Anche quest'anno, in occasione della Finale Regionale - Progetto Sport SO del 17 18 settembre che si svolgerà presso lo Stella Maris Equestrian Center il CR Lazio assegnerà il "Premio di Stile 2022" all'allievo che in ogni Livello e Gruppo, si aggiudicherà la percentuale più alta nella Gara di Stile. la consegna avverrà nella giornata di domenica 18 settembre, durante le premiazioni finali.
L'immagine inserita nel riconoscimento agli atleti per il 2022 raffigura il col. Paolo Angioni in azione sul cavallo Loriano durante il concorso internazionale  di Wiesbaden nel 1963. Con questo tributo il CR Lazio desidera ringraziare ancora una volta il col. Paolo Angioni e la figlia
Dato l’alto numero di Iscritti alla Finale del Progetto Sport e al contestuale B0*, sentito il parere del CR, si è stabilito di chiudere le iscrizioni, anticipatamente, il 12 settembre. Oltre tale data sarà possibile inviare iscrizioni solo per la tappa del Progetto Sport, scrivendo a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Al fine di garantire il migliore svolgimento della Manifestazione di Interesse regionale, in considerazione della centralità del Progetto Sport, per quanto riguarda la lista d’attesa del B0* saranno al più presto diramate comunicazioni, anticipando fin da ora che l’inserimento dei binomi in attesa, nella giornata di sabato, potrebbe non essere garantito.

Grande prestazione di Emanuele Camilli e Chadellano PS che a Varsavia, nella Longines EEF Nations Cup Series, concludono le due manches con il risultato di 4/0, contribuendo in maniera decisiva alla vittoria dell’Italia.
https://www.fise.it/sport/salto-ostacoli/news-salto/archivio-news-salto/17976-grande-italia-a-varsavia-vince-ancora-la-longines-eef-nations-cup-series.html 

Nel GP C135  a due manches, è ancora Roberto Consumati ad aggiudicarsi le prime due posizionila prima su Poker delle Schiave (0/0 - 48,5) e, la seconda su Chin Van'T Ameldonk Z   (0/4 - 52,46),  terza posizione per Neri Pieraccini su Pimpelness Van De Lentamel,   (0/8 - 47,19), quarti ex aequo Neri Pieraccini su Arpege de Carles (0/NP) e Federico Francia su Inshallah'S Hero Z (0/NP).

Nella C130 Mista del sabato, di nuovo in vetta alla classifica  Roberto Consumati su Chin Van'T Ameldonk Z, terza posizione per Marco Sassara su Jason.

Oltre ai già citati cavalieri seniores, autori anche di altri risultati di rilievo, sul podio delle categorie a partire dalla C130: Pierpaolo Quagliarello e Cristian Cofelice. 
Infine,gli allievi Juniores nei primi cinque posti, dalla B110 alla C135: Arianna Centrone, Lavinia Cervigni, Michela Maggi, Serena Murro, Samuele Oyta, Micaela Facioni, Hari Emmanuel Bagarone, Giorgia Marcucci, David Kron, Viola Biancavilla, Sofia Pansa, Giulia Mannoni, Federico Ferretti, Xena Risafi, Marta Battisti.
 
Risultati*
Venerdì 9 settembre
C135 a Tempo: primo posto per Roberto Consumati  su Poker delle Schiave, terza posizione per Roberto Consumati su Chin Van'T Ameldonk Z, quarto Federico Francia su Inshallah'S Hero Z, quinto Neri Pieraccini su Arpege de Carles
C130 a Fasi Consecutive: primo posto per Roberto Consumati  su Luise'S Gold, seconda  posizione per Pierpaolo Quagliarello su Newmarket Sultan, terza posizione per Roberto Consumati su La Charmeuse, quarto quinto Leopoldo Torlonia su La Canterina.
C120 a Tempo: primo posto per Alessia Tonti su Sedora.
C115  a  Barrage Consecutivo: primo posto per Rita Giubila  su Hoedatzo, seconda posizione per Arianna Centrone (J - P&P) su Ammentu, quarta Lavinia Cervigni (J - G&C Horse Farm) su Honey B Van Het Heerehof, quinta Michela Maggi (J - Baccarat) su Quaramba L
B110 a Tempo: primo posto per Florianne Ippoliti  su Alacrity, seconda posizione per Serena Murro (J - Equestre Trigoria) su Livius, terzo posto per Samuele Oyta  (J - Hakuna Matata) su Haverla.
 
Sabato 10 settembre
C135 a Fasi Consecutive:   primo posto per Roberto Consumati  su Poker delle Schiave, terza posizione per Neri Pieraccini su Pimpelness Van De Lentamel, quarto Nicolò Dolce su Jazz-Glow Van Ter Bos, quinto Alessio Marziali su Lady Hawke.
C130 Mista:  prima posizione per Roberto Consumati su Chin Van'T Ameldonk Z , terzo posto per Marco Sassara su Jason, quarto Federico Francia su Andromeda di Boscochiaro, quinto Francesco Scorza su Josse K Vant' Kattenheye Z
C120 a Fasi consecutive:  primo posto per Rita Giubila  su Hoedatzo quarta Micaela Facioni (J - Jumping Horse Corsieri) su Grateful Van De Kapel.
C115  a Tempo: primo posto per Hari Emmanuel Bagarone (J - AF ASD) su Costia di Villa Francesca, seconda posizione per Serena Murro  (J - Equestre Trigoria) su Livius, terza posizione per   Arianna Centrone (J - P&P) su Ammentu , quinta Giorgia Marcucci (J - Italiana Dressage & Jumping) su Scirocco del Nilo. 
B110 a Fasi Consecutive: primo posto per Samuele Oyta  (J - Hakuna Matata) su Haverla,  quinto Hari Emmanuel Bagarone (J - AF ASD) su Chico
 
Domenica 11 settembre
C135 GP a due manches: primo posto per  Roberto Consumati su Poker delle Schiave (0/0 - 48,5), seconda  posizione per  Roberto Consumati su Chin Van'T Ameldonk Z   (0/4 - 52,46), terza posizione per Neri Pieraccini su Pimpelness Van De Lentamel,   (0/8 - 47,19), quarti ex aequo Neri Pieraccini su Arpege de Carles (0/NP) e Federico Francia su Inshallah'S Hero Z (0/NP).
C130 a Tempo: primo posto per  Cristian Cofelice su Ziraia, seconda  posizione per Neri Pieraccini su Castelbridge Metro du Carel, quarto Marco Marsella su Turbanov, quinta Vania del Campo su Cote d'Or.
C120 a Tempo: primo posto per Sara Tripicchio su Benny Girl, terza posizione per David Kron (J - SIR) su Calista Z.
C115 a Fasi consecutive: primo posto per  Viola Biancavilla (J - La Macchiarella) su Red Max Bell, seconda posizione per  Arianna Centrone (J - P&P) su Ammentu,  terzo posto per Samuele Oyta  (J - Hakuna Matata) su Haverla, quarto Hari Emmanuel Bagarone (J - AF ASD) su Chico, quinta Serena Murro  (J - Equestre Trigoria) su Livius
B110 a Tempo:   primo posto per Sofia Pansa (J - SS Lazio Equitazione) su Callowfeenish PJ, seconda posizione per Giulia Mannoni (J - MCR) su Douglas, terzo posto per Federico Ferretti (J - Monte D'Oro) su Bramante, quarta Xena Risafi (J - Jumping Horse Corsieri) su Hermione "B" de la Charmille, quinta Marta Battisti (J - SIR) su Park Romeo
   
* i risultati citati nell'articolo sono stati estrapolati dalle classifiche ufficiali secondo i criteri del Disciplinare Regionale: "Concorsi Nazionali che si svolgono nella regione Lazio A2* e superiori:  Senior e Young Rider classificati nei primi 5 posti a partire dalla C130, ed il primo classificato a partire dalla B110 (purché non di precisione).  Junior Children: atleti classificati nei primi 5 posti a partire dalla B110. Categorie pony: Atleti primi cinque classificati a partire dalle BP90 non di precisione.
Per segnalare errori e/o omissioni vi invitiamo a scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e,previa verifica, provvederemo ad apportare le correzioni.
 
Photo Credits: Fotografi Sportivi (Roberto Consumati/premiazione del GP)
Si è conclusa, domenica 4 settembre, la tredicesima tappa del Longines Global Champions Tour, a Roma. Grande affluenza di pubblico per l'evento che ha sede per il secondo anno consecutivo nel suggestivo scenario del Circo Massimo. 
Sui percorsi disegnati dallo Chef de pisteUliano Vezzani e dalla sua squadra, le soddisfazioni maggiori arrivano dalla prestazione di Stefano Brecciaroli che, in sella a Masai delle Schiave con il risultato di 0/0 e il tempo di 41,07", conquista la terza posizione nel GP H145 CSI2* della domenica, a sei centesimi da Roberto Previtali e Come On Semilly, giunti secondi. Il GP è stato vinto dall'amazzone americana Stella Stinnet in sella a Copain Z.
Sempre nel CSI2* romano non sono mancati i risultati per le amazzoni e i cavalieri del Lazio. Guido Grimaldi in sella a Ilonblue F si piazza al secondo posto della H140 a fasi del venerdì, seguito al quinto da Luca Coata su Cassirana del Rilate, al sesto da  Alice Bertoli su Bolscoi di Vallerano e al settimo da Stefano Brecciaroli su Masai delle Schiave.
Per Luca Coata e Cassirana del Rilate arriva anche il settimo posto nella H130mista della domenica. 
Simone CoataChappeau Imoo Z sono decimi nalla H130 a tempo del sabato.
Filippo Martini di Cigala e Kartesio si piazzano in ottava posizione nella H125 a fasi del venerdì.
L'Ambassador Christiano di Capriosu Upsylone Paradis è decimo nella H115 a fasi del venerdì, quinto nella tempo del sabato e sesto nella barrage della domenica. 
L'allieva junior del GLA Stables Team, Martina Mantini, in sella a Takelot, si piazza al sesto posto nella H115 del sabato e al decimo in quella della domenica.
In foto: Stefano Brecciaroli/Masai delle Schiave
Ottimi risultati per gli atleti del Lazio presenti all'A5* del Regno Verde di Narni nel fine settimana dal 2 al 4 settembre, sui percorsi allestiti da Riccardo Padovan ed Salvatore Bruno..
Nel Gran Premio C145 a Due Manches vittoria per Antonio Maria Garofalo su Impact  con l'unico percorso  netto in entrambe le manches e il tempo di  39,23" seconda posizione per Neri Pieraccini su Overseas (0/4 - 39,85), terzo posto per Roberto Consumati su Belisimot (0/4- 39,94), quinto posto per Filippo Lupis su Jandino Van De Crumelhaeve (0/8 - 44,14).  
Nel Piccolo GP C135 del sabato,  è ancora Antonio Maria Garofalo su Impact a conquistare il terzo posto.
La Junior  Chiara Mattiussi (J - CI 3 ERRE) su Flits H  vince la Mista 115 riservata ai Brevetti della domenica, in cui Flaminia Sarra (J - CE Fioranello) su Dance Z è terza.
Oltre ai protagonisti dei GP, autori di altre vittorie e risultati di vertice in questa tre giorni di gare, presenti sul podio delle categorie maggiori a partire dalla C135 e al primo posto delle C130, anche i seguenti atleti YR e Senior: Christian Fioravanti, Enrico Tozzi, Giovanni Bonagura.
Tra gli Juniores sul podio a partire dalla C120 si segnalano le prestazioni da podio di Veronica Carta (Podere dell'Arco), vincitrice su Leo Lionni della C140 a tempo del venerdì; Andrea Cantiani (MAG Horses Sporting Club) - che vedremo in gara per il Lazio a Piazza di Siena, vincitore su Dollar Boy O della C125 a tempo del venerdì; Lorenzo Privitera (Horse & Fun Jumping Team) su Beauty Curl du Marais vince la C125 del sabato ed è secondo in quella di venerdì; Giorgia Melone (GLA Stables Team) su Bea Mia è terza nella C120 a tempo di domenica.
Tra gli Juniores nei primi cinque posti delle categorie a partire dalla B110 Matteo Bonagura, Daniele Ceci, Francesca Romana Rapisarda, Lorenzo Privitera, Flaminia Sarra, Angelica Franconi, Sofia Colombini, Elisa Francese, Amaya Amendola, Edoardo Di Murro, Irene di Salvatore, Lavinia Cervigni, Martina Fabrizi, Chiara Mattiussi, Elena Sangiorgi Carone, Ludovica Cacciotti, Giulia Gurrado.
 
RISULTATI*
Venerdì 2 settembre
C140  a Tempo: primo posto per Christian Fioravanti su Birdy de la Lande,  terzo posto per Neri Pieraccini su Indiana - K Van 'T Kattenheye.
C135 a Fasi Consecutive:terzo posto per Roberto Consumati su Belisimot, quarto Neri Pieraccini su Overseas, quinto Filippo Lupis su Contito EB Z.
C130 a Tempo: primo posto per Roberto Consumati su L'Avana, quinto Edoardo Lucci (YR) su Holly.
C120 Mista: primo posto per Daniele Borgni su Joxanne, quarto Daniele Ceci (J - Del Principe) su Lancerta.
C115 a Tempo: terza posizione per Francesca Romana Rapisarda (J Horse & Fun Villa Glori) su Guinelza D'19, quinto Lorenzo Privitera (J - Horse & Fun Jumping Team) su Pimpelmees Van De Lentamel
B110 a Tempo: vince Flaminia Sarra (J - CE Fioranello) su Kompas Emma, terzo posto per Angelica Franconi (J - CE Fioranello) su Quarta Meraviglia.
 
Sabato 3 settembre
C140 a Fasi Consecutive: prima posizione per Enrico Tozzi  su Lincoln P, secondo posto per Neri Pieraccini su Overseas, terza posizione per Roberto Consumati su Zeylan BK, quarto Filippo Lupis su Contito EB Z, quinto Enrico Tozzi su Milriston PS.
C135 Mista:  terza posizione per Antonio Maria Garofalo su Impact.
C125 a  Fasi Consecutive: primo posto per Roberta Bizzarri su Deja Vu, quarto Lorenzo Privitera (J  - Horse & Fun Jumping Team) su Beauty Curl du Marais, quinta Sofia Colombini (J - Roma Pony Club) su Arlequin de la Selune..
C120 a Fasi Consecutive:  primo posto per Daniele Borgni su Joxanne, quinto Lorenzo Privitera (J - Horse & Fun Jumping Team) su Pimpelmees Van De Lentamel
C115 a Fasi Consecutive: secondo posto per Amaya Amendola (J - Abate Magnifico) su Bumble Bee, terza posizione per Francesca Romana Rapisarda (J Horse & Fun Villa Glori) su Guinelza D'19
B110 a Fasi Consecutive:  vince Elisa Francese (J - Roma Pony Club) su Springhill Beach Boy, secondo posto per Flaminia Sarra (J - CE Fioranello) su Kompas Emma, quinta  Angelica Franconi (J - CE Fioranello) su Quarta Meraviglia  .
 
Domenica 4 settembre
C145 GP a due Manchesprimo posto per Antonio Maria Garofalo su Impact (0/0 - 39,23), seconda posizione per Neri Pieraccini su Overseas (0/4 - 39,85), terzo posto per Roberto Consumati su Belisimot (0/4- 39,94), quinto posto per Filippo Lupis su Jandino Van De Crumelhaeve (0/8 - 44,14).
C135 a Tempo:  primo posto per Roberto Consumati su L'Avana,  terzo posto per Matteo Bonagura (J - MAG Horses Sporting Club) su Friend, quarto Filippo Lupis su Jack Daniels SB, quinto Matteo Verbo su Tinkerbell degli Assi .
C130 a Tempo: primo posto per  Giovanni Bonagura su Kimera della Caccia.
C125 a Due Manches: primo posto per Roberta Bizzarri su Deja Vu, quinto Lorenzo Privitera (J  - Horse & Fun Jumping Team) su Castelbridge Metro Du Carel. 
C120  a tempo: primo posto per Edoardo Di Murro (J - CI della Leia) su A.S. Paprika.
C115 Mista riservata Brevetti: primo posto per Chiara Mattiussi (J - CI 3 ERRE) su Flits H, terza posizione per Flaminia Sarra (J - CE Fioranello) su Dance Z, quinta Francesca Romana Rapisarda (J Horse & Fun Villa Glori) su Guinelza D'19,
C115  a tempo:  terzo posto per Irene di Salvatore (J - MAG Horses Sporting Club) su Famous Felix OMHG, quarta Lavinia Cervigni (J - Podere dell'Arco) su Noney B Van Het Heerehof, quinta Martina Fabrizi (J - Podere dell'Arco) su Dast One..
B110 a Tempo: primo posto per Elisa Sangiorgi Carone (J - Abate Magnifico) su Ursula del Corace, seconda posizione per Ludovica Cacciotti (J - Trekking Horse) su Why Not, quarto posto per Giulia Gurrado (J - AI Atina) su Rimellina.
 Nella foto Antonio Maria Garofalo/Impact
 
*Avvertenza: i criteri per la pubblicazione dei risultati contenuti nel Disciplinare Fise Lazio prevedono per i Concorsi A5* e superiori: "Senior: Atleti classificati nei primi 5 posti nelle seguenti categorie: a) C135-C140 del primo giorno  b) C.140 del secondo giorno c) Piccolo Gran Premio d) Gran Premio e C135 del terzo giorno.  Il primo classificato a partire dalla categoria B110 (purché non di precisione) Young Rider: Atleti classificatisi nei primi 5 posti nelle categorie C.130 e superiori, ed il primo classificato a partire dalla categoria B110 (purché non di precisione) JuniorChildren e Pony: Atleti classificati nei primi 5 posti nelle categorie da B110 e superiori (purché non di precisione)".
Per eventuali segnalazioni di errori vi invitiamo a scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e, previa verifica, provvederemo a correggere l'articolo. Grazie per la collaborazione.
Si è concluso all'Arezzo Equestrian Centre la manifestazione in cui si sono svolti la Finale dei Giovani Cavalli, il Talent e la tappa di selezione per i Campionati del Mondo di Lanaken.
Il Lazio presente nel Talent con sei squadre, raggiunge il primo posto con i Pony, il secondo posto con i Children, Junior e Ambassador, il terzo con i Gentleman e il quarto con la squadra Youth U21.
A titolo individuale,podio per  Giulia Pasquini (007 Cavalli Olgiata) e Captains Angel, secondi nel Pony Esordienti H110,  Filippo Bracalenti(Club Crazy Horse) e Castari sono secondi nel Talent Junior.
Stefano Falzini e Bluegiù vincono la  6 Anni Selezione Lanaken FISE, in cui Paolo Pomponi è terzo su Empire Bad.
Risultati da podio, inoltre, per Carolina Palmucci e Nikki, vincitori della Finale 4 Anni Criterium; Dario Di Giamberardino e Corofina Indoctro, secondi nella Finale 4 Anni,  Vincenzo Carlino e Adagio, terzi nella Finale 7 Anni FISE; Danilo Sestini e Maledettaprimavera, terzi nella Finale 4 Anni Criterium; Antonio Campanelli e Volbeat, terzi nella Finale 6 Anni Criterium.
I RISULTATI*
Finale Squadre Pony (4 squadre): primo posto per il Lazio con Nicole Biffi (Eucalipto Green Club) su Dilady, Giulia Pasquini (007 Cavalli Olgiata) su Captains Angel, Costanza de Paolis (Horse & Fun Jumping Team9 su Carwyn de Chambord.
Finale Squadre Children (5 squadre): secondo posto per il Lazio con Gaia Borello (CI del Levante) su Singulord Joker, Anastasia Guerrisi (CI del Levante) su Gotham Bad, Bianca Cervone (Rocchette Riding) su Nabila de Reve, Jennifer Borello (CI del Levante) su Luneburg.
Finale Squadre Junior (6 squadre): secondo posto per il Lazio con Mattia Zangheri (CE Roma) su Zero Impact Primo, Ambra Spada (Horse Jumping) su S' Georgina S, Filippo Bracalenti (Club Crazy Horse) su Castari e Martina Mastrantonio (CI del Levante) su Corsica Mea Lux.
Finale Squadre Youth U21 (4 squadre): quarto posto per il Lazio con Giordano Carosi (007 Cavalli Olgiata) su Led Zeppelin de l'Art, Mattia Passacandili (CI Talus) su Antipolo, Sean MAscenti (Tevere Time Horse Club) su Borad e Mattia Santini (Horse & Fun Jumping Club) su Make Peace Van Dorperheide.
Finale Squadre Ambassador (2 squadre): secondo posto per il Lazio con Emiliana Lione su Camaraad Van De Kanaalweg Z, Gabriella Bastelli su Stuard, Agostino Sperati su Common Linnet e Carlo Nepi su Con Top.
Finale Squadre Gentleman (3 squadre): terzo posto per il Lazio con Vittoria Di Paola (ASPER Team) su Baron Van'T Rietveld Z, Laura Di Paola (ASPER Team) su Flash, Cristina Di paola (ASPER Team) su Gamilia e Sara Caponi(PARC Horses)  su Favoriete Lavsaca Fortuna
Finale Pony Esordienti H110: secondo posto per Giulia Pasquini (007 Cavalli Olgiata) su Captains Angel, quinta Costanza de Paolis (Horse & Fun Jumping Team) su Carwyn de Chambord
Finale Talent Junior: secondo posto per Filippo Bracalenti (Club Crazy Horse) su Castari, quarta Flaminia Manara (Roma Pony Club) su Free Spirit
Finale 6 Anni Selezione Lanaken FISE: primo posto per Stefano Falzini su Bluegiù, terza posizione per Paolo Pomponi su Empire Bad, decima Letizia Testardi su Balout
Finale 7 Anni Selezione Lanaken MIPAAF: quarto Vincenzo Carlino su Atlantide
Finale 4 Anni: secondo posto per Dario di Giamberardino su Corofina Indoctro, nono Dario di Giamberardino su Avincent dell'A
Finale 6 Anni FISE: secondo posto per Stefano Falzini su Bluegiù, nono Paolo Pomponi su Empire Bad
Finale 7 Anni FISE: terzo posto per Vincenzo Carlino su Adagio.
Finale 4 Anni Criterium: primo posto perCarolina Palmucci su Nikki Niwalda, terza posizione per Danilo Sestini su Maledettaprimavera, 
Finale 5 Anni Criterium: settimo Giuseppe Felici su Magnifiek VKottava Carolina Palmucci su Banturo
Finale 6 Anni Criterium: terzo posto per Antonio Campanelli su Volbeat, quinta Carolina Palmucci su Casargos C
Finale 7 Anni Criterium: quarto Giuseppe Felici su Cristal Gris dell'Astro, ottavo Antonio Campanelli su Knoxville.
In Foto: Squadra Pony (Nicole Biffi, Giulia Pasquini e Costanza De Paolis)
 

*Test Event: Atleti Classificati nelle prime 5 posizioni dalla B110, fatta eccezione per le categorie di precisione. Campionati Cavalli Giovani:prime dieci posizioni finali. ". In caso di errori e/o imprecisioni nella compilazione dell'articolo, scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e, previa verifica, saranno apportate le correzioni.
Grazie per la collaborazione

Suona l'Inno d'Italia, domenica 28 marzo, grazie alla eccellente prestazione  nel GP Junior H140 dell'allieva Junior tesserata presso il Podere dell'Arco, Veronica Carta, in sella a Leo Lionni, che vince sbaragliando la concorrenza dei 49 binomi al via, con un doppio percorso netto nel tempo di 42,37"; solo  2 i binomi esenti da errori nelle due manches. Leo Lionni, cavallo tedesco di 10 anni, è cresciuto sportivamente insieme a Veronica che ha iniziato a montarlo da Children, quando aveva sei anni, mettendo insieme in questi quattro anni numerosi risultati importanti, seguita dagli Istruttori Michela Turchetti e  Giuseppe Fichera. 

La Rappresentativa italiana Children centra il secondo posto nella Coppa delle Nazioni; per il Lazio, in squadra la tesserata presso I Pioppi, Anna Carolina Ceresini con Kolorist vd Donkhoeve (4/4)

Cinque le squadre al via, e vittoria andata alla Francia, rimasta a 4 penalità. 

Nel Gran Prix U25 H145 della domenica, che ha visto al via 25 binomi e due soli netti in entrambe le manches, terzo posto per Martina Simoni (i Pioppi) su Dalvaro 2 (0-4 - 43,88), sesta posizione per Giorgio Bilotta (I Pioppi) su Emisantos, con 1 penalità nel percorso base.

Nel Big Tour U25 H140 a Fasi del venerdì, terzo posto per Jennifer Grumo (I Pioppi) su Corazon e quarto Giorgio Bilotta (I Pioppi) su Emisantos.

Risultati individuali di rilievo per il Children del MAG Horses Sporting Club, Andrea Cantiani su Dollar Boy O, sesto nel Big Tour H120 di giovedì e sesto su 37 partenti nel GP H130 della domenica, grazie al netto nel percorso base e un piccolo errore in uscita dalla combinazione nella seconda manche, col ragguardevole tempo di 38,66.

Nella Coppa delle Nazioni Junior, presente per la nostra Regione Tommaso Arricca (I Pioppi) con Baron d'Aventure, La squadra Italiana si è piazzata al quinto posto.

In foto: Veronica Carta

Dal disciplinare per la pubblicazione dei risultati: "Concorsi Internazionali a 2* e superiori: Senior, Young Riders,  classificati nei primi 8 posti a partire dalla H120; Children e Junior a partire dalla H115;  Categorie Pony dalla BP110)".
Per eventuali segnalazioni di errori o imprecisioni potete scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e previa verifica provvederemo a correggere l'articolo. Grazie per la collaborazione.
Nel concorso A5* che si è svolto a Le Siepi di Cervia dal 26 al 28 agosto,Andrea Venturini su Abou Sim Bel vince il GP C145  a due manches con un doppio percorso netto nel tempo di 43,34".
Nella C135 a tempo, sempre nella giornata di domenica, Andrea, questa volta su Corniche OP Z conquista la prima posizione nella C135 a tempo.
Nella foto: Andrea Venturini/Abou Sim Bel

Joomla Extensions