sarra (Fioranello) su Dance Z, settima Gaia Borello (CI del Levante) su Singulord Joker, ottava Gaia Monterisi (CI Flaminio) su Titan de Bray, nona Jennifer Borello (CI del Levante) su Luneburg, decimo Francesco Leoni (GLA Stables Team) su Lord Dream.
Nel Criterium Brevetti Senior medaglia d'Oro per Chiara Cannaroli su Horieno D, Argento per Gaia Solazzo su Carmen Girl, Bronzo per Viola Raimondi su Oxygen Van De Wildernis.
Campionato Ambassador: vince Marco Di Paola su Hertogin Out, secondo posto per  Laura Zecca su Why Not K Z, terza posizione per Simonetta Belli dell’Isca e Sirhanna, quarta Alessia Pontesilli su Hero V/D Karpendonksehoeve, quinto Giorgio Fiorini su Pilot, sesto Pasquale Galetta su Herbie, settimo Gianluca Rizzo su Ramses Du Phare, ottavo Cristiano Sgambati su Babyl, nona Anne Margot Nordgard su Alabama - Rilexy.
Criterium Ambassador:  vince Stefano Ambrogi su Contender E, secondo posto per Cristiano Avoli su Indalia, terza posizione per Gabriella Bastelli e  Booba, quarta Chiara Merlino su Apollonia, quinto Sergio Albanesi, sesto posto ex aequo Gianni Forzati su Paloma Blanca e Giovanni Figà Talamanca su Ivo D.V., ottavo Antonio Porpora su Iefke Van'T Bosevld, nona Fabrizia Marzano su Nicolai, decimo Marco Passeggio su Guardian.
Trofeo Ambassador: vince Valentina Messineo su Scavi, secondo posto per Gabriella Antico su Ghert, terza posizione per Antonella Cavallari su Vikingo.
FINALI PREMIATE DOMENICA 5 GIUGNO
Campionato Children vince Andrea Cantiani (MAG Horses Sporting Club)  su Dollar Boy O, secondo posto per  Camilla Schirru (GLA Stables Team) su Edwin HP, terza posizione per Sofia Ottaviani (CE Castelfusano) su Davos, quarto Mattia Zangheri (CE Roma) su Zero Impact Primo, quinto Mattia Civitillo (CI Dante) su Borsato.
Criterium I grado: vince Emilio Lamedica su Tentura, secondo posto per Beatrice Conforti (J - Parco dell'Insugherata) su Iron Van'T Heike, terza posizione per Alessio Speranzinisu Preziosa Graafone, quarta Alessandra Ghiurghi su Desdemona delle Sementarecce, quinta Giulia Pasquini (J - 007 Cavalli Olgiata) su Celvin, sesta Alessia Tonti su Sedora, settima Amira Cestra (J - Baccarat) su Darling Rob'S, ottava Nicole Meschini su Itaminko "N", nona Beatrice Nardini su Tictoctac Notum D'Acheronte, decima Sveva Sforzini su ArdoJ.
Criterium Brevetti Junior: vince Diana Sabina Pizzuti (Roma Equitazione) su Atena; secondo posto per Mariasole Lovati (CI Due Ponti) su Woman Greenfield; terza posizione per Elena Scialanga (Equinozio) su Re Derik, quarte ex aequo Manola Fiorillo (La Torre) su Pasqualina e Noemi Sabino (Tevere Time) su Serom, sesti ex aequo Marta Tedeschi (I Cedri) su Caesarion Z e Davide Nicastri (CI Giulia) su Ciluccicà, ottave ex aequo Angelica Franconi (CE Fioranello) su Boston e Chiara Raimato (Parco dell'Insugherata) su Elana EB, decimo Francesco Preziosi (GLA Stables Team) su Bejin.
Criterium Brevetti Senior: vince Chiara Cannaroli su Horieno D, secondo posto per Gaia Solazzo su Carmen Girl, terza posizione per Viola Raimondi su Oxygen Van De Wildernis, quarta Sara Caponi su Favoriete Lavsca Fortuna, quinta Flaminia Ottaviani su Rominet Du Plessis, sesta Anastasia Rossini Gentili su Fisichella, settime ex aequo Rosa Sofia Pennisi su Sinfonia del Fogliano e Giulia Piferi su Stranizza D'Amuri, decima Alice Ianni su Cassiano.
Trofeo Brevetti Junior: vince Chiara Calore (CI Dante) su Wendyn; secondo posto per Giada Fusco (CI del Levante) su Harley, terza posizione per Samuele Qita (Hakuna Matata) su Haverla, quarto Alessandro Pop (CE Fioranello) su Butterfly Diamond, quinta Costanza Incecchi (MAG Horses Sporting Club) su Tenor Du Rouhet, sesta Xena Risafi (Jumping Horse Corsieri) su Hermione "B" de la Charmille, settima Marta Battisti (SIR) su Park Romeo, ottava Alice Piersanti (Scuderie di Riano) su Virtuose du Val Tibermont, nona Giovanna Lanza (CC Cascianese) su Take, decimi ex aequo Laura Masi (Parco dell'Insugherata) su Ierald H e Andrea Neri (Le Piane) su Elcolores.
Trofeo Brevetti: vince  Marta Giordano(J - Parco dell'Insugherata) su Carzou Du Ry DB; secondo posto per Chiara Bejdo(CE Ninfa) su Wonderwall del Tiglio; terza posizione per Martina Cardarilli (J - Fontevivola Tiber Riding) su Amor S.A., quarta Maria Laura Briotti (J - Kappa) su Venere du Bary, quinta Sofia Macioce (C - Cavalieri del Veio) su Double Zoe, sesta Federica Fiorelli (ARES) su South Fire Dueller, settima Florianne Ippoliti (I Due Laghi) su Alacrity, ottava Rebecca Alesi (M&M Stable) su Cadix Mury Marais Z, none ex aequo Elena Pasquini (007 Cavalli Olgiata) su Athene Z ed Elisabetta Santarelli (AF) su Vega.
Per eventuali segnalazioni scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Photo Credits: Wild Snapshot
Assegnati sabato 4 giugno i primi titoli  dei Campionati Regionali di Salto Ostacoli 2022 che si stanno svolgendo presso l'Associazione Ippica Atina.
Ad aggiudicarsi il campionato Assoluto II grado è stato Matteo Astolfoni Fossisu Kalimba degli Assi; medaglia d'Argento per lo junior del Tevere Time Sean Mascenti, figlio d'arte, che sotto la guida del padre-istruttore Bryan, in sella a Borad, ha scelto di cimentarsi nella gara "regina" per confrontarsi con i  cavalieri di maggior livello di questi Campionati, riuscendo a portare a casa un significativo risultato che conferma il livello raggiunto dal binomio in termini di crescita tecnica e di risultati. Bronzo per Davide Iacovacci su Fire Dragon.
Nel Campionato Young Rider la medaglia d' Oro va al collo di Matteo Verbo (Baccarat) su Tinkerbell degli Assi, Argento per Leonardo Tipo Galbani(Trigoria) su Free Willy.
Il Campionato I grado vede la vittoria dell' Oro di Beatrice Mascioli su Sahara d'Iscla Z, Argento per Pierluigi Fresilli su Nitro.
Nel Campionato Junior medaglia d'Oroper Mattia Santini (Horse & Fun Jumping Team) su Make Peace Van Dorperheide, Argento per Filippo Cinelli(Scuderie Cinelli) su Chappeau Imoo Z, Bronzo per Martina Mastrantonio (CI del Levante) su Corsica Mea Lux.
A vincere la medaglia d'Oro del Criterium Young Rider, Ilaria Boccia (007 Cavalli Olgiata, argento per Mattia Passacandili (CI Talus) su Piper Blue, Bronzo per Alessandro Donati (GLA Stables Team) su Quality Magic.
Nel  Criterium II grado, la medaglia d'Oro va a  Benedetta Guglielmi (YR - Parco dell'Insugherata) su Coco Jambo, Argento per Camilla Tesse su Cascallina, Bronzo per Marco Mantella su Ladahlia VDL.
Annabel Rebecca Frisch Peri (J - Due ponti)  su Anatol Menjoulet vince l'Oro nel Trofeo I grado, Argento per Irene di Caprio (J - Trigoria) su Fiolita, Bronzoper  Petrana Colesanti in sella a Joxanne.
Nel Criterium Children medaglia d'Oroper Anastasia Guerrisi (Levante) su Gotham Bad, Argento per Lavinia Cervigni  (Podere dell'Arco) su Honey - B Van Het Heerehof, Bronzo per Maira Carratoni GLA Stables Team)  in sella a Cybel de la Maronne.
Marco Di Paola su Hertogin Out vince il Campionato Ambassador; Argentoper  Laura Zecca su Why Not K Z, Bronzo per Simonetta Belli dell’Isca e Sirhanna.
Nel Criterium Ambassador vince la medaglia d' Oro Stefano Ambrogi su Contender E, Argento per Cristiano Avolisu Indalia, Bronzo per Gabriella Bastellie  Booba.
Nel Trofeo Ambassador la medaglia d' Oro è per Valentina Messineo su Scavi, Argento per Gabriella Antico su Ghert.
Sul podio allestito nel campo verde si sono alternati nella consegna delle medaglie e dei premi le autorità federali e delle Amministrazioni locali e regionali:il Presidente FISE Marco di Paola, il Presidente FISE Lazio Carlo Nepi e il Vicepresidente Pietro Farina la Presidente di Giuria Roberta Conca, lo show director Fabio Tamburrini; i Consiglieri Regionali del Lazio Loreto Marcelli e Sara Battisti, il Consigliere Provincia di Frosinone e Sindaco di Val Comino Enrico Pittiglio, il Sindaco di Alvito Luciana Martini, il Sindaco di Pescosolido Donato Bellisario, il Sindaco di Vallerotonda Giovanni di Meo, il Commissario della Comunità Montana Valle di Comino e Sindaco di Belmonte Castello Antonio Iannetta.
Photo credits Wild Snapshot
parziali dopo le seconde prove di sabato 4  giugno .
CRITERIUM 1° GRADO - dopo la Seconda Prova
1°) Amira Cestra (J - Baccarat) - Darling Rob'S
2°) Sveva Sforzini - Ardo J
3°) Beatrice Conforti (J - Parco dell'Insugherata) - Iron Van'T Heike
CAMPIONATO CHILDREN dopo la Seconda Prova
1°) Camilla Schirru (GLA Stables Team) - Edwin HP
2°) Andrea Cantiani (MAG Horses Sporting Club) - Dollar Boy
3°) Sofia Ottaviani (CE Castelfusano) - Davos
TROFEO BREVETTI JUNIOR - dopo la Seconda Prova
1°) Chiara Calore (CI Dante) - Wendyn
2°) Giada Fusco (Levante) - Harley
3°) Giovanna Lanza (CC Cascianese) - Take
TROFEO BREVETTI dopo la Seconda Prova
1°) Florianne Ippoliti - Alacrity
2°) Federica Fiorelli (J - Ares Lazio) - South Fire Dueller
3°) Alessandro Feliciangeli (J - Fioranello) - Agassi
CRITERIUM BREVETTI JUNIOR - dopo la Seconda Prova
1°) Camilla Quintabà (Kappa) - Celany H
2°) Diana Sabina Pizzuti (Roma Equitazione) - Atena
3°) Marta Tedeschi (Scuderia I Cedri) - Caesarion Z
CRITERIUM BREVETTI SENIOR - dopo la Seconda Prova
1°) Viola Raimondi - Oxygen Van De Wildernis
2°) Chiara Cannaroli - Horieno D
3°) Sara Caponi - Favoriete Lasca Fortuna
Entrano nel vivo i Campionati Regionali Cavalli 2022: I podi di venerdì 3  giugno delle prime prove/manches e i parziali dopo le seconde prove.
 
CAMPIONATO ASSOLUTO 2° GRADO - dopo la Seconda Prova
1°) Matteo Astolfoni Fossi - Kalimba degli Assi
2°) Alessandro La Commare - Miss Washington
3°) Sean Mascenti (J - Tevere Time) - Borad
CAMPIONATO YOUNG RIDER - dopo la Seconda Prova
1°) Veronica Carta (Podere dell'Arco) - Leo Lionni
2°) Matteo Verbo (Baccarat) - Tinkerbell degli Assi
3°) Riccardo Onori (La Torre) - Dardonge
CAMPIONATO 1° GRADO - dopo la Seconda Prova
1°) Beatrice Mascioli - Sahara D'Iscla
2°) Pierluigi Fresilli - Nitro
3°) Arianna Gallo - Vai Sola
CAMPIONATO JUNIOR -  dopo la Seconda  Prova
1°) Mattia Santini (Horse & Fun Jumping Team) - Make Peace Van Dorperheide
2°) Irene Martini (ASD Kappa) - Up To Sky De Puys
3°) Martina Mastrantonio (CI del Levante) - Corsica Mea Lux
CRITERIUM YOUNG RIDER -  dopo la Seconda Prova 
1°) Ilaria Boccia (007 Cavalli Olgiata) - MIss Perfect
2°) Diego Canapini (P&P) - Con Cord 2
3°) Alessandro Donati (GLA Stables Team) - Quality Magic
CRITERIUM 2° GRADO - dopo la Seconda Prova 
1°) Francesco Perniconi - Messenger Berlina
2°) Benedetta Guglielmi - Coco Jambo
3°) Marco Mantella - Ladahlia VDL
TROFEO 1° GRADO - dopo la Seconda Prova
1°) Annabel Rebecca Frisch Peri (J - Due ponti) - Anatol Menjoulet
2°) Petrana Colesanti - Joxanne
3°) Iride Ceccacci  - Upgraded Flight
CRITERIUM CHILDREN - dopo la Seconda Prova 
1°) Anastasia Guerrisi (Levante) - Gotham Bad
2°) Maira Carratoni GLA Stables Team)  - Cybel de la Maronne
3°) Lavinia Cervigni  (Podere dell'Arco) - Honey - B Van Het Heerehof
CAMPIONATO AMBASSADOR - Prima Manche 
1°) Anne Margot Nordgaard - Alabama Rilexy
2°e.a.) Marco Di Paola - Hertogin Out
2°e.a.) Laura Zecca - Why Not KZ
2°e.a.) Alessia Pontesilli - Hero VD Karpendonksehoeve
CRITERIUM AMBASSADOR - Prima Manche
1°) Gabriella Bastelli - Booba
2°) Antonio Porpora - Iefke Van'T Bosveld
3°) Fabrizia Marzano - Nicolai
TROFEO AMBASSADOR - Prima Manche
1°) Valentina Messineo - Scavi 
2°e.a.) Antonella Cavallari - Vikingo
2°e.a.) Gabriella Antico - Ghert
CRITERIUM 1° GRADO - Prima Prova
1°) Sofia Nicolai - Intervention SHS
2°) Alessia Tonti -  Sedora
3°) Gaia Mele - 
CAMPIONATO CHILDREN - Prima Prova
1°) Andrea Cantiani (MAG Horses Sporting Club) - Dollar Boy O
2°) Sofia Ottaviani (CE Castelfusano) - Davos
3°) Camilla Schirru (GLA Stables Team) - Edwin HP
CRITERIUM BREVETTI JUNIOR - Prima Prova
1°) Giovanna Lanza (CC Cascianese) - Take
2°) Chiara Narducci (Le Scuderie di riano) - La Bamba Ducaet
3°) Aurora Stramandino (SIR) Gijoe
TROFEO BREVETTI - Prima Prova
1°) Chiara Caravassilis (J - Tevere Time) - Macco
2°) Sofia Macioce (J - Cavalieri del Veio) - Double Zoe
3°) Lucia Teodora Sansotta (J - Kappa) - Rays
TROFEO BREVETTI SENIOR - Prima Prova
1°) Viola Raimondi - Oxygen Van De Wildernis
2°) Filippo Lolato - Jukebox VLS
3°) Chiara Cannaroli - Horieno D
CRITERIUM BREVETTI JUNIOR - Prima Prova
1°) Marta Tedeschi (Scuderia I Cedri) - Caesarion Z
2°) Camilla Quintabà (Kappa) - Celany H
3°) Diletta Cicconi (C. Fontevivola Tiber Riding) - Vendome de la Nouche
I podi di giovedì 2 giugno.
CAMPIONATO ASSOLUTO 2° GRADO - Prima Prova
1°) Matteo Astolfoni Fossi - Kalimba degli Assi
2°) Alessandro La Commare - Miss Washington
3°) Sean Mascenti (J - Tevere Time) - Borad
CAMPIONATO YOUNG RIDER - Prima Prova
1°) Veronica Carta (Podere dell'Arco) - Leo Lionni
2°) Riccardo Onori (La Torre) - Dardonge
3°) Matteo Verbo (Baccarat) - Tinkerbell degli Assi
CAMPIONATO 1° GRADO - Prima Prova
1°) Beatrice Mascioli - Sahara D'Iscla
2°) Pierluigi Fresilli - Nitro
3°)Flaminia Nardulli
CAMPIONATO JUNIOR - Prima Prova
1°) Filippo Bracalenti (Crazy Horse) - Castari
2°) Mattia Santini (Horse & Fun Jumping Team) - Make Peace Van Dorperheide
3°) Elisabetta Giussani (GSPS Fiamme Oro Equitazione) - Eranta
CRITERIUM YOUNG RIDER - Prima Prova 
1°) Ilaria Boccia (007 Cavalli Olgiata) - MIss Perfect
2°) Alessandro Donati (GLA Stables Team) - Quality Magic
3°) Matteo Landi (Levante) - Libero VD Drie Linden
CRITERIUM 2° GRADO - Prima  Prova 
1°) Lucrezia Panella - Fairfax Nieuwmoed
2°) Francesco Perniconi - Messenger Berlina
3°) Benedetta Guglielmi - Coco Jambo
TROFEO 1° GRADO - Prima Prova
1°) Petrana Colesanti - Joxanne
2°) Annabel Rebecca Frisch Peri (J - Due ponti) - Anatol Menjoulet
3°) Ginevra Giardino (J - Rocchette) - Flower
CRITERIUM CHILDREN - Prima Prova 
1°) Gaia Borello (Levante) - Singulord Joker
2°) Maira Carratoni GLA Stables Team)  - Cybel de la Maronne
3°) Gaia Monterisi  (CI Flaminio) - Titan de Bray
Comunichiamo che le seguenti categorie  dei Campionati Cavalli inizieranno nel pomeriggio di Giovedì 2 e termineranno Sabato 4 giugno:
- Campionato 2° grado - Campionato Young Rider (Erba)
- Campionato 1° Grado - Criterium Young Rider - Campionato Juniores (Erba)
- Criterium 2° Grado (Erba)
- Trofeo 1° Grado (Sabbia)
- Criterium Children (Sabbia)
A breve saranno disponibili la time table e gli orari sul Calendario del sito FISE Lazio
Termina l'89^ edizione dell'Internazionale di Piazza di Siena con lo spettacolare Rolex Gran Premio Roma che, come di consueto, ha catturato l'attenzione degli spettatori presenti e dei molti altri che lo hanno seguito da casa. A vincere, quest'anno, il cavaliere Irlandese Denis Lynch su Brooklyn Heights, secondo posto per la tedesca Jana Wargers su Limbridge, terza posizone per Piergiorgio Bucci su Cochello e e quarta per Nicola Philippaerts su Katanga V/H Dingeshof. Al quinto posto Emanuele Camilli  con 0/0 e il tempo di 47,26" su Chadellano Ps, cavaliere trentanovenne nato e tesserato nella nostra Regione, che ormai da diversi anni ha sviluppato il proprio percorso professionale all'estero, in Olanda, prima, e, successivamente, in Germania e negli Stati Uniti. Attualmente è di base in Germania, dove farà ritorno dopo la positiva esperienza di Piazza di Siena 2022.
L'altro significativo risultato nel palinsesto delle gare internazionali porta il nome di Filippo Martini di Cigala, autore del quinto posto nella H145 a fasi del sabato, in sella a Unité dell'Esercito Italiano, con cui si piazza all'ottavo posto ex aequo nella Sei Barriere, insieme ad Angelica Impronta, in sella a Estee VB.
Per quanto riguarda le gare nazionali, svolte nell'impianto del galoppatoio, risultati da podio per Stefano Falzini, vincitore su Bluegiù della Finale Silver, riservata a cavalli di 6 Anni.
Raffaele Tagliamonte si aggiudica il suo primo titolo da Ambassador nel Large Tour, su Begonia, Carlo Nepi è terzo in sella a Con Top
Nella finale del Top Ambassador Medium Tour: vince Roberto Naldi su Glenn, secondo posto per Roberta Gorisu Acoralì.
La finale del Top Ambassador Small Tour vede al secondo posto Emiliana Lione su Cameraad Van De Kanaalweg Z, terzo posto per Gian Luca Bocache su Hobebrlina SRR.
Per quanto riguarda la tappa di Piazza di Siena dell'Italian Champions TourGuido Grimaldi vince su Ilon Blue la C145 del venerdì, mentre nella finale a squadre, il secondo posto va alla squadra Victor Handmade composta da Antonia Vita Pinardi su Glasgow MB e Graziano Tazzi su Mash Ipei.
I Risultati fino alla decima posizione. 
Finale Cat. 6 Anni Silver: vince Stefano Falzini su Bluegiù, settimo Antonio Maria Garofalo siu Abelle degli Assi, 
Finale Cat. 6 Anni Gold:settimo Paolo Pomponi su Empire Bad
Finale Cat. 7 Anni Silver: settimo Enrico Tozzi su Namon, ottavo Paolo Pomponi su Apollonia FM-del B, decimo Roberto Consumati su Zaffiro Boy.
Finale Cat. 7 Anni Gold: quarto posto per Giuseppe Felici su Cristal Gris dell'Astro, sesto Vincenzo Carlino su Atlantide, ottavo Filippo Martini di Cigala su Kartesio.
Finale Master Sport Bronze: ottavo posto per Laura di Paola (J - ASPER Team) su Gamilia, decima Gabriella Bastelli su Stuard
Finale Master Sport Gold: sesto Mattia Passacandili su Antipolo, ottava Claudia Stella su Girl Power.
Finale Top Ambassador Large Tour: vince Raffaele Tagliamonte su Begonia, terzo posto per Carlo Nepi su Con Top, ottavo Emanuele Medini, decimo Fabrizio Avvisati.
Finale Top Ambassador Medium Tour: vince Roberto Naldi su Glenn, secondo posto per Roberta Gori su Acoralì, sesta Donatella Donati su Queen of the Wind, settimo Cristiano Avoli
Finale Top Ambassador Small Tour: secondo posto per Emiliana Leone su Cameraad Van De Kanaalweg Z, terzo posto per Gian Luca Bocache su Hobebrlina SRR, sesta Fabrizia Marzano su Nicolai, settimo Gianluca De Maio su Go On.
Italian Champions Tour Individuale
C145 del Venerdì: vince Guido Grimaldi su Ilon Blue, nono Federico Francia su Inshallah's Hero  Z
C145 Mista del Sabato: quarta Antonia Vita Pinardi su Glasgow MB
Finale a Squadre: secondo posto per la squadra Victor Handmade composta da Antonia Vita Pinardi su Glasgow MB e Graziano Tazzi su Mash Ipei, settima Goldspan Equestro Team con Alice Bertoli su Bolscoi di Vallerano e Filippo Marco Bologni su Braiam, ottava Horse & Fun Jumping Team con Yannick Guillon Xenard su Chandam ed Edoardo Lucci su Carizma, nona Grimaldi Lines con Guido Grimaldi e Ilon Blue e Vincenzo Carlino su Clooney Drum VH Juxschot, decima Banca del Fucino con Giuseppe Felici su  Mary Jey e Federico Francia su Inshallah's Hero Z.
Per segnalazioni scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Grazie per la collaborazione
In foto: Emanuele Camilli (Martina Lancioni per FISE Lazio)
La Coppa del Presidente, vinta con grande merito dalla Sicilia, si chiude con la settima posizione per la squadra del Lazio, risultato sicuramente migliore di quello dello scorso anno (13° posto) che non premia fino in fondo le qualità e le prestazioni dei ragazzi in gara nell'edizione 2022.
Rispetto alla formazione iniziale, per l'indisponibilità del cavallo dell'Allieva del Parco dell'Insugherata, Francesca Lupo,comunicata tempestivamente dal proprio istruttore, è stato inserito Filippo Bracalenti (Crazy Horse) che si è fatto trovare pronto e competitivo.
Questa la squadra al via il primo giorno:
Matteo Saveri (CI Antiope - Istr. Marianna Gandoglia) - Desire II - 4 pen.
Andrea Cantiani (MAG Horses Sporting Club - Istr. Matteo Astolfoni Fossi) - Biber - 4 pen.
Beatrice Guidotti Battaglini (CI della Leia - Istr. Maria Gabriella Ascenzi) - Cefiro - 4 pen.
Sofia Ottaviani (CE Castelfusano - Istr. Davide Nicita) - J. Takilly - 0 pen.
Individuale Filippo Bracalenti (Crazy Horse - Istr. Fabrizio Tortora ) - Castari - 0 pen
Dopo il primo giro la squadra chiude con 4 pen. totali; in testa Sicilia, Marche e Veneto con 0 pen,, l'Emilia Romagna con 2 e poi il gruppo di cinque squadre racchiuse in 4 penalità, compreso il Lazio.
Nella seconda giornata il referente Antonio de Cesaris, insieme ai colleghi Luca Coata e Andrea Marini Agostini, come consentito dal regolamento di gara, inseriscono Filippo in squadra e fanno partire Beatrice nell'individuale. Si arriva così al percorso decisivo, estremamente tecnico e selettivo, in cui si rendeva necessaria grande concentrazione e determinazione, qualità che i ragazzi del Lazio hanno riconfermato dopo la prestazione del primo giorno.
Nel secondo percorso Matteo commette 4 penalità, per Andrea 0 penalità e momentaneo sospiro di sollievo; Filippo veloce come nel primo giorno, commette un errore nel secondo elemento della gabbia di verticali, ultimo ostacolo del percorso; per Sofia, quarto binomio in gara, percorso netto. Beatrice, a titolo individuale, chiude con un errore agli ostacoli.
Considerata la possibilità di uno scarto, la squadra termina con 8 penalità totali che valgono il 7° posto sulle 17 rappresentative al via.
Si qualificano per la Next Generation, categoria Mista e di Stile, nell'ovale in erba, i primi trenta individuali, tra i quali: Matteo Saveri, Filippo Bracalenti e Sofia Ottaviani.
Matteo Saveri dopo l'accesso al barrage, chiuso con un errore, si aggiudica il quinto posto nella categoria di Stile.
Il CR Lazio, ringrazia i ragazzi, i genitori i Tecnici per aver vissuto con grande passione, entusiasmo e coesione questa ennesima occasione di sport per i giovani della Regione.
La rappresentativa del Lazio ha ricevuto l'incoraggiamento di Luca Marziani e Antonio Maria Garofalo, durante la cerimonia di vestizione dei giovani che si è svolta oggi, venerdì 27 maggio, presso lo stand KEP Italia, sponsor FISE e FISE Lazio.
Il Presidente Carlo Nepi e i rappresentanti del Consiglio direttivo del CR hanno rivolto parole di ringraziamento ai genitori e ai tecnici e un incitamento ai nostri giovani portacolori.
Il referente della Commissione Salto Ostacoli FISE Lazio, Antonio de Cesaris, ha comunicato insieme ai colleghi, Luca Coata e Andrea Marini Agostini, i nomi dei quattro componenti della squadra che scenderà  in campo domani pomeriggio per la prima prova della Coppa del Presidente, in questo ordine:
Matteo Saveri (CI Antiope) - Desire II
Andrea Cantiani (MAG Horses Sporting Club) - Biber
Beatrice Guidotti Battaglini (CI della Leia) - Cefiro
Sofia Ottaviani (CE Castelfusano) - J. Takilly

Filippo Bracalenti
 (Crazy Horse) - Castari.partirà a titolo individuale.
Il CR FISE Lazio ringrazia la signora Lelia Polini e lo staff di KEP Italia  per l’ospitalità.
Foto di Martina Lancioni per FISE Lazio

Joomla Extensions