APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Da poche ore si è concluso lo CSIO giovanile andato in scena sui campi dell’Equieffe Equestrian Centre di Gorla Minore. Un successo a tutto tondo, che ha visto gli atleti targati Fise Lazio all’altezza dei rigorosi percorsi ideati da Elio Travagliati e Paolo Rossato. 

Dai pony agli young rider il referente salto ostacoli Piero Coata non può che ritenersi soddisfatto e per tutti gli appassionati un’occasione in più per trascorrere una serena Pasqua. 

E ora i risultati:

Giovedì

P125: Sesta Ornella Calderini su Shamitzi (C.I. Della Leia, Istr. Maria Gabriella Ascenzi). 

Y140: con un doppio percorso netto suona l’inno per Matteo Del Prete in sella a Athina (I Pioppi, Istr. Piero Coata).

Venerdì

P125: piazza d’onore per Mathilda Mercuri in sella a Marcello (C.I. Excalibur, Istr. Luna Di Federico).

P115: si impone su 27 partenti al via Martina Mastrantonio con Poulabrandy King (C.I. Del Levante, Istr. Maria Luisa Pollastrini). 

Sabato

P115: Vince Martina Mastrantonio con Poulabrandy King (C.I. Del Levante, Istr. Maria Luisa Pollastrini), sesta Flaminia Piarulli in sella a Atlantic Valley (S.S. Lazio, Istr. Gaetano de Angelis).

C125: al secondo posto si conferma Gian Bautista Cano (C.I. Olgiata, Istr. Cristina Vajola).

P125: la migliore degli italiani è Zoe Tomassini che in sella al suo Aughavannon Chez ha conquistato la seconda posizione(S.S. Lazio, Istr. Gaetano de Angelis).

Y145: settimo Luigi Del Prete su Chonny (I Pioppi, Istr. Piero Coata).

 

È strapotere azzurro per i giovanissimi della nazionale che si sono aggiudicati venerdì 19 aprile la Coppa delle Nazioni di categoria.

I ragazzi del team italiano, agli ordini del capo equipe Stefano Scaccabarozzi, sono stati attori principali di una prova perfetta, e pressoché impeccabile, che li ha condotti sul gradino più alto del podio, davanti a Olanda e Germania, come unica delle sette nazioni in campo a ultimare le due manche senza errori.

Protagonisti dell’impresa: Martina Schirinzi in sella a Casablanka (4/0), Sveva Smiroldo con Carioca (0/4) e i nostri Gian Bautista Cano in sella a Lancer IV (0/0 C.I. Olgiata, Istr. Cristina Vajola) e Maria Vittoria Padovan su Fiolita (0/0 Equestre Trigoria, Istr. Enrica Camerini).

Il secondo gradino del podio, conquistato a pari merito con 4 penalità, è andato ai coetanei “orange” e ai tedeschi. La classifica vede al quarto posto ex aequo Svizzera e Austria (8); al sesto il Belgio e al settimo la Croazia. 

Poco più tardi è arrivata una bellissima terza posizione  della squadra young rider. Il team guidato da Stefano Scaccabarozzi e composto dal nostro  Luigi del Prete su LB Castello (8/8, I Pioppi, Istr. Piero Coata); Nicolas Giordano su Beyou (8/5), Francesca Chiatti su Lukrecie (4/12) e il Carabiniere Francesco Correddu su Necofix (0/Np) ha ultimato la gara a squadre con un totale di 37 penalità. Vittoria per la Svizzera (8), secondo posto per la Danimarca (18). Anche in questa occasione quattro le squadre in campo.

A complimentarsi con i giovani e i tecnici sono stati il presidente federale, Marco Di Paola e il Vicepresidente Alvaro Casati, presenti a Gorla per sostenere i nostri giovani nella gara ufficiale giovanile che si svolge in Italia.

Dopo la conquista del titolo italiano da parte dell’aviere capo Luca Marziani e del bronzo del nostro Paolo Adorno sui campi dell’Horses Riviera Resort nell’ultima delle quattro giornate di gara, sono stati assegnati gli altri titoli previsti dal programma dei Campionati Italiani “Parlanti” di salto ostacoli. Grande successo per l'evento di interesse federale che ha visto in campo oltre 500 binomi.

Il Lazio torno a casa con la medaglia d’oro conquistata da Silvia Di Carlo in sella Kapache Des Grezyls, bronzo per Letizia Picciocchi su Pakal nel Trofeo Senior Brevetto H100 “è stata una vittoria inaspettata – commenta Silvia- merito in primis del mio istruttore Jacopo Ascani, che mi sostiene da più di un anno moralmente, tecnicamente e mi ha agevolato nell’ottenere la fida di Kapache. È grazie a lui che continuo a crescere agonisticamente ogni giorno”

Un po’ di amaro in bocca resta per gli altri risultati, le nostre amazzoni infatti sono rimaste fino all’ultimo percorso nelle primissime posizioni, ma un po’ di sfortuna e un pizzico di emozione di troppo hanno macchiato i percorsi finali: 

Campionato Amazzoni Assoluto H140 - decima posizione per Arianna Iacovacci in sella a Engas Zulu King.

Campionato Ambassador H125/130 - settima posizione per Camilla Nalin su Newtown Erongo.

Criterium Ambassador H120 -  quarto posto per Gabriella Bastelli su Take, sesta posizione per Simonetta Belli dell'Isca su Sirhanna.

Trofeo Senior Amatori 1° Grado H115 - settimo posto per Martina Caruso in sella a Chelton 

 

Il 12 e il 13 aprile si è svolto il Campionato Italiano Seniores 2019, l’oro al collo di Luca Marziani il bronzo assegnato a Paolo Adorno 

Tra il 2017 e il 2018 l’aviere capo Luca Marziani nativo di Civita Castellana ci ha regalato immense emozioni sui campi europei, decisivo il suo contributo nella vittoria alla Coppa delle Nazioni dello CSIO di Piazza di Siena 2018.

In sella al suo Tokyo du Solei ha dato prova di estro, precisione e assetto formidabili portando a termine senza errori agli ostacoli i due percorsi di altezza 1 metro e 60 nella finale del Campionati Assoluti “Parlanti”, portando a casa, per la prima volta nella sua carriera, la medaglia d’oro che gli conferisce il titolo di miglior cavaliere sul territorio nazionale. 

“Sono contento - ha detto Luca Marziani - non solo per la medaglia d’oro che mi riempie di gioia, ma anche perché ho ritrovato subito Tokyo du Soleil in uno stato di forma splendido. Poteva essere questa l’unica mia preoccupazione, visto che il mio cavallo era a riposo dallo scorso novembre. È bastato saltare due gare del Toscana Tour di Arezzo, che peraltro sono andate molto bene, per averlo nuovamente al top della forma. Oggi ho sentito il Tokyo di sempre e sono davvero felice. Questo successo - ha concluso Marziani - deve essere condiviso con chi è al mio fianco giorno dopo giorno; per questo ci tengo a ringraziare tutto il mio staff, a partire dal mio groom Jose, che conosce perfettamente Tokyo, lo rispetta e lo fa sentire sempre una superstar, per andare avanti con lo staff veterinario e tutti quelli che contribuiscono con il proprio lavoro ai risultati del team”.

 A ottenere il secondo gradino del podio e la conseguente medaglia d’argento è stato un cavaliere giovane: il venticinquenne di Treviglio (Bg) Filippo Codecasa in sella a Giulio 8

Minimo il distacco sul terzo gradino del podio. La medaglia di bronzo, targata Fise Lazio, è andata con un totale di 10.43 punti negativi al cavaliere Paolo Adorno in sella a Fer Z.G: “essere cresciuti insieme è stato il nostro punto di forza. Nonostante siano state le prime gare davvero difficili tecnicamente,  sotto tutti gli aspetti, condizione, forza e concentrazione hanno fatto di Fer Z.G un formidabile compagno di battaglia. Questa medaglia è frutto di un grande lavoro di squadra, dal veterinario al maniscalco, ma nulla sarebbe stato possibile senza il contributo della donna che quotidianamente mi supporta, il mio sfogo e compagna di vita  Gaia Renzi. Un successo che dedico a mio papà e al nuovo arrivo in famiglia Paolo Andrea.”

Un campionato che rimarrà nella storia per il C.R Fise Lazio e che vede in decima posizione un altro grande cavaliere cresciuto nelle strutture regionali: Emiliano Liberati. In sella a Davarusa il binomio nello scorso anno ha riportato numerosi piazzamenti nei Gran Premi di altezza 1 metro e 45.

Grande soddisfazione traspare dalle parole del Presidente federale, Marco Di Paola, che ha messo le medaglie al collo dei vincitori. “Siamo molto contenti per la conclusione dei Campionati Italiani Parlanti 2019, che hanno visto un podio importante, su cui hanno trovato posto Marziani, Codecasa e Adorno. Un Campionato con risultati eccellenti, ma soprattutto con binomi che hanno davvero dimostrato di essere all’altezza della situazione”.

“È stato un bel campionato – ha commentato il Selezionatore azzurro, Duccio Bartalucci– in cui non sono certamente mancate le emozioni. Luca Marziani ha gestito il suo vantaggio dopo la prima manche e ha coronato quello che per ogni cavaliere può essere considerato un sogno: vincere il titolo tricolore. Per il resto è stata una gara aperta, con un secondo giro determinante per la seconda e terza posizione. Arioldi, Garcia e Martinengo erano davvero a un passo dal podio. Poi, grazie a una grande rimonta, sono risaliti Filippo Codecasa e Paolo Adorno, autori di una bellissima prova. Federico Ciriesi (secondo nella gara a due manche ndr) ha pagato lo scotto della prova a tempo tabella C di ieri. Un Campionato – ha concluso Bartalucci - che ha dato davvero bei segnali nell’ambito di una gara appassionante per il pubblico e per gli addetti ai lavori”. 

CONSULTA QUI L'ALBO D'ORO DEI CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI DI SALTO OSTACOLI

 

Nella foto © Horses Media: Luca Marziani in azione su Tokyo du Soleil;

Nel fine settimana pasquale, dal 19 al 21 aprile, il Comitato Organizzatore del Villaggio Equestre la Macchiarella ha programmato un concorso A3* ricco di sorprese


A partire dalla categorie di altezza 100 e 110 centimetri, che vedono in palio un Weekend Benessere offerto da Duna Viaggi , un Grooming Kit offerto da Cesare Massucci e una sella della selleria Store. Passando ai percorsi C115 e C120 dove i migliori atleti potranno ricevere oltre i premi sopracitati anche gli stivali di Oxford Boots Store, così come ci sarà una sorpresa per l’istruttore con il numero maggiore di allievi al seguito, il Comitato Organizzatore del Villaggio Equestre la Macchiarella sta organizzando una Pasqua indimenticabile.


Non solo premi ma anche un’occasione per trascorrere insieme una felice Pasqua grazie al ricco pranzo di Pasqua che si può prenotare ai seguenti numeri: 347 3574713/ 334 1194008/ 329 0192090.


Il primo classificato della C130 della domenica vincerà inoltre il pranzo per 4 persone perché a Pasqua bisogna stare in compagnia.


Per maggiori informazioni alleghiamo al seguente link il programma completo.


Una Pasqua da non perdere!

Domenica 7 aprile si è conclusa la terza manifestazione del 2019 del comitato organizzatore Horses Le Lame Sporting Club. Numerosi gli atleti targati Fise Lazio accorsi presso la struttura umbra per affrontare i percorsi A5* e Test Event Fise/MPAAF ideati da Paolo Rossato.

Vediamo i risultati nel dettaglio:

Venerdì

C140 – piazza d’onore per Cristian Calligaris su Questa, terza Alice Bertoli con Bolscoi Di Vallerano e quarto Antonio Campanelli in sella a Cornet Rouge.

C135- terzo Andrea D’Antoni su Capitan Lafitte e quinto Emanuele Addis con Unitè Dell’Esercito Italiano.


Sabato

6 anni H125 – primo paolo Adorno su Stuard, terzo Filippo Martini Di Cigala su Acartoon  e quinto Antonio Maria Garofalo con Presley Degli Assi.

7 anni H130 – terzo posto per Roberto Consumati con Papillon Blue, quarto Antonio Maria Garofalo su Kellano Degli Assi e quinta posizione di Filippo Martini Di Cigala su Adamantea Dell’Esercito Italiano.

C140 – primo Antonio Campanelli su Cornet Rouge seguito da Andrea D’Antoni con Capitan Lafitte e quarto Emanuele Addis su Van Gogh Dell’Esercito Italiano.

C135 – terza posizione per Filippo Gilberto Catarci su Del Tikky, quarto Antonio Sanfelice Di Monteforte con Tourel e quinto Saverio Cipriani su Wodassa’s Finch.

C130 – la vittoria è del sergente Alice Bertoli su Up And Go Du Parc.

C115 – porta il nome di Giammarco Acreman in sella Dante 111.

Domenica 

Il Gran Premio di altezza 145 va ad Antonio Campanelli su Cornet Rouge (0/1, 48”5), quarto Marco Ciucci con Tonnerre Du Meugon (8/0, 46”81).

C135 – in vetta troviamo Filippo Martini Di Cigala con Charlotte Di Villa Francesca, piazza d’onore per Andrea Marini Agostini su Nice PPZ, terzo Filippo Gilberto Catarci con Del Tikky.

7 anni H135 –piazza d’onore di Giuseppe Felici con Timoteo e terza posizione di Roberto Consumati con Papillon Blue.

ph credit. Marco Proli

Nuovo appuntamento ad Atina per il concorso A3* che è stato anche teatro della prima tappa di selezione della rappresentativa giovanile del Lazio che scenderà in campo a Piazza di Siena per l'ambitissima e combattutissima Coppa del Presidente. Buoni riscontri per il Referente e Selezionatore Piero Coata che ha avuto la possibilità di misurare sul campo i binomi da tenere sotto osservazione nelle prossime due tappe a disposizione, prima di iniziare a stilare la lista dei  convocati.

Per quanto riguarda le altre categorie in programma, da notare l'affluenza di cavalieri da numerose regioni del centro - sud, segnale confortante per il Comitato Organizzatore, che vede apprezzati i propri sforzi anche al di fuori dei confini regionali.
Passiamo ora ai risultati.
Venerdì 5 aprile - Alla testa della 135 a Fasi Consecutive c'è Giuseppe della Chiesa in sella a Corelis, seguito al quarto posto da Dante Giungarelli e Wild Easter. Nella 130 a Tempo, prima posizione per Davide Iacovacci  e Mascalzone Romano, al secondo posto Claudia Stella  su Girl Power, terzo Gianluca Apolloni su Iron Man del Laghetto, quarta Sarah Lizi Celine su Friend.
La 125 a Fasi Consecutive vede al primo posto Sofia Brandizzi su Barone di Vallerano con l'unico doppio netto nelle due fasi. 
Il Children William Fagiani  è secondo nella 120 a Tempo su Atlantis, mentre su Vespina è terzo.   
Due Junior compaiono nella classifica di testa della 115 a Tempo: Alessio Speranzini su Preziosa Graafone, secondo, seguito da Veronica Occhiodoro su Schila L, al terzo.
Sabato 6 aprile - Arianna Iacovacci su Engas Zulu King è in vetta alla classifica della 140 a Fasi Consecutive, da dove scorge, in terza posizione, Luigi del Prete su Chonny.
Nella 135 Mista ritroviamo in testa Giuseppe della Chiesa sul fido Corelis, unico netto sia al base sia al barrage. Terzo posto per Vincenzo Cinelli e Cubia, quinto Marco Mantella su Alauda della Cometa.
La junior Mathilda Mercuri è seconda nella 130 Mista sul pony Marcello, seguita in terza posizione da Dante Giungarelli su Altahiro, al quinto posto un altro junior: Yannick Guillon Xenard su Jabadabadoe BZ.
La vittoria della 120 a Fasi consecutive è appannaggio di Luigi De Santis su Miss Lady B, ma tornano a "pungere" William Fagiani e la sua Vespina, secondi per una manciata di centesimi di secondo. Al quarto posto un'altra junior: Cassandra Belli su Red Star Optimus.
Lo junior Alessio Speranzini si migliora rispetto al venerdì, vincendo la 115 a Fasi Consecutive su Preziosa Graafone, quinta l'altra junior Veronica Occhiodoro su Idefix V/D Potaarde.  La children Lorenza Caterino conquista la 110 a Fasi Consecutive su Lisnavaragh Lady, seguita al terzo posto dallo junior Giulio de Angelis su Flying Star DHH. 
Domenica 7 aprile - ll Gran Premio 145, vinto da Gianluca Recchia, registra il secondo posto Vincenzo Cinelli su Filita, seguito in terza posizione da Marco Maietta su Jolita.
Davide Iacovacci vince su Mascalzone Romano la 130 a Fasi Consecutive, seguito in piazza d'onore da Giuseppe della Chiesa su Estella.
II binomio Giuseppe della Chiesa - Corelis conferma lo stato di forma eccellente e occupa la prima posizione della 135 a Tempo,  quarto posto per Flaminia Nardulli su Foppe.
La 125 a Fasi Consecutive ritrova William Fagiani in terza posizione su Atlantis, seguito in  quarta dallo junior Vincenzo Maietta in sella a Dino.
Luigi de Santis e Miss Lady B dominano la 120 a Tempo con ampio margine sul secondo; William Fagiani e Vespina volano in quarta posizione.  
Tre junior in classifica della 115 a Tempo: Bianca Pappalardo, terza su Fossini, Raffaella Giulia Lulli, quarta su Chanky e Veronica Occhiodoro, quinta su Idefix V/D Potaarde.  Lo junior Giulio Cavalieri e Abercrombie vincono la 110 a Tempo.

Le scelte tecniche del Selezionatore del settore giovanile, Stefano Scaccabarozzi e del Selezionatore del settore Pony, Giuseppe Forte, hanno completato la rosa dei convocati per lo CSIO Giovanile e Pony che si svolgerà a Gorla dal 17 al 21 aprile.

Quattro le punte di diamante targate Fise Lazio che andranno a formare le squadre giovanili: Gian Bautista Cano su Bravour e Maria Vittoria Padovan con Fiolita nella squadra children, Lugi Del Prete in sella a Chonny nella squadra young rider e Mathilda Mercuri su Marcello nella squadra pony.

Per quanto concerne gli indivduali riportiamo gli elenchi completi:

CSIO CHILDREN - INDIVIDUALI


  • ALESE REBECCA - CHIARA
  • BASSAN CAMILLA – QUITE CONFIDENT T
  • BIONDI MARGHERITA – CLARK GABLE 3
  • BONAGURA MATTEO - ALDINE
  • CARNIO SYRIA MARA STELLA –SYRIMIA
  • IELAPI VALERIO – ERINUS
  • LEPRATTI GRETA – CANDIDA 34
  • LO MUTO LORIS - UNGARO
  • MAZZUCATO AJSHA EMMA - TODAY
  • MERCANTI LUDOVICA – EN RICO
  • SANTINI MORGANA – GOGO F
  • TRINCAVELLI SOFIA MARIA – UNIC DE L’AUBONNIERE
  • VANNI CATERINA - LALLANOVAK

CATEGORIE BASSE*

  • BELOTTI GIORGIA – WANNE HAVES
  • CANNELLA RUBENS – FORTUNATO T
  • DI GIROLAMO EDOARDO MARIA – HAPPY DE REVE
  • FAGIANI WILLIAM - BABACOOL
  • GALLO FEDERICA – JOIN DIABEAU V/H ZWARTE VELD
  • GATTI BARDELLI GIULIA – SAFRAN DE LEVAUX
  • LEONE CHIARA - ZIDAN
  • MINOPOLI CLAUDIA - ENZO
  • NEPI GUALTIERO – VIVALDY DI CORAL
  • PAOLONI NICCOLO’ – CASSILO 6
  • RIPAMONTI FEDERICA – JANI VAN HET LELIEHOF

*CATEGORIE BASSE: eventuali variazioni rispetto alla limitazione potranno essere autorizzate dal Selezionatore durante il concorso

CSIO JUNIOR -  INDIVIDUALI


  • ARRICCA TOMMASO – MINOSSE DEL GARDESANO
  • BONI LAURA MICOL – COTE D’OR
  • CARLINO DOMENICO – OSPITE D’ONORE DI CA’ SAN GIORGIO
  • CORREDDU LORENZO – PASSION D’ENHAUT
  • DI CANTO ADRIANO – C’EST MOI DE L’OBSTINATION
  • DI FULVIO CECILIA – IZMIR VAN EECKELGHEM
  • FIORELLI MARGHERITA – CELTIC ROSE
  • FONTANA ALESSANDRO – VOICE
  • GURRIERI MARTINA - COLI
  • MAFFEIS FRANCESCA – BON-BON
  • MILLIMAGGI LAURA – ARAMIS D’ACCEGLIO
  • MORETTI GAIA – BEACH GIRL VH
  • ORLANDI MATTEO - CANTIANO
  • PACCIANI MASSIMO – NOVAS NEBRIDA
  • PECORARI SVEVA – VIVACE DE LA NAGEZ
  • PITZIANTI DILETTA- QUICKLY DELLE ROANE
  • POLLASTRELLI GIULIA – ESPRESSO DICE
  • RIVA GAIA – LEON
  • SED ALVISE- CHOPARD

SENZA GRAN PREMIO 

     BERTAZZI PETRA MANILA- SHILA DELLE SCHIAVE

  • BERTOLLA GIULIA - LESTHAGO
  • BILOTTA GIORGIO – ZANZIBAR
  • CANEPARI LEONARDO – VERD’ICK
  • COPPO CHIARA – ISABEL FZ
  • CUPPINI CHIARA – IDEAL VAN LOOISE HEIDE
  • DATTI ELENA – NEBBIA DELLE SCHIAVE
  • FASOLINI MARTA – FALETTA DE DWERSE HAGEN
  • FRANCHI ALESSANDRA - BASILONIE
  • MARTARI MARIA VITTORIA – INDIANA DEL TERRICCIO
  • MEUCCI PIETRO – VAUDOU DE CARMILLE
  • PIOVANI EDOARDO – TODAY’S MY DAY

 

CSIO YOUNG RIDER -  INDIVIDUALI

 

  • BARGAGNI OLIMPIA - FREYA
  • CHIAROLANZA EDOARDO - INVITTO V D'09
  • CODECASA ELENA – GO HIGHT DELLA BASSANELLA
  • COLOSIMO GIULIA – FIGO VAN DEN BLAUWAERT
  • COSTALLA ALESSIA – RADJA DE ROCHETAILLEE
  • DEL PRETE MATTEO - ATHINA
  • DOMINICI GIULIANO – RAMSES DI PHARE
  • FIORELLI LEONARDO – UGANITO DU SEGNEUR
  • FUSER VITTORIA – URIANE DCE FUSSIGNY
  • GENNUSA GIANLUCA – DENYCHIN RYAL K D LOBSTINATION
  • GERARDI TOMMASO - BUCAMARANGA
  • GIORDANO MARTINA – INDIGO VAN’T PRINSENVELD
  • IRACI ALLEGRA – ISELLE VAN ORSHOF
  • LINARI FILIPPO- ROMANO DU SOULAIRE
  • MARAZZI ANGELICA FIORE - ZENZERO
  • MORUCCI SARA – STARDUST Z
  • ORLANDI ALESSANDRO – FOR N
  • PIROVANO GIANLUCA MARIO - ELANO
  • POGGIOLI MATTIA – CONSTANT II
  • RUGGIERI ALESSIA - CLINTAUL
  • SACCO GIORGIO – APHACHE 111
  • SPINELLI FRANCOISE – DAKATA VD FNUFFEL
  • UBOLDI IGNAZIO – I SURVIVE DE LALAURI

SENZA GRAN PREMIO

  • MAGGIULLI GIULIA - TALETTO
  • MAINARDI CAMILLA - UTOPIA
  • MARZOLI GIULIO – BONTENDER
  • PALMUCCI CAROLINA – FERRY VDL
  • PELLIZZARO AURORA – SAKKADO 2010 C&G
  • SCHIAROLI CHIARA – HERO VAN BERNARSDAL
  • SCIACCA LORENZO - CHEVELLE
  • UNGARI BRUNA – WIEZE Z 

 

CSIO PONY – INDIVIDUALI

  • BRUSCO NICOLE - DIAGO
  • CALDERINI ORNELLA - SCHAMITZI
  • DE LORENZI GIORGIA – BADDA BIND
  • FERRARI MARTINA – DIAMANTE OSCURO
  • FICHTNER NATHALIE - TAMAR
  • IELAPI VALERIO – DOONNEENS PEACH
  • LAMERI GIULIA – ACHILE DU PRIERE
  • MEUCCI PIETRO - DONJA
  • PIZZICANNELLA ALICE – EDDIES DREAM
  • ZANIGNI GIADA - KLAAS

CATEGORIE BASSE*

  • ACOTTO MATILDE – LOOKOUT WIRELESS GIRL
  • AIROLDI PAOLA – QUANTUM CLOVER FLIGHT
  • BARACCHINI ALLEGRA - PIMOUSSE
  • BOSIO LUDOVICA – APANATSCHI 78
  • CALABRO’ VITTORIA – CICERO DU VAL D’AY
  • CONTI SERENA - PABLO
  • CUTTICA GIULIA – SANDO
  • D’ANDREA MARTINA – ONE DIRECTION
  • DE MUNARI VITTORIA – FRENCHILL SILVER MOON
  • GIUSSANI ELISABETTA – LA VITA DI BELLE
  • LAZZARINI GAIA – CLONKEEN MARTHA
  • MARCHESOTTI GRETA – AH DE PRERE
  • MUNGIELLO SILVIA – D.S PAT
  • PELLIZZARI GINEVRA – VALENTINA Z
  • PIARULLI FLAMINIA – ATLANTIC VALLEY
  • POLI BEATRICE – THE WHISPERING BUSH
  • RUFFO EMMA - MALMORE BOBBY
  • TATA GINEVRA – SHENANDOHA DANNY
  • TOMASSINI ZOE – AUGHA VANNON CHEZ
  • VASSALLO SOFIA - MASHA
  • VIOLA ELISA – HEINZ MEINZ BUSINESS

Capo Equipe Children Junior YR: Stefano SCACCABAROZZI

Capo Equipe Pony: Giuseppe FORTE

Veterinario: Dott. Francesco Putti

Secondo il programma dello CSIO ciascun cavaliere convocato potrà fare richiesta per iscrivere ulteriori due cavalli oltre a quello con cui è stato convocato.

L'accettazione della convocazione e le eventuali richieste con i nominativi dei secondi/terzi cavalli dovranno essere inviate al Dipartimento Salto Ostacoli FISE (all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) entro e non oltre il giorno 10 aprile attraverso l'apposita scheda allegata alla convocazione.

Sfila via anche il quarto e ultimo fine settimana del Toscana Tour, l'appuntamento internazionale che a distanza di tempo non sembra perdere smalto e continua a registrare una folta partecipazione di  atleti convenuti da tutta Europa per contendersi premi e vivere le numerose iniziative di contorno che rendono unico questo concorso.
Il bilancio per i cavalieri laziali è certamente positivo, caratterizzato da buone prove in tutti i i livelli, con qualche risultato d'eccellenza.
Giovedì 4 aprile - Christian Marini su Cloe nella 135 del Silver Tour sbaraglia la concorrenza e vince su 57 partenti.
Simone Coata su First Class è quinto nella 140 del Silver Tour.
Venerdì 5 aprile - di nuovo Simone Coata, stavolta  su Luce Luce, si piazza terzo nella 145 Gold Tour, ottava Giorgia Failla su Valetta Dh Z. Martina Mastrantonio e Poulabrandy King in seconda posizione del Pony Tour 120, seguita da Zoe Tomassini, in quarta, su Aughavannon Chez. Melissa Cardella su Canto Mea Lux vince la Junior Tour 120, Leonardo Bizzarri su Kamchatka è sesto. Carolina Pavoni è settima nella 110 Bronze Tour su Loro Crio. Vince Tommaso Cristofari su Elcolores la categoria 100 Children Tour, seguito in seconda posizione da Giorgia Di Blasi su Siberius. Nella 110 Pony Tour troviamo Maria Pedone su Quintana in terza posizione, seguita, in quarta, da Elisa Passalia su Quellebelle.
Sabato 6 aprile - Priscilla Pigozzi Garofalo è sesta nella 135 Silver Tour su Tarzan de Flandre. Lucrezia. Fumenti e Carmen XXIV CH si piazzano al terzo posto della 115 Bronze Tour. Nella Pony Tour 120 ritroviamo Martina Mastrantonio e Poulabrandy King in quarta posizione, seguita, in quinta, da Zoe Tomassini su Aughavannon Chez. Melissa Cardella su Canto Mea Lux, prima, e Leonardo Bizzarri, secondo su Kamchatka, sono i protagonisti della 120 Junior Tour. Maria Pedone e Quintana sono secondi nella 110 Pony Tour, seguite in terza posizione da Elisa Passalia e Quellebelle. Nella 110 Children Tour, in prima posizione Giorgia di Blasi su Siberius, seguita, in seconda, da Tommaso Cristofari su Elcolores.
Domenica 7 aprile - Ritroviamo Christian Marini e Cloe, terzi nella 135 Silver Tour. Nella 125 Pony Tour, terzo posto per Zoe Tomassini e Aughavannon Chez. Petrana Colesanti su Melantò è ottava nella 115 Bronze tour. Nella 110 Bronze Tour, terzo posto per Carolina Pavoni e Loro Crio. Giorgia Cristofari su Siberius vince la 110 Children Tour, terzo posto per Tommaso Cristofari ed Elcolores. Maria Pedone su Quintana e Elisa Passalia su Quellebelle chiudono rispettivamente in quinta e sesta posizione la 110 Pony Tour. Melissa Cardella vince la 120 Junior Tour su Canto Mea Lux, seguita al secondo  posto da Leonardo Bizzarri e Kamthatka P.
Joomla Extensions